Agosto 8, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Ricerca e innovazione: un’app personalizzata per monitorare le tue decisioni sulla salute

Un’app che utilizza l’intelligenza artificiale per incoraggiare gli utenti a mantenere stili di vita sani: lo sta sviluppando un team di ricercatori della Concordia University e della Graduate School of Technology.

“Immagina qualcuno che segue un programma di fitness attraverso l’attività fisica, spiega Simon Bacon, professore alla Concordia University e co-partner della cattedra di intelligenza artificiale e salute digitale per il cambiamento comportamentale in salute. Ogni settimana quella persona deve apportare alcune modifiche aggiuntive e raggiungere gli obiettivi che si erano prefissati Entro l’ottava settimana, stava avendo una settimana molto difficile al lavoro, interrompendo il suo programma e i suoi piani”.

Quando torni a casa, l’app che stai utilizzando per monitorare i tuoi progressi richiede aggiornamenti. Quindi rispondi, tramite video, “Va tutto bene, va bene”. Analizzando le sue parole, il tono disfattista e persino ignorandola, l’app si rende conto che l’utente sta vivendo una bassa motivazione. Quindi rispondi: “A volte cambiare le abitudini può essere difficile e gli ostacoli possono ostacolarti”.

“Una semplice espressione di comprensione può avere un effetto molto positivo”, afferma Bacon.

Secondo lui, la maggior parte delle persone desidera muoversi di più e mangiare sano, ma è più probabile che si ritraggano da problemi come la mancanza di tempo o la distanza tra la loro casa e la loro palestra preferita.

Mr. Bacon definisce questa riluttanza come un’incongruenza, una condizione critica che può ostacolare il processo. “Combattendo la doppiezza delle persone, possiamo davvero aiutarle a rimanere fedeli a un buon stile di vita”, aggiunge.

Riparare le falle nel sistema

Il sistema sanitario fornisce supporto alle persone che hanno sviluppato gravi malattie croniche legate al loro stile di vita. Ma per la maggior parte delle persone, ci sono pochissimi servizi disponibili.

READ  Combinazione di sport faut-il faire pour éviter l'hypertension, selon la science ?

“Nel sistema sanitario, possiamo darti soluzioni, ma non ti supportiamo nel processo. Tuttavia, molte persone trarranno beneficio da alcuni piccoli cambiamenti per essere in salute migliore”, stima il ricercatore.

Ecco il ruolo di Mr. Bacon e il suo team di decine di ricercatori e studenti. La sua versione attuale, in inglese e francese, ti consente di scegliere obiettivi settimanali e registrare i tuoi progressi. Ci sono anche incontri virtuali con professionisti reali lungo il percorso. Possono rilevare l’esitazione dei partecipanti e consigliare di conseguenza modifiche al piano di gioco. Tuttavia, a causa della scarsa disponibilità di risorse professionali, questa soluzione non è ampiamente accessibile.

Quindi il team di Mr. Bacon sta lavorando per sostituire queste parti interessate con l’intelligenza artificiale. Per fare ciò, il primo passo è rilevare la discrepanza nell’utente.

I ricercatori sulla salute comportamentale analizzano ore di video di dozzine di utenti volontari, commentandoli quando notano prove di incoerenza, come espressioni facciali, gesti e desideri che contrastano con le loro parole. Gli scienziati informatici e gli ingegneri informatici utilizzano quindi questi dati per sviluppare un algoritmo in grado di rilevare la duplicazione di un gran numero di individui in una varietà di situazioni. Ciò consentirà di generare un intervento adeguato alle loro risposte.

Nel prossimo anno verranno utilizzate da 200 a 300 registrazioni di utenti per migliorare la nuova versione dell’app. Quest’ultimo dovrebbe essere disponibile nel 2023, con un nome ancora sconosciuto. Bacon afferma che può essere utilizzato nei sistemi sanitari, ma anche individualmente da un vasto pubblico.

Per chi non si è allenato per più di due settimane di fila dopo gennaio, c’è ancora speranza. Nel frattempo, l’esperto consiglia la strategia dei piccoli passi: apportare modifiche modeste e incrementali, ma realistiche.

READ  15 milioni di euro per sostenere gli anziani

Questo contenuto è stato prodotto in collaborazione con Concordia University.

Guarda il video