Settembre 27, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Recensione: Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio 2021

Da quando è entrato in produzione nel 2016, lo Stelvio – essenzialmente una versione SUV del SUV Giulia – è diventato il modello più venduto di Alfa Romeo.

Questo non è davvero sorprendente. Primo, perché i crossover dominano le vendite di auto nuove, e secondo nel mercato dopo il dominante pick-up a grandezza naturale. Ma secondo, perché ogni altro veicolo che l’Alfa ha realizzato nell’ultimo decennio è stato… diciamo “di nicchia”.

Ad esempio, la 4C piacerebbe alla persona che dice: “Sai, mi piacerebbe una Porsche Boxster, ma solo più costosa, meno pratica e più difficile da abbinare con un interno fatto interamente di numeri che si sciolgono in azione. .”

Poi c’è la Giulia che, per quanto bella, veloce ed esilarante nel mondo delle berline sportive, richiede di camminare proprio accanto a una BMW Serie 3 per acquistarne una, e questo è stato un po’ complicato (fino a quest’anno, ovviamente).

Tuttavia, lo Stelvio standard offre tutta la praticità generale di un crossover SUV, con tutto l’elegante stile italiano che ti aspetteresti da un’auto assemblata a Cassino, in Italia.

Certo, solo circa 116,1 metri cubi. In termini di spazio di carico, lo Stelvio non è il SUV più pratico sul mercato. E se devo essere onesto, anche lo spazio per le gambe sul retro è patetico.

Tuttavia, trainerà fino a 3.000 libbre, ha quattro ruote motrici, un portellone elettrico a mani libere e circa otto pollici di altezza da terra, quindi non è irrimediabilmente ingombrante.

All’interno, la cabina ti immerge nel lussuoso design europeo. A differenza delle vecchie Alfa, gli interni sembrano davvero un prodotto progettato dall’Italia. Il linguaggio del design stesso è sensuale e sinuoso, senza essere preoccupato.

È sorprendentemente intelligente in alcuni posti. Un caricabatterie per smartphone, ad esempio, è nascosto davanti al vano portaoggetti della console centrale per non interrompere il linguaggio del design per ciò che il guidatore vede davanti a sé. Inoltre, ogni superficie sembra avvolta nel pieno fiore, persino la pelle di vitello (non lo è, ma avrebbe potuto ingannarmi). Non è solo “morbido al tatto”, è amaranto.

Il sistema di infotainment è sorprendentemente facile da navigare, utilizzando lo stesso touchscreen da 8,8 pollici o il volante di navigazione situato nella console centrale dietro il selettore delle marce. Le grandi icone di navigazione popolano lo schermo principale da 8,8 pollici, consentendo agli occhi di avere meno tempo per lasciare la strada per selezionare una funzione.

READ  Eleanor Ed Vito | Notizie, sport, lavoro

I woofer Harmon Kardon opzionali sono straordinariamente rumorosi, con la fedeltà che rimane forte a qualsiasi volume (nessuna sorpresa qui, poiché i woofer Harmon Kardon sono sempre stati i migliori in ogni nuova auto che ho guidato).

Tuttavia, qui c’è qualche stranezza alfa. Le leve del cambio, ad esempio, sebbene tecniche di per sé, sono troppo grandi e intralciano l’indicatore di direzione e il tergicristallo. Ti dispiace quando vedi come i paddle si allineano così perfettamente con il volante da diventare invisibili quando guardi direttamente il volante? Ancora un po’ si.

Inoltre, l’indicatore è un’unità a due fasi che è un po’ più precisa e inconcludente di quella che si trova nelle auto BMW. E non ho potuto, in tutta la mia vita, lavorare sulle impostazioni dei tergicristalli. Per quanto posso dire, c’erano circa sei stili di “niente” intervallati da una modalità “rave dance” all’estremità superiore.

Inoltre, l’assistenza alla guida è dolorosamente fastidiosa. Dovrai bloccarti subito la strada perché ti sta rimproverando come uno sceicco italiano al matrimonio di tuo cugino ogni volta che fai una mossa.

Quindi, è elegante, distintivo e semplice. Tutto ciò di cui hai bisogno da un’auto italiana.

A partire da $ 53.690, lo Stelvio è un modo accessibile per vivere il raffinato lusso italiano con la praticità di tutti i giorni. L’opuscolo era corretto.

Ma è per questo che dovresti acquistare lo Stelvio di base, sicuramente non la versione Quadrifoglio sputafuoco.

È vero, il Quadrifoglio ha quasi il doppio della potenza della versione standard: 505 CV, rispetto ai 280 CV dello Stelvio standard. Ma costa anche quasi il doppio di quel prezzo. Il prezzo dello Stelvio “Quad” testato è stato di oltre $ 106.000.

