Settembre 17, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Recente; L’Italia impone nuove restrizioni ai virus in Sicilia

MILANO – In vigore da lunedì nel sud della Sicilia i nuovi controlli per il virus, sostituita la prima parte d’Italia dopo una pausa estiva.

La Sicilia ha segnalato più di 1.000 nuovi casi di virus ogni giorno da metà agosto, e più del numero di ospedali occupati e posti letto di terapia intensiva.

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha affermato che il passaggio dalla zona bianca alla zona gialla in Sicilia è stata “una garanzia che il virus non è stato ancora sconfitto, e investendo nella campagna vaccinale e dando priorità a comportamenti prudenti e appropriati di tutti”. A noi. ”

Quando gli italiani iniziarono a trascorrere le vacanze estive, arrivarono nuove restrizioni e la Sicilia divenne una destinazione popolare.

I siciliani ora devono indossare le mascherine fuori

Durante le zone gialle nelle ondate precedenti non c’era alcun ostacolo ai movimenti e nessun ordine di coprifuoco.

___

Altro su Fantasma:

– L’uragano Ida negli ospedali della Louisiana straripa di pazienti virali

-L’uomo del Texas che ha lavorato contro le attività di COVID-19 muore di virus

– Le Hawaii, un tempo faro di sicurezza, vedono un aumento dei casi di virus corona Alimentato dalla variazione delta

– Gli inquilini interessati sono in attesa di aiuto Ricominciano gli scarichi

___

-Vedi più copertura AP su https://apnews.com/hub/coronirus-pandemic E https://apnews.com/hub/coronirus-vaccine

___

Ecco cos’altro sta succedendo:

GINEVRA – Il capo della sezione europea dell’Organizzazione mondiale della sanità concorda con il massimo epidemiologo negli Stati Uniti che i vaccini contro il virus corona di terza dose aiutano a proteggere le persone più vulnerabili e non dovrebbero essere visti come uno “stimolante di lusso”.

Il dottor Hans Glck ha citato alti tassi di cambio “estremamente preoccupanti”, con l’OMS che afferma che 33 paesi su 53 nella regione europea hanno visto un aumento del 10% o più dei casi nelle ultime due settimane.

Gluke ha detto di aver parlato con il dottor Anthony Fossie, il miglior epidemiologo del governo degli Stati Uniti, all’inizio di questo mese, e ha condiviso la stessa convinzione che “una terza dose del vaccino non è una promozione di lusso, è un passo lontano da qualcuno che sta ancora aspettando. ” Il primo colpo. “

“È fondamentalmente un modo per mantenere le persone al sicuro, molto vulnerabili”, ha detto Glக்ck, aggiungendo che i paesi ricchi con alti livelli di vaccini dovrebbero “condividerli” con i paesi che non lo fanno.

Nella sede dell’OMS a Ginevra, il direttore generale Tetros Adanom Capreius e altri alti funzionari hanno chiesto il divieto dei richiami, affermando che la dose dovrebbe essere condivisa prima per vaccinare le persone vulnerabili nei paesi in cui non esistono.

___

Ramallah, Cisgiordania – I funzionari sanitari palestinesi hanno iniziato a vaccinare gli studenti delle scuole superiori di età compresa tra 16 e 18 anni nella Cisgiordania occupata con la prima dose del vaccino Pfizer.

READ  Il vulcano Monte Edna in Italia continua a crescere, e ora è sempre più alto

Si prevede che i funzionari sanitari di Gaza inizieranno a vaccinare la stessa fascia di età questo fine settimana come parte di un blitz di due settimane di 255.000 studenti delle scuole medie in Cisgiordania e Gaza.

Il ministero della salute ha affermato che almeno 843.500 palestinesi in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza hanno ricevuto una dose del vaccino e più di 452.400 persone hanno ricevuto due dosi. Le nuove infezioni sono aumentate bruscamente in Cisgiordania a seguito della comparsa della variante delta ad alto rischio.

