Dicembre 10, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Roy Hodgson: Ralph Rangnick deve gestire la ‘grande vanità’ negli spogliatoi e il consiglio deve sostenerlo | notizie di calcio

Roy Hodgson ha detto a The Transfer Show che Ralph Rangnick deve essere in grado di gestire la sua “grande vanità” all’interno dello spogliatoio del Manchester United se vuole avere successo come manager ad interim del club.

L’ex boss dell’Inghilterra e del Crystal Palace ha anche esortato il consiglio di amministrazione dello United a “sostenere” Rangnick, dopo che fonti lo hanno informato. Sky Sport Notizie Alcuni giocatori iniziano a dubitare che sia l’uomo giusto per prendere il comando.

I gruppi si sono sviluppati all’interno dello spogliatoio dello United, secondo una fonte, che ha aggiunto che alcuni giocatori hanno difficoltà a giocare nel piano 4-2-2-2 di Rangnick.

“Hanno giocatori nel Manchester United che sono pronti a giocare, ma non hanno l’allenatore per ottenere il meglio da questi giocatori”, ha detto un’altra fonte.

Ma Hodgson – che ha incontrato Pranjnick in diverse occasioni e dice di averlo sempre trovato “impressionante” – crede che il suo collega manager abbia sempre avuto un duro lavoro all’Old Trafford.

“È un calciatore molto serio e ha ottenuto grandi risultati ovunque vada”, ha detto Hodgson. “Ho simpatia e simpatia per chiunque si trovi nella linea di fuoco perché ci sono stato io stesso.

“Penso che uno dei problemi con Ralph potrebbe essere che le persone hanno costruito lui e i suoi metodi in un modo a cui sarebbe molto difficile attenersi. Certamente nelle conversazioni che ho avuto con lui, non era il ‘Lo so qualcosa nel calcio che nessuno sa’ domanda.

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video accessibile

Parlando a The Football Show, Leanne Sanderson ha affermato che i giocatori del Manchester United devono dare un’occhiata a se stessi piuttosto che incolpare i manager per le scarse prestazioni.

“Quello che sa è quello che serve per fare una buona squadra e avere una squadra che giochi insieme e trovi il giusto equilibrio tra attacco e difesa.

“Certo che sa anche, ne sono sicuro, dei giocatori e di quanto sia difficile trattare con i giocatori. Venendo al Manchester United, è sicuramente entrato in un club dove ci sono molti grandi giocatori, molto grande ego , e cercare di metterli insieme per ottenere quell’equilibrio che vuole davvero non sarebbe. Non è mai un compito facile. Ci vorrà tempo. “

READ  La Lamborghini Huracán EVO è diventata un'auto che mi segue all'aeroporto italiano di Bologna

Hodgson crede che uno dei problemi che potrebbe causare il problema di Rangnick sia il numero di giocatori della prima squadra a sua disposizione che hanno lottato per il tempo di gioco dal suo arrivo.

Anthony Martial aveva già espresso il desiderio di lasciare il club, mentre giocatori tra cui Jesse Lingard, Donny van de Beek e Juan Mata sono rimasti in disparte dopo i minuti mancanti sotto il predecessore di Rangnick, Ole Gunnar Solskjaer.

“Quando decidi come vuoi davvero che la squadra giochi, quale equilibrio vuoi, quali sono i giocatori giusti e chi si troverà al di fuori di questo? Come gestirli è semplicemente un problema di gestione umana”, ha detto Hodgson. .

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video accessibile

Dopo che è stato annunciato che Ed Woodward avrebbe lasciato il Manchester United ad aprile, con Richard Arnold in carica come nuovo CEO, Café Solhekol sta controllando le notizie sul programma di trasferimento.

“Se sei fortunato e hai buone capacità di gestione umana, puoi tenere queste persone in guardia. Ma potrebbe essere impossibile tenerle a bordo.

“Non credo che i suoi problemi siano diversi da quelli di chiunque altro. Se erediti 20, 22, 24 giocatori, sono tutti molto talentuosi e pensano tutti ‘Vieni in questo club per fare di nuovo quella grande squadra’, e poi gli viene detto ‘Scusa, tu non sei uno di loro’ Sì, non c’è una via d’uscita facile.

