Settembre 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Ritorno a scuola sana decisione, rendilo un obiettivo di famiglia

Settembre e gennaio sono sicuramente i mesi in cui le persone apportano i maggiori cambiamenti nella dieta. Dopo un’estate festosa, ritorno a scuola fa rima con ritorno alle buone abitudini alimentari. Alcuni vorranno perdere peso, altri semplicemente vorranno ripristinare l’equilibrio. Ma come abbracciare questi cambiamenti senza fare pressione sulla tua famiglia? 10 consigli per me!

1. Spiega ai bambini e al tuo coniuge i numerosi vantaggi di un’alimentazione migliore. La concentrazione è migliorata, così come la vitalità. Ognuno avrà più energia su base giornaliera.

2. Cogli l’occasione per scoprire nuovi alimenti (grano saraceno, semi di camelina, ciliegie tritate, bietole, cavoli, daikon, ecc.) e presentarli ai bambini aggiungendo una componente educativa. Le origini del cibo, come viene coltivato, come viene cucinato, ecc.

3. Pianificate insieme i vostri menù settimanali. La domenica mattina, ad esempio, ognuno può scegliere la propria ricetta preferita della settimana. È quindi possibile migliorare il valore nutritivo della ricetta. Ad esempio, se un bambino ordina i maccheroni al formaggio, puoi optare per la pasta integrale, aggiungere spinaci, peperoni rossi arrostiti, edamame e condire il tutto.

4. Pulisci il negozio. Sostituisci barrette di muesli, cracker e cereali zuccherati con opzioni migliori. A tal fine, monitora i miei benchmark mensilmente su Giornale Per essere indirizzato verso le migliori opzioni.

5. Gioca con il colore. Parla dell’importanza di mettere nel piatto almeno due colori ogni giorno. Chiedi ai bambini di scegliere i colori che preferiscono nel loro piatto questa settimana. Un giorno per il bianco e l’arancio (finocchio e arancia), un giorno per il rosso e il verde (pomodoro e spinaci), ecc.

6. Coinvolgere i bambini nella preparazione dei pasti. Si sentiranno più coinvolti e, di conseguenza, apprezzeranno di più un pasto sano. Lavate le verdure, preparate la vinaigrette, apparecchiate la tavola, i bambini piccoli possono fare tante attività.

7. Chiedi a tua moglie di pronunciare lo stesso discorso che hai ricevuto. Messaggi contrastanti (la mamma gioca sull’importanza delle verdure, il papà approfitta dell’assenza del compagno per fare famosi maccheroni e formaggio senza verdure di marca) rubano tutta la credibilità del messaggio.

8. Impara a mangiare meglio, anche quando mangi fuori. Lascia che tuo figlio scelga il piatto che gli piace, ma aggiungi una deliziosa insalata o verdure crude da condividere con la famiglia.

9. Se segui una dieta speciale, prepara le stesse ricette per tutta la famiglia. Non pesare o misurare le porzioni per i membri della famiglia che hanno bisogno di riconoscere i segnali interni di fame e sazietà.

10. Come dessert, dai la priorità sempre ai dessert a base di frutta e latticini (o alternative vegane). Spiega ai bambini che questi dolci sono molto nutrienti e che contribuiscono al loro sviluppo. Lascia spazio alle prelibatezze zuccherate un paio di volte a settimana.

buono a sapersi
I bambini che mangiano molto in famiglia hanno abitudini alimentari migliori (più frutta e verdura in particolare) rispetto a quelli che mangiano raramente con i genitori. Assicurati di mangiare un paio di volte a settimana insieme.

Tuo figlio è in sovrappeso?
Non dovresti stare a dieta per un bambino. Spiegagli la diversità del corpo, che ci sono diversi fattori che influenzano il peso e che, indipendentemente dal peso, è importante mangiare bene ed essere attivi. Cerca di migliorare le abitudini alimentari di tutta la famiglia, senza prendere di mira tuo figlio in sovrappeso. Fare mangiare meglio per la famiglia, un obiettivo generale. Approfitta inoltre delle belle giornate autunnali per attività sportive con la tua famiglia o semplicemente per essere più attivo.

READ  Pulizia dell'amministrazione sanitaria della Nuova Scozia

Atteggiamento corretto verso i bambini
Se sei a dieta, cerca di evitare di parlare di regimi dimagranti con i bambini. Una madre che parla di dieta, si pesa ogni giorno e prende il controllo del cibo crea un clima malsano che può portare a un disturbo alimentare nel bambino. Spiega invece che il tuo obiettivo è rimetterti in forma e vivere più a lungo e in salute. Dimostra che stai mangiando sano per divertimento e che tutto non è una restrizione. Ricorda: sei un modello per tuo figlio. Mangiare bene non è un lavoro ingrato, né per te né per la famiglia.

Non è facile fare scelte salutari al supermercato. Per aiutarti, prendi la quarta edizione di Settimana extra: testato per te. Analizzo 375 prodotti, dalla colazione alla cena, comprese le opzioni per il pranzo al sacco. Adesso in edicola.

https://www.jemagazine.ca/collections/tous-les-magazines/products/no-32-375-produits-testes-pour-vous-la-semaine-extra