Ottobre 21, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

RTL Today – Professioni sanitarie: Laurea di primo livello offerto dall’Università del Lussemburgo

L’offerta di formazione per le professioni sanitarie sarà estesa in Lussemburgo. In particolare, in futuro verranno offerti quattro nuovi programmi per infermieri specializzati.

Verrà inoltre lanciato un programma di laurea per infermieri dell’assistenza pubblica, nonché un corso di laurea in ostetricia e assistente tecnico medico in formazione radiologica In totale, ci sono 26 professioni sanitarie in Lussemburgo. Le competenze richieste sono in continua evoluzione, motivo per cui anche posizioni diverse devono essere costantemente rivalutate. Inizialmente, i Ministeri della Salute, dell’Istruzione e della Famiglia hanno formato alcune di queste professioni. La prima osservazione è stata la seguente, come spiega il ministro della Salute Paulette Leinert:

“Stiamo rapidamente andando verso la carenza di personale nei settori della salute e della cura della persona. Stiamo affrontando enormi sfide che meritano di essere affrontate “.

Rendi le professioni sanitarie più attraenti

Pertanto è necessario compiere sforzi per rendere più attraenti le professioni sanitarie. La sfida principale ora è distribuire i dipendenti, presenti e futuri, nel modo più efficiente possibile.

Paulette Linert: “Dobbiamo progredire per fornire alle persone la formazione necessaria per lavorare con nuovi strumenti. Sto pensando alla digitalizzazione. Dobbiamo soprattutto garantire che queste occupazioni rimangano attraenti sotto tutti gli aspetti. Troviamo abbastanza persone per aprire la strada”.

Nuova formazione infermieristica presso Uni.lu

La nuova laurea in Medicina è stata lanciata a settembre 2020. Dal prossimo settembre una laurea in infermieristica specializzata Nel 2022 verrà istituita anche un’infermiera di assistenza pubblica. Un grande passo per l’Università del Lussemburgo, come indicato dal ministro dell’Istruzione, Claude Mesch:

“Con questo il Dipartimento di Scienze della Vita e Medicina di Uni.lu si è notevolmente ampliato, permettendo di trovare sinergie anche all’interno dell’Ateneo. Quest’ultimo qui ha le sue responsabilità per aiutare a raccogliere la grande sfida, quella di riuscire a per addestrare abbastanza personale. Medici e paramedici. “

Ma è anche evidente che la Scuola Tecnica delle Professioni Sanitarie continuerà ad assumersi le proprie responsabilità e a formare gli infermieri nelle cure pubbliche. Nel futuro, Quattro corsi infermieristici specializzati Comunque anche È offerto dall’Università del Lussemburgo. Le competenze coinvolte sono le seguenti: Assistente tecnico medico chirurgico, infermiera di anestesia e rianimazione, infermiera pediatrica e infermiera psichiatrica.

READ  Covid-19 | Di chiarezza e speranza

Nuovi programmi di formazione vantaggiosi per l’intera grande regione

Ministro della famiglia Corinne Cahen, La paura della Grande Regione che il Lussemburgo attiri personale ospedaliero e infermieristico dalla regione di confine è ingiustificata.:

“Parliamo molto con il presidente del Grand Est. Siamo d’accordo che qualsiasi formazione aggiuntiva nella regione più grande avrà senso per tutti, perché formeremo più dipendenti. E perché siamo di fronte a un tetto in termini di posti di formazione. Questo si applica al Grand Est e al Lussemburgo. ”

Grazie a queste nuove capacità di formazione, il Lussemburgo si assumerà una parte delle proprie responsabilità contribuendo a formare più personale per l’intera regione.Secondo il ministro.