Settembre 18, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Riapertura della residenza estiva papale ai visitatori

Con le restrizioni COVID-19 revocate in Italia, migliaia di persone si stanno recando per vedere gli ampi giardini e gli appartamenti del Palazzo dei Papi sui Colli Albani vicino a Roma.

Costruito su una collina sopra il Lago Albano, Castel Gandolfo è stato per secoli un rifugio per i papi che cercavano una fuga dal caldo torrido estivo di Roma. Papa Benedetto una volta passò davanti a siepi, alberi di limoni e cespugli di rose. Giovanni Paolo II ha pregato accanto a una statua della Madonna affacciata su un laghetto con gigli e pesci rossi.

Tuttavia, a differenza dei suoi predecessori, papa Francesco evitò il palazzo, preferendo rimanere in Vaticano tutta l’estate.

Nel 2014, Francis ha deciso di aprire al pubblico 55 ettari (135 acri) di parco. Nel 2016, il palazzo stesso ha seguito l’esempio, consentendo ai visitatori di entrare nell’ex camera da letto papale, nella cappella privata e nello studio personale. Il letto con struttura in rame sorprendentemente semplice è uno dei pochi arredi della camera da letto. Una galleria espone ritratti e accessori dei papi precedenti, dai troni ai banchi dorati.

Il palazzo fu costruito sopra la villa dell’imperatore romano Domiziano ei resti dell’antico teatro e delle mura romane si possono vedere nei giardini tra le azalee rosa in fiore.

Il Vaticano impiega circa 150 persone per prendersi cura dei giardini e del palazzo, il che aiuta l’economia locale. I visitatori hanno anche dato impulso alle attività commerciali del piccolo paese di Castel Gandolfo, che in estate contava centinaia di migliaia di fedeli che arrivavano alle messe papali.

Dopo un lungo lockdown pandemico, i giardini e il palazzo hanno riaperto a un numero limitato di visitatori a maggio con l’obbligo di mascherine. I funzionari dei Musei Vaticani affermano di aver perso l’86 percento delle loro entrate nel 2020 e sperano che la vendita dei biglietti di Castel Gandolfo aiuterà a compensare tali perdite. Castel Gandolfo ha avuto 269.000 visitatori nel 2019 e da quando ha riaperto poche settimane fa, i giardini e il museo hanno attirato fino a 1.500 persone al giorno. Castel Gandolfo è anche il luogo del primo incontro tra due papi: quando si è dimesso nel 2013, papa Benedetto XVI si è recato a Castel Gandolfo dove ha aspettato di vedere chi sarebbe stato eletto per sostituirlo. Una volta eletto, papa Francesco si è subito recato lì per rendere omaggio a Benedetto.

READ  L'Italia esplode mentre i campioni d'Europa tornano a casa a Roma

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Devdiscourse ed è generata automaticamente da un feed condiviso.)