READ  L'Alfa Romeo sembra destinata a trascurare l'astro nascente Oscar Piastre per un posto in Formula 1 la prossima stagione.

Aumenta anche il chilometraggio del gas: la Quadrifoglio ha una media di 12,3 rispetto ai 9,6 del modello base.

Inoltre, l’impianto frenante Brembo ad alte prestazioni montato sulla Quadrifoglio può sembrare fantastico, ma emette rumori empi quando fa freddo o cerca di sfondare nel traffico. Onestamente, sembra di colpire forte un palloncino in lattice eccessivamente gonfiato e la sensazione che viaggia intorno all’auto è la stessa.

Ora, questi sono tutti compromessi per consentire alla Quadrifoglio di accelerare più velocemente (in alcuni test, più veloce) di una Dodge Challenger Hellcat e rotolare Nürburgring in sette minuti 51,7 secondi – più veloce della BMW M2 Competition.

Tutto questo è molto impressionante. Ma nel mondo reale, non puoi davvero usare tutto questo.

In strada, infatti, mettere il Quadrifoglio in modalità “Gara” è una ricetta per la miseria. La sospensione diventa spietatamente rigida, l’acceleratore è molto a scatti e lo sterzo sembra appena uscito dal bagno del bar dopo troppi colpi importanti.

Tutte queste sarebbero ottime caratteristiche per i mostri da pista personalizzati, ma per un SUV è un baluardo di praticità e accessibilità… è completamente privo di significato.

Sì, il sistema Quadrifoglio è veloce. Il motore biturbo V6 è un capolavoro assoluto del motore. Afla ha sempre affermato che era il suo design e certamente non un motore derivato dalla Ferrari. Ma è molto difficile negare che abbia la stessa magia della Ferrari quando ci metti il ​​piede e senti il ​​crepitio e il botto delle cambiate verso l’alto.

Un’auto con quel motore, una vera auto sportiva, sarebbe fantastica. In effetti, spero e prego che questo motore si faccia strada in un passo corto, trazione posteriore, due porte, elude veicolo. Avvitare Koda “HEMI”. Voglio un Coda “Quad”.

Sarebbe più veloce di Hellcat e i Boomer sarebbero molto turbati. Fallo e basta, Dodge. Sai che vuoi il nostro dolce reddito millenario, il dolce ritrovato ritrovato.

READ  Fiore Depolito 1928-2021 | Notizie, sport, lavoro

Il problema non è necessariamente un motore incredibilmente potente, pneumatici appiccicosi o freni ad alte prestazioni. È un dato di fatto che sono in un crossover.

Il problema con i crossover SUV è che è fondamentalmente un’auto sui trampoli, quindi non importa quanta tecnologia da corsa studi per sfidare le leggi della fisica e le statistiche dirompenti, l’esperienza di guida effettiva è ancora molto insensibile.

Lo stesso si può dire di tutti questi SUV super sportivi. Non è un sostituto per le auto sportive. Non importa quanto velocemente lo fanno. La velocità senza impegno è inutile. E se dovessi rendere l’auto così potente da risultare inutilizzabile per strada… perché farne un SUV?

E ancora, il problema qui è il prezzo richiesto.

Il Quadrifoglio è fondamentalmente $ 50.000 sopra il prezzo di etichetta della base Stelvio. Se è più di $ 15.000, o anche $ 25.000, potrei dire: “Sai una cosa, è una risata, devi farlo”.

Ma il fatto è che puoi acquistare uno Stelvio standard come pilota giornaliero (e di nuovo devi), così come un gioco separato per l’estate solo a un prezzo Uno Stelvio Quadrifoglio – e saresti molto più felice se lo facessi.

$ 106.000 sono un sacco di soldi per scendere a compromessi sulla convenienza e non sul divertimento, quando puoi avere entrambi a meno.

L’auto è stata fornita allo scrittore dalla casa automobilistica. Le classificazioni dei contenuti e dei veicoli non sono soggette ad approvazione.

2021 Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

stile del corpo: SUV di medie dimensioni a cinque porte

Metodo di guida: Trazione anteriore, cambio automatico a 8 rapporti

motore: V6 PDI biturbo da 2,9 litri con stop/start (505 CV, coppia di 443 lb-ft)

risparmio di carburante: (Premium) 13,9 / 10,3 / 12,3 l / 100 km città/autostrada/combinata

Classificazione nuvola: 3000 libbre. (Massimo)

prezzo: $ 106.030 (come testato) comprese le tasse sulla destinazione e sulle opzioni

sito web: Alfa Romeo Stelvio