Luglio 1, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Romelu Lukaku: l’attaccante del Chelsea vuole il ritorno dell’Inter, ma il club italiano non può permettersi un contratto a tempo indeterminato | notizie di calcio

Romelu Lukaku vuole tornare all’Inter se il club accetta un accordo con il Chelsea.

L’Inter non può permettersi di firmare Lukaku a titolo definitivo e la decisione finale sul suo futuro spetta ai nuovi proprietari del Chelsea.

L’avvocato di Lukaku martedì incontrerà l’Inter per indagare sulla fattibilità di un possibile ritorno in Serie A, secondo Sky Italia.

Il 29enne si è trasferito al Chelsea per 97,5 milioni di sterline la scorsa estate e ha ammesso il suo desiderio di tornare all’Inter in futuro in una controversa intervista a cielo in italia lo scorso dicembre.

L’amministratore delegato dell’Inter Giuseppe Marotta ha detto che il club “non ha fretta” per il potenziale ritorno di Lukaku, ma rimane desideroso di firmarlo di nuovo quest’estate.

Tuttavia, faranno fatica a offrire al Chelsea qualcosa che si avvicini alla cifra che hanno ricevuto da loro per l’attaccante belga la scorsa estate.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video accessibile

Romelu Lukaku ha raccontato a Sky in Italia della sua volontà di tornare all’Inter a dicembre

E Lukaku non è riuscito a giustificare il suo prezzo esorbitante in questa stagione, poiché ha lottato per guadagnare tempo con Thomas Tuchel nonostante abbia terminato la stagione come capocannoniere della squadra con 15 gol.

L’Inter è in cerca di un attaccante quest’estate e Marotta ha detto che “spera” che Paulo Dybala lo firmi dopo aver lasciato la Juventus alla scadenza del suo contratto.

A quali posizioni punta il Chelsea?

Melissa Reddy, corrispondente senior di Sky Sports News:

Il Chelsea sta portando avanti i piani di reclutamento estivo ora che l’acquisizione del club da parte del consorzio guidato da Todd Boehle è stata completata.

READ  Report: Juventus e Milan stanno guardando l'esterno del Chelsea Christian Pulisic

I Blues hanno già un accordo verbale con il difensore del Siviglia Jules Conde, con il club spagnolo a favore di un affare rapido poiché mirano a pareggiare i conti prima del 30 giugno.

Giulio Condé
immagine:
Jules Conde è un seguace del Chelsea

Si parla di un accordo per Conde fallito l’anno scorso, ma c’è ottimismo da tutte le parti sul fatto che questa volta sarà fatto.

Parte di una rosa di opzioni difensive centrali, Presnel Kimpembe del Paris Saint-Germain è uno dei preferiti di Thomas Tuchel. Tra i giocatori presi in considerazione anche Jose Gimenez dell’Atletico Madrid e Josco Gvardiol dell’RB Lipsia.

Il Chelsea è come il centrocampista del Monaco Aurelien Chuamini, ma le aspettative sono che finirà al Real Madrid. Ibrahim Sanjari di Eindhoven è tra le alternative che sono state rivelate.

Cosa dovrebbe fare il Chelsea quest’estate?

Trasferimento Chelsea

Joe Shred, giornalista calcistico di Sky Sports:

Dato che il Chelsea è stato incoronato campione d’Europa solo 12 mesi fa, potrebbe essere una sorpresa sentire Thomas Tuchel parlare della necessità di “ricostruire” quest’estate, come ha fatto dopo che la sua squadra ha concluso la stagione con una vittoria casalinga sul Watford. Ma quella vittoria in Champions League nel 2021 è arrivata all’improvviso – il Chelsea è arrivato quarto in Premier League quell’anno – e questa estenuante campagna ha messo in luce i problemi che affliggono la squadra dell’allenatore.

Mentre Jurgen Klopp e Pep Guardiola sono stati in grado di costruire squadre per soddisfare le loro esigenze specifiche, Tuchel ha dovuto mettere insieme un gruppo di giocatori firmati da sei diversi allenatori. Con Todd Boyle ora in carica, è il momento di supportare Tuchel e permettergli di costruire la propria squadra in grado di lanciare una sfida per il titolo per la prima volta dal 2017.

READ  L'editoriale del Times - che nel 2012 ha esortato a "Salvare i nostri ciclisti" - chiede che le leggi sul ciclismo pericoloso e i ciclisti siano autorizzati e assicurati

Dovrebbe iniziare a lavorare in difesa, visto che Antonio Rudiger e Andreas Christensen devono essere sostituiti con ottimi terzini. Potrebbe anche essere il momento di sostituire Cesar Azpilicueta – una leggenda del Chelsea ma ora 32enne e che si dice sia desideroso di tornare in Spagna – con un terzino destro più dinamico. La dipendenza dei Blues da Marcos Alonso – dopo l’infortunio di Ben Chilwell – è costata loro in questa stagione, e si dice che anche il terzino sinistro sia ansioso di tornare in Spagna, e un sostituto dovrebbe essere nella loro lista delle cose da fare.

A centrocampo bisogna prendere decisioni sul futuro di N’Golo Kante e Jorginho, che hanno 30 anni con solo un anno di contratto. Il Chelsea non può lasciarli percorrere la stessa strada di Rudiger e Christensen e partire gratis, quindi devono decidere se offrire loro nuove offerte quest’estate o lasciarli andare a pagamento. Anche se Kante rimane, è necessario cercare un’opzione più piccola nello stampo francese a causa del periodo di tempo in cui non è stato disponibile nelle ultime stagioni.

L’attacco è l’area del Chelsea che ha ricevuto più investimenti in finestre moderne, ma i Blues non devono essere scoraggiati dal cercare di migliorare le proprie opzioni da gol se presentano una possibilità. L’ultimo giocatore a segnare 20 gol in una stagione per il club è stato Eden Hazard, che ha lasciato tre anni fa, quindi c’è chiaramente spazio per miglioramenti in questo settore.