Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Real Madrid vs Chelsea: come Kai Haverts ha sostituito Romelu Lukaku per guidare la linea Blues | notizie di calcio

La notizia che la loro squadra dovrà giocare la partita più importante della stagione senza la firma del record è di solito sufficiente per almeno suscitare il panico tra i fan, ma il fatto che l’assenza di Romelu Lukaku abbia portato a un infortunio da martedì. La trasferta al Real Madrid non è riuscita a generare più di titoli minori che riflettono quanto ha lottato da quando è tornato al Chelsea in questa stagione.

Firmato dall’Inter per 97,5 milioni di sterline lo scorso agosto, Lukaku è stato visto come l’ultimo tassello del puzzle che avrebbe permesso a Thomas Tuchel di risolvere il mistero di come porre fine al dominio nazionale del Manchester City e del Liverpool.

Ma nonostante abbia segnato quattro gol nelle prime quattro partite – che includevano un gol nell’impressionante seconda presenza del Chelsea all’Arsenal e due contro l’Aston Villa – i gol del belga sono svaniti rapidamente.

Lukaku ha continuato a frustrare fino al punto in cui ora si è ritrovato dietro Kai Havertz nella classifica del fuorigioco per essere il numero 9 a Stamford Bridge, e il tedesco è destinato a vincere ancora una volta la serie di vittorie consecutive mentre il Chelsea cerca di ribaltare il proprio deficit di 3-1 a il Bernabeu e l’accesso alle semifinali di Champions League.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video accessibile

Il Chelsea ha vagato per le strade di Madrid mentre si preparava al ritorno dei quarti di finale di Champions League.

Lukaku è stato escluso dalla partita a causa di un infortunio al tendine d’Achille, ma è improbabile che la sua assenza abbia interrotto il piano di gioco di Tuchel, dato che il 28enne ha iniziato solo da metà febbraio in FA Cup.

Lukaku è uscito dalla panchina nell’andata contro il Real, ma con la sua squadra alle spalle di due gol e un disperato bisogno di ispirazione, ha perso una brillante occasione pochi minuti dopo l’ingresso, una scena che riassume perfettamente il suo ritorno al club ha sostenuto da adolescente virò.

A Lukaku verrà ora negata la possibilità di rimediare a quell’errore nella gara di ritorno e dovrà invece guardare da bordo campo, poiché potrebbe considerare dove le cose sono andate storte in questa stagione, perché Havertz è riuscito ad avere successo dove ha fallito, e se il suo ritorno a West London è destinato a fallire fin dall’inizio.

Più gol, più passaggi, più recupero palla – Caso Havertz su Lukaku

Dall’ormai famigerata esibizione di Lukaku al Crystal Palace il 19 febbraio, che ha visto il giocatore firmare per quasi 100 milioni di sterline toccando la palla solo sette volte in 90 minuti, ha iniziato solo due partite, entrambe contro un avversario di campionato inferiore in FA Cup. .

Utilizza il browser Chrome per un lettore video accessibile

Romelu Lukaku del Chelsea ha stabilito un nuovo record in Premier League per il minor numero di tocchi di un giocatore che ha giocato tutti i 90 minuti da quando Opta ha iniziato a segnare nel 2003/04. L’attaccante belga ha segnato solo sette tocchi nella vittoria per 1-0 sul Crystal Palace

READ  giorno 10 live australians in programma di gioco orari di inizio possibilità di medaglie hokeros vs india matildas vs svezia pista ciclabile jessica scafo

Mentre quella giornata a Selhurst Park sembrava un punto di svolta per Lukaku, è stata anche una svolta per Havertz, che ha sostituito il belga come il numero nove preferito di Thomas Tuchel dopo quella partita e ha segnato sette gol in nove partite.

Il fatto che Havertz stia sfruttando la sua opportunità per guidare la linea è una notizia gradita per il Chelsea, dato il significativo investimento che ci hanno fatto quasi due anni fa, ma ha presentato il problema di cosa fare con Lukaku.

Sembra inaccettabile per un giocatore delle indubbie qualità di Lukaku riscaldare la panchina per così tanto tempo, ma le statistiche qui sotto mostrano perché la preferenza di Tuchel per Havertz per guidare la linea è pienamente giustificata.