La scorsa settimana, i funzionari sanitari palestinesi a Gaza e in Cisgiordania hanno ricevuto un vaccino moderno da 500.000 dosi dagli Stati Uniti da Kovacs, un’iniziativa di distribuzione globale di vaccini.

Ma queste aree sono dietro il vicino Israele. Meno della metà della popolazione della Cisgiordania è stata vaccinata contro la prima dose del virus corona, una cifra che a Gaza è di circa il 15%.

Israele, che ha lanciato una delle campagne di vaccinazione di maggior successo, ha dovuto affrontare critiche internazionali per la lentezza con cui fornisce vaccini ai palestinesi. Dice che i precedenti accordi diplomatici significano che Israele non è responsabile della vaccinazione dei palestinesi.

___

Circa 2 milioni di lavoratori francesi nei ristoranti di Parigi e in altri lavori di servizio ora devono mostrare un permesso sanitario per andare al lavoro, che fa parte degli sforzi anti-virus del governo.

Il pubblico deve già mostrare un pass per recarsi nei ristoranti francesi, nei siti turistici e in molti altri luoghi pubblici.

Da lunedì, tutti i dipendenti devono mostrare un pass, che richiede la vaccinazione, un nuovo test virus negativo o il recupero da COVID-19. Le aziende che non rischiano la sospensione o altre sanzioni e le aziende che non rispettano saranno multate.

Circa il 72% dei francesi ha almeno una dose del virus e oltre il 64% è completamente vaccinato. Una piccola ma decisa minoranza che si oppone al vaccino o al sistema di abbonamento sanitario ha organizzato proteste settimanali in tutto il paese da luglio.

La Francia ha registrato il secondo numero più alto di infezioni in Europa il mese scorso, ma i suoi casi estivi hanno iniziato a diminuire da quando il governo ha imposto vaccinazioni più severe e altre normative virali. Il paese ha registrato oltre 114.000 decessi correlati al virus.

___

WELLINGTON, Nuova Zelanda – La Nuova Zelanda ha annunciato la morte del suo primo vaccino contro il virus corona.

Un consiglio sanitario che sovrintende alla sicurezza del vaccino ha detto che una donna è morta per un attacco di cuore lunedì dopo aver assunto il vaccino Pfizer. Il consiglio ha affermato che la donna potrebbe aver sviluppato la condizione a causa del vaccino, anche se potrebbe aver avuto altri problemi medici.

READ  Gostave Casco rivela l'orrore del serpente prima di unirsi al reality show italiano

Il direttore sanitario Ashley Bloomfield ha affermato che l’infarto è un effetto collaterale molto raro e ci sono prove evidenti che è più sicuro farsi vaccinare che contrarre Covit-19.

I funzionari sanitari hanno finora vaccinato più di 2 milioni di neozelandesi. Il consiglio ha rifiutato di rispondere alle domande dell’Associated Press, citando l’età della donna e la data della sua morte, come protocollo, perché il caso è oggetto di ulteriori indagini da parte di un medico legale chiamato coroner.

Lunedì, il primo ministro neozelandese Jacintha Artern ha dichiarato che Auckland rimarrà sotto stretto controllo per altre due settimane, mentre altre parti del paese rimarranno almeno una settimana in più, ma con restrizioni leggermente inferiori mentre il paese combatte il delta inferiore. Variazione

___

SINGAPORE-Singapore ha vaccinato l’80% della sua popolazione, il che ha raggiunto un traguardo che renderà il Paese “più flessibile al COVID-19”, afferma un alto funzionario del governo.

Singapore ha un tasso di vaccinazione dell’80% ed è uno dei paesi più vaccinati al mondo con una popolazione di 5,7 milioni.

“Questo è il risultato degli sforzi congiunti di molti che lavorano dietro le quinte e la gente di Singapore si fa avanti per prendersi cura di sé e delle persone intorno a loro”, ha dichiarato domenica il ministro della Sanità di Singapore Ong Ye Kung in un post su Facebook.

