Luglio 1, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Relazioni commerciali tra Italia e Pakistan – Supplementi

Amedeo Scarpa, Commissario per il Commercio estero per il Pakistan – Emirati Arabi Uniti

Testo: Italia e Pakistan hanno rapporti amichevoli. L’Italia è tra i maggiori partner commerciali del Pakistan e il terzo nel contesto degli scambi con l’Unione Europea. L’Italia ha aiutato il Pakistan a ottenere il Sistema di preferenze generalizzate dell’Unione Europea (SPG-Plus). Le relazioni commerciali tra Pakistan e Italia sono migliorate nel tempo.

I rapporti economici, commerciali e culturali tra Italia e Pakistan sono ai massimi livelli. L’Italia fornisce attualmente assistenza tecnica nel settore calzaturiero, tessile, marmo, agricolo con macchinari moderni e aggiunge valore anche nel settore agricolo tra cui latticini, allevamento, olive, derivati ​​dell’olivo, plastica, alimenti trasformati e settore edile attraverso il trasferimento tecnologico. Nel corso del 2021 il volume totale degli scambi si è ridotto a causa dello scoppio dell’emergente pandemia di Corona Virus e l’Italia ha importato beni per un valore di 902,88 milioni di dollari USA contro esportazioni pari a 714,29 milioni di dollari USA nello stesso periodo dello scorso anno, registrando un aumento del 26,40%.

Nel 2021 l’Italia ha esportato in Pakistan merci per un valore di 845,71 milioni di dollari USA contro i 581,76 milioni di dollari USA dell’anno fiscale 2020 registrando un aumento del 45,36%.

Le rimesse dei lavoratori dall’Italia hanno raggiunto un livello storico di 601 milioni di dollari nel FY21 e, di conseguenza, l’Italia è emersa come la settima destinazione mondiale per le rimesse dei lavoratori verso il Pakistan e si è classificata al primo posto tra i paesi dell’UE.

Il disavanzo commerciale del paese nel periodo luglio-giugno (2020-21) è stato di 31,076 miliardi di dollari, rispetto a un disavanzo di 23,159 miliardi di dollari nel periodo luglio-giugno (2019-2020). Durante l’anno fiscale 2021, le esportazioni del paese hanno registrato circa 25,304 miliardi di dollari mentre le importazioni sono state di 56,380 miliardi di dollari. (Fonte: PBS)

READ  Le sanzioni russe danneggiano i piccoli produttori di moda italiani

Anno fiscale 2022

(3 quarti)

Le esportazioni pakistane di beni e servizi verso l’Italia hanno registrato un aumento del 35,58% durante i primi tre trimestri dell’anno fiscale (2021-2022) rispetto alle esportazioni del corrispondente periodo dello scorso anno.

Le esportazioni totali in Italia sono state di 758,795 milioni di dollari nel periodo luglio-marzo (2021-2022) rispetto alle esportazioni di 559,664 milioni di dollari nel periodo luglio-marzo (2020-21), con una crescita del 35,58%, secondo (Fonte: SBP).

I dati SBP hanno rivelato che anche le esportazioni verso l’Italia sono aumentate del 42,79% da $ 75,06 milioni nel marzo 2021 rispetto alle esportazioni di $ 107,105 milioni nel marzo 2022. Anche le esportazioni verso l’Italia hanno registrato un aumento del 30,89% nel marzo 2022 rispetto alle esportazioni di $ 81,826 milioni nel febbraio 20222 .base mensile.

Le esportazioni del Pakistan verso altri paesi sono aumentate del 26,64% in nove mesi, da 18,713 miliardi di dollari a 23,699 miliardi di dollari.

Durante i primi nove mesi dell’anno fiscale 2021-22, le importazioni dall’Italia sono state pari a 620.487 milioni di dollari rispetto ai 391.109 milioni di dollari dello scorso anno, con una crescita del 58,64%.

Su base annua, le importazioni dall’Italia sono aumentate del 98,32%, dai 43.320 milioni di dollari di marzo 2021 rispetto alle esportazioni di 85,916 milioni di dollari di marzo 2022. Nel frattempo, le importazioni dall’Italia hanno registrato un aumento su base mensile. 47,31% nel marzo 2022 rispetto alle esportazioni di 58,323 milioni di dollari nel febbraio 2022. (Fonte: SBP)

anno fiscale 2021

Importazioni dal Pakistan

Durante l’anno fiscale 2021, le importazioni sono state di $ 56,38 miliardi rispetto ai $ 44,55 miliardi dell’anno fiscale 2020, con un aumento del 26,55%. Le importazioni non energetiche sono rimaste il principale contributo all’aumento del conto delle importazioni. Il forte aumento delle importazioni è da attribuire all’accresciuta domanda di beni intermedi dovuta alla ripresa delle attività economiche; shock nell’offerta di prodotti agricoli, in particolare grano, zucchero e cotone; Misure agevolative del governo a sostegno della produzione del settore industriale sotto forma di abolizione dei dazi doganali sull’importazione di materie prime; e prestiti agevolati.

READ  Da Marylebone ai Caraibi: svelata la ricchezza dei partner commerciali di Abramovich | Roman Abramovich

Durante il periodo luglio-giugno 2021, la quota degli altri paesi asiatici sulle importazioni totali è aumentata al 48,04% dal 46,60% dello stesso periodo dell’anno scorso. La quota del Medio Oriente è scesa al 24,47% dal 25,88% dello stesso periodo dell’anno scorso. La quota dell’Unione Europea è scesa al 9,32% dal 10,40% dello stesso periodo dell’anno scorso. (Fonte: PBS)

Importazioni dall’Italia

Le esportazioni dell’Italia in Pakistan sono state di 845,7 milioni di dollari durante l’anno fiscale 21, in crescita del 45,37% rispetto a 581,76 milioni di dollari nell’esercizio 2020.

Esportazioni pachistane

Le esportazioni totali nel periodo da luglio a giugno 2020-2021 sono state pari a 25304 miliardi di dollari USA rispetto ai 21.394 miliardi di dollari USA dello stesso periodo dell’anno scorso, con un aumento del 18,28% rispetto alla crescita negativa del -6,81% nell’anno fiscale 2020 .

• Nel periodo da luglio a giugno 2021, la quota dell’Unione Europea sulle esportazioni totali è aumentata al 35,09% dal 34,59% dello stesso periodo dell’anno precedente.

• Nel periodo da luglio a giugno 2021, la quota dell’Unione Europea sulle esportazioni totali è aumentata al 35,09% dal 34,59% dello stesso periodo dell’anno precedente.

• La quota delle esportazioni totali dell’altra Asia è aumentata al 23,91% dal 23,73% dello stesso periodo dell’anno scorso.

• La quota del Nord America è aumentata al 21,64% dal 18,65% dello stesso periodo dell’anno precedente.

La quota del Medio Oriente è scesa al 10,14% dal 12,79% dello stesso periodo dell’anno scorso.

• La quota degli altri paesi africani è scesa al 4,53% dal 5,80% dello stesso periodo dell’anno scorso. (Fonte: PBS)

READ  Le maggiori potenze finanziarie dell'Unione europea stimoleranno la ripresa dalla pandemia

Esporta in Italia

Nel corso del 2021, il volume totale degli scambi si è ridotto a causa dell’interruzione della pandemia di COVID e il Pakistan ha esportato merci per un valore di 902,88 milioni di dollari USA contro esportazioni di 714,29 milioni di dollari USA nello stesso periodo dello scorso anno registrando un aumento del 26,40%. (Fonte: UN Comtrade)

Registratore di affari di copyright, 2022