Ottobre 21, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Remedios Faro, pittore spagnolo di magia, misticismo e scienza

Farrow, allora quarantenne, fece grandi progressi in una mostra collettiva nel 1955, mostrando dipinti che trattavano del subconscio, del mistico e del metafisico; Spesso il protagonista assomigliava a Pharos.

Arkak ha detto in un’intervista di essere interessata ai tarocchi, all’astrologia e all’alchimia, che ha bilanciato con un amore di vecchia data per la scienza, in particolare la geologia. Il lavoro di Farrow ha incorporato questi interessi.

“Stava cercando di trovare l’intersezione tra il mistico e lo studioso”, ha detto Arkak.

nella pittura faroese “armonia” (1956), una persona (possibilmente un uomo o una donna) siede a una scrivania in una stanza cavernosa, disponendo oggetti come cristalli, piante, forme geometriche e pezzi di carta con formule matematiche su un rigo musicale o un telaio simile a un abaco. Dalle pareti sembrano emergere figure melodiche. Farrow ha scritto in una lettera alla sua famiglia che una persona “sta cercando di trovare il filo invisibile che tiene insieme tutte le cose”.

All’epoca viveva con Walter Groen, un esule austriaco proprietario di un famoso negozio di dischi di musica classica. Credeva nel talento di Farrow e lo incoraggiò a dedicarsi senza riserve alla pittura.

Farrow ha avuto la sua prima grande mostra personale a Città del Messico nel 1956. È stato un grande successo di critici e collezionisti, così come il famoso muralista messicano Diego Rivera, che secondo quanto riferito ha affermato che Farrow era “tra le artiste più importanti del mondo” . . Anche la sua seconda mostra personale, nel 1962, ebbe successo.

Farrow morì di infarto l’8 ottobre 1963. Aveva 54 anni. Gruen divenne un instancabile sostenitore del suo lavoro e della sua eredità, e una retrospettiva postuma nel 1971 al Museum of Modern Art di Città del Messico attirò folle di persone.

READ  Ricerca sulla salute mentale nell'industria musicale

Il valore del lavoro di Farrow è salito alle stelle negli ultimi anni, in gran parte grazie alla sua rarità, qualità e immagine straordinaria.

“Ha un effetto magico”, ha detto Norris. “C’è un bagliore e una luce nel suo lavoro, molto simile a quello che si vede in un grande dipinto rinascimentale.”