Febbraio 3, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Recensione: Nel nuovo ristorante di Marisi a La Jolla, la differenza sta nei dettagli

Quando i cugini Adler e Lombrozo stavano crescendo a La Jolla, alcuni dei loro ricordi più cari erano i viaggi di famiglia in Italia e i pasti serviti in cucine soleggiate decorate con foto scattate durante le vacanze dei loro genitori e nonni in Italia.

Tutti quei ricordi e sapori si sono presentati al nuovo ed elegante ristorante dei cugini Marisi, un palazzo in stile trattoria da 111 posti visivamente sbalorditivo che ha recentemente aperto nell’ex spazio Whisknladle a Wall Street. La cucina di Marisi si apre sulla sala da pranzo principale riccamente colorata. La pasta riccamente aromatizzata è lavorata artigianalmente. C’è anche una foto incorniciata del nonno sorridente dei cugini che guarda il bar.

Questa storia è per gli abbonati

Offriamo agli abbonati un accesso esclusivo al nostro miglior giornalismo.
Grazie per il vostro sostegno.

La cucina a vista di Marisi, nuovo ristorante italiano a La Jolla.

(Per gentile concessione di Kimberly Mutus)

Il cognome di Marisi deriva dalla combinazione dei nomi di Marella e Isidoro Lombroso, bisnonni dei fratelli locali Eric, Alan e Alexander Adler e dei cugini Essie e Moy Lombroso. Dieci anni fa, i cinque cugini hanno lanciato la loro moderna catena di ristoranti messicani di nove negozi Puesto proprio accanto a Wall Street. Tuttavia, il ristorante italiano è sempre stato un sogno per le famiglie immigrate dal Messico negli anni ’70, ma con radici ancestrali in Italia e Spagna.

“A casa mangiavamo cibo messicano, ma ogni volta che uscivamo a mangiare era sempre italiano”, ha detto Eric Adler.

Beau du Bois Beverage Director ed Executive Chef Chad Huff al ristorante Marisi a La Jolla.

Beau du Bois Beverage Director ed Executive Chef Chad Huff al ristorante Marisi a La Jolla.

(Per gentile concessione di Mandy Geller)

Per realizzare il loro sogno Marisi, i cugini hanno assunto l’Executive Chef Chad Huff, che ha trascorso due anni come sous chef e head pasta maker presso la Felix Trattoria di Venice, in California, riconosciuta dalla guida Michelin, prima di lavorare come executive chef al Malibu Broad Restaurant. Via Ostrica Co. nel 2019. Hoff ha detto che gli piaceva creare il suo menu Broad Street, ma fare la pasta era la sua vera passione, quindi ha colto l’occasione per aprire Marisi e creare un menu caratterizzato da sapori audaci e combinazioni uniche di formati di pasta poco conosciuti e salse non convenzionali. Hoff ha detto che gli piace sorprendere i commensali con piatti che fondono diverse consistenze e sensazioni di piccante, amaro e dolce.

READ  Italian Days 2022: Il festival estivo di un giorno torna su The Drive

“È stato liberatorio farlo”, ha detto Huff. “Felix mi è piaciuto, ma come chef può diventare frustrante cucinare sempre la stessa cosa. Per pensare in modo creativo al cibo italiano e non essere vincolato dalla tradizione, sono libero di fare alcune cose divertenti”.

Bistecche, pasta, carpaccio, pollo, verdure e dolci da Marisi a La Jolla.

Bistecche, pasta, carpaccio, pollo, verdure e dolci da Marisi a La Jolla.

(Per gentile concessione di Jim Sullivan)

Un buon esempio di questa rivisitazione di un classico è l’insalata tritata, che non è enorme e gommosa ma leggera come una piuma, con lattuga tritata, salame, formaggio italiano e mandorle alla maggiorana. Oppure ci sono i fiori di zucca fritti, ripieni non di un formaggio leggero alle erbe ma di una caponata, uno stufato siciliano piccante di melanzane e olive. E il ripieno cremoso di manzo wagyu ha un inaspettato filo di salsa verde mescolato con pinoli, cipollotti e ravanello amaro.

Hoff e i suoi apprendisti a tempo pieno trascorrono dalle 70 alle 80 ore settimanali insieme al ristorante, preparando una varietà di formati di pasta realizzati con semola italiana e farina doppio zero, nonché farine di grano e segale del Tehachapi Heritage Grain Project della California centrale. Molti di questi formati di pasta si vedono raramente fuori dall’Italia, come le palline attorcigliate campane, il capente pugliese a forma di baccello di pisello o le capesante sarde, l’ultima delle quali ha tanto impressionato gli Adler e i Lombrozo durante la prova del cuoco di Huff a Febbraio 2021 che lo hanno assunto praticamente sul posto.

Altre sorprese attendono sughi e ripieni, come sontuose pappardelle servite con ragù d’anatra alla genovese e limone candito, al posto del manzo in salsa di vino; O gli agnolotti ripieni di granchio e mais, purtroppo ormai fuori stagione. C’è anche pesce fresco, pollo arrosto al peperoncino calabrese, costolette di agnello e polpette di portineria stagionate. E se hai spazio per il dessert, il Meyer Lemon è un dessert leggero e rinfrescante a strati con cagliata di limone, pistacchio salato e crema di camomilla, guarnito con frutta fresca di stagione.

La sala da pranzo e il bar del Marisi's Restaurant a La Jolla

Le pareti e gli scaffali del bar del Ristorante Marisi a La Jolla sono tappezzati di centinaia di bottiglie di vini e liquori italiani.

(Per gentile concessione di Kimberly Mutus)

Il programma del bar di Marisi è sorprendente e curato nei dettagli, grazie al suo manager, Beau du Bois, ex ristorante tre stelle Michelin nella Napa Valley a Meadowood. Il soffice cocktail Bellini è realizzato con purea di pesca purificata in casa e vino portoghese, entrambi gassati internamente per una maggiore frizzantezza. Il limoncello dal sapore intenso è prodotto internamente con limoni sorrentini importati sospesi per sei mesi sugli alcolici Everclear, quindi è aromatizzato solo con rinfrescanti oli di agrumi e non con la polpa amara. L’enorme muro di liquori e liquori italiani del ristorante è animato da una vertiginosa varietà di aperitivi, aperitivi e drink dopo cena. C’è una lista di quasi 90 vini italiani e californiani e più di 30 annate.

READ  Un piccolo aereo si schianta contro un edificio in Italia e tutti i suoi passeggeri sarebbero morti

Marisi si unisce a un campo affollato di nuovi ristoranti italiani a San Diego. Ma con il suo approccio artigianale unico e le deliziose sorprese ad ogni boccone, mira a cambiare il modo in cui i sandiegani pensano al cibo italiano.

Marcy

ore: dalle 17:00 alle 22:00 dal mercoledì al sabato. Domenica dalle 17:00 alle 21:00

dove: 1044 Wall Street, La Jolla

Telefono: (858) 401-6787

Collegato: www.marisilajolla.com

Spaghetti Jamili fatti a mano con vongole, burro affumicato e cavolo al Marisi's Restaurant di La Jolla.

Spaghetti Jamili fatti a mano con vongole, burro affumicato e cavolo al Marisi’s Restaurant di La Jolla.

(Per gentile concessione di Mandy Geller)