Singapore ha già iniziato ad allentare i controlli sul virus corona all’inizio di questo mese, consentendo alle persone completamente vaccinate di mangiare nei ristoranti. Questo aprirà rotte di viaggio con la Germania e il Brunei, che consentiranno ai viaggiatori vaccinati di questi paesi di recarsi a Singapore senza dover scontare un periodo di isolamento obbligatorio.

Finora sono state segnalate 67.304 infezioni da virus corona a Singapore, con 55 morti.

___

SYDNEY – Il successo dell’Australia nel proteggere i suoi indigeni dalle epidemie si è concluso con la morte di un uomo sulla cinquantina.

L’uomo, che non è stato vaccinato contro il Covit-19, è morto domenica al Tabo Base Hospital di Sydney, a ovest del New South Wales, ha detto lunedì un funzionario del governo statale Scott McLachlan.

Il primo ministro Scott Morrison ha dichiarato all’inizio di questo mese che il risultato più importante nella risposta all’epidemia australiana è stata l’esclusione del governo 19 dalle comunità aborigene e che non un singolo nativo australiano è morto a causa del virus.

Il governo australiano lo scorso anno ha vietato i viaggi nelle comunità periferiche perché la loro gente è considerata particolarmente vulnerabile alle malattie.

READ  Magellan Space ha firmato un contratto con Avio Aero in Italia

Gli indigeni australiani costituiscono il 3% della popolazione e hanno problemi di salute, livelli di istruzione inferiori e un’aspettativa di vita più breve rispetto ad altri gruppi etnici. Gli adulti indigeni costituiscono il 2% della popolazione australiana e il 27% della popolazione carceraria.

L’Australia ha avuto relativamente successo nell’eradicare i cluster COVID-19 in passato. Ma l’eruzione della variazione del delta iniziata a Sydney a giugno ha bloccato il Nuovo Galles del Sud, Victoria e la regione della capitale australiana ed è ancora più ostinata.

Quattro persone sono morte domenica a causa della malattia del governo 19, portando il bilancio delle vittime dell’epidemia australiana a oltre 1.000. Solo il 6,3% della popolazione tribale nell’area di Tabo è stata completamente vaccinata, rispetto al 26% della popolazione generale.

___

WELLINGTON, Nuova Zelanda – Il numero di nuovi casi di coronavirus in Nuova Zelanda è diminuito in modo significativo per la prima volta da quando è stato diagnosticato quasi due settimane fa.

I funzionari ritengono che questo sia un segno che sarà in atto un rigido lock-in a livello nazionale per impedire la diffusione del virus.

Lunedì, i funzionari sanitari hanno registrato 53 nuovi casi comunitari, in calo rispetto agli 83 del giorno prima. Potrebbe esserci qualche ragione per tale riduzione poiché sono stati completati meno test.

Il governo della Nuova Zelanda sta perseguendo una strategia di eliminazione che cerca di sradicare il virus ogni volta che appare. Il governo ha messo il paese sotto il blocco più severo dopo che il primo caso dell’attuale eruzione delta-variante è stato scoperto il 17 agosto.

___

La polizia in tenuta antisommossa ha preso d’assalto una manifestazione domenica, rimuovendo centinaia di manifestanti con un camion.

La polizia stima che i partecipanti a Central Sindacema Square siano tra i 7.000 e gli 8.000.

Al termine degli ultimi discorsi di condanna dei piani del governo per rendere obbligatorie le vaccinazioni per operatori sanitari e studenti, alcuni giovani hanno attaccato la polizia con bottiglie, petardi e alcune granate davanti alla tomba di un milite ignoto vicino al parlamento greco.

La polizia e il primo ministro Kiracos hanno usato la polizia e i cannoni ad acqua per sciogliere le urla dei manifestanti contro Mitchadakis.

Sebbene più di 5,7 milioni dei 10,7 milioni di popolazione siano stati completamente vaccinati, c’è stata una ripresa dei casi e degli ospedali che hanno colpito l’ultima variante delta e principalmente quelli che non sono stati vaccinati.