“Quello di cui hai bisogno sono i risultati, perché purtroppo ogni volta che non ottieni un risultato aggravi davvero la situazione e sollevi cose che potrebbero essere impossibili da affrontare”.

Mentre Rangnick ha vinto tre delle sue sei partite con lo United – e ha perso solo per la prima volta contro il Wolverhampton lunedì – ci sono state critiche sulla prestazione della squadra sotto il tedesco.

READ  Alza il bicchiere e provalo al weekend di Formula 1 con lo spumante ufficiale del podio di Formula 1.

Dopo la sconfitta in casa contro il Wolverhampton, Jimmy Redknapp si chiedeva perché lo United non stesse dando la caccia ad Antonio Conte – Ora l’allenatore del Tottenham – dopo l’esonero di Solskjaer.

Ma mentre Hodgson crede che lo United avrebbe preso in considerazione l’italiano, dice che il consiglio del club deve ora mostrare il suo sostegno a Rangnick dopo essere stato selezionato come allenatore per guidarli fino alla fine della stagione.

“Conte è chiaramente un grande allenatore, come Mauricio Pochettino, e quando arriva il lavoro il suo nome è sempre in primo piano”, ha detto Hodgson. “Non riesco a immaginare, se fosse disponibile, che non sia stato discusso dalla squadra del Manchester United.

“Ma alla fine, è stato Ralph, un altro pezzo grosso, a ottenere il lavoro, e ora spetta al consiglio di amministrazione sostenere davvero il loro uomo e cercare di aiutarlo in questo momento.

“Non sono necessariamente i trasferimenti che li tireranno fuori dalla situazione in cui si trovano perché hanno una squadra enorme con un talento enorme.

“Sarà tutto cementato come una squadra per ottenere i giocatori che credono nel dare il meglio di sé”.

Rangnick: i giocatori del Manchester United stanno “almeno provando” ad adattarsi al mio stile

Rangnick afferma che la squadra sta “almeno cercando” di dare un senso alle sue idee, tra i dubbi sul suo approccio tra alcuni giocatori.

Rangnick ha affrontato la sua settimana più difficile all’Old Trafford dopo che il Wolverhampton ha subito la prima sconfitta da quando è subentrato lunedì, una prestazione che ha descritto come una “retromissione” delle vecchie abitudini dei suoi giocatori.

Alla domanda se i giocatori lo stessero ascoltando e comprando le sue idee, ha detto: “Ci stanno almeno provando, e sono sicuro che stanno ascoltando.

“Abbiamo dimostrato nelle ultime partite contro Crystal Palace e Burnley che stanno cercando di seguire il consiglio che ho dato loro. Abbiamo subito meno gol di prima, 0,6 gol a partita.

“Ma sì, si tratta ancora di equilibrio, dobbiamo trovare il miglior equilibrio possibile tra attacco e difesa. Abbiamo ancora qualcosa da fare per migliorare le prestazioni”.

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video accessibile

Liberi di guardare: gli highlights della sconfitta del Manchester United contro il Wolverhampton in Premier League lunedì

Segui il Manchester United con Sky Sports

Segui tutte le partite del Man Utd in Premier League in questa stagione con i nostri blog in diretta sul sito Web e sull’app Sky Sports e Guarda i momenti salienti della partita gratuitamente Poco dopo a tempo pieno.

Vuoi l’ultimo Manchester United? Il nostro segnalibro Pagina delle notizie del Manchester United, pagando Partite del Man United e Ultimi risultati del Manchester United, Lui guarda Gol e video del Manchester United, traccia Classifica Premier League Guarda le prossime partite del Manchester United In diretta su Sky Sport.

Ottieni tutto questo e molto altro, incluse le notifiche inviate direttamente al tuo telefono, scaricando un file App Sky Sport Risultati E imposta Man Utd come la tua squadra preferita.

Ascolta il miglior feedback dalla Premier League e l’analisi degli esperti con calcio di base e Gary Neville Podcast, tieniti aggiornato su Centro di trasferimentoSegui gli account social di Sky Sport su Twittere Instagram e Youtube, e scopri come fare Ottieni Sky Sport.