Lukaku e Kai Havertz quando ha iniziato al nono posto per il Chelsea in Premier League in questa stagione
foto:
Lukaku e Kai Havertz quando erano il numero 9 del Chelsea in Premier League in questa stagione

Il tedesco segna più gol in Premier League ogni 90 minuti di Lukaku, provando anche più tiri e dirigendone più in porta.

Il comfort di Havertz nel giocare in diverse posizioni – ha trascorso gran parte della sua carriera giocando sulla fascia o dietro un attaccante chiave – potrebbe spiegare perché offre molto di più nella costruzione di Lukaku, come dimostra il fatto che ne ha completati più del doppio passa come compagno di squadra per 90. Preciso.

Non sono solo le statistiche personali di Havertz a giustificare la sua inclusione nell’account di Lukaku; Come mostra la tabella sottostante, il Chelsea ha prestazioni migliori su una varietà di parametri, inclusi gol, assist nell’ultimo terzo dei passaggi e rimbalzi nell’ultimo terzo, quando Tuchel interpreta il suo connazionale come attaccante centrale.

La prestazione del Chelsea in Premier League come Lukaku o Havertz è iniziata nona in questa stagione.
foto:
La prestazione del Chelsea in Premier League con Lukaku o Havertz al nono posto in questa stagione

Perché Lukaku non è riuscito a trovare i suoi piedi?

Inutile dire che il totale di cinque gol e un assist di Lukaku in 20 partite di Premier League dal suo ritorno al Chelsea è molto inferiore a quello che lui o il club si aspettavano, non quello che i campioni d’Europa e del mondo hanno pagato per tutti quei soldi.

La produzione del 28enne è tanto più sorprendente se confrontata con la sua eccezionale prestazione con l’Inter in Serie A la scorsa stagione, quando ha giocato un ruolo chiave nel loro primo titolo italiano in 11 anni.

Solo Cristiano Ronaldo – allora della Juventus – ha segnato più gol di Lukaku in Serie A nella stagione 2020/21, ma dal suo ritorno in Premier League, il capocannoniere di tutti i tempi del Belgio ha segnato meno gol, tiri, tocchi di rigore area e assist. .

Romeli Lukaku per il Chelsea rispetto all'Inter
foto:
La prestazione di Lukaku per il Chelsea in questa stagione rispetto all’Inter la scorsa stagione

Difficile dire che il Chelsea non stia facendo abbastanza per il suo attaccante. Rispetto all’Inter dove Lukaku ha brillato la scorsa stagione, la squadra di Tuchel ha provato più passaggi nell’ultimo terzo, più lunghi, più filtranti e più cross.

Tuttavia, una delle principali differenze tra le due squadre è che Lukaku è stato supportato da Lautaro Martinez la scorsa stagione nel piano 3-5-2 preferito di Antonio Conte, mentre di solito aveva due trequartista dietro di sé quando era in testa alla serie di vittorie consecutive del Chelsea. Il sistema dell’Inter ha permesso a Lukaku di occupare posizioni di centro e di destra, pur giocando un ruolo più centrale sotto Tuchel.

Mappe di calore di Romele Lukaku
foto:
Mappe di calore di Lukaku quando ha giocato per il Chelsea in questa stagione e per l’Inter la scorsa stagione

Nella controversa intervista di Lukaku a Sky Italia Alla fine dello scorso anno, ha messo in dubbio il sistema dell’allenatore, dicendo che Tuchel “ha deciso di giocare una formazione diversa”. Era un’indicazione della volontà dell’attaccante di giocare con un compagno d’attacco?

READ  I calciatori sudafricani hanno confermato i primi due casi positivi nell'Athletes Village

Ma non è che Tuchel non abbia dato a Lukaku la possibilità di giocare al fianco di un altro attaccante in questa stagione: lo ha fatto in sei occasioni, con la produzione del belga che è scivolata su una serie di parametri chiave rispetto a quando si schiera come unica punta . .

Statistiche Romelu Lukaku per 90, Chelsea 2021/22
foto:
La prestazione di Lukaku all’inizio come unica punta rispetto al suo compagno d’attacco in questa stagione

Il Chelsea ha preparato un piano 3-5-2 per visitare il Manchester City a settembre, con Lukaku in attacco al fianco di Timo Werner, ma i Blues non sono riusciti a segnare un tiro in porta nella sconfitta interna per 1-0 che ha fatto ammettere a Tuchel di aver segnato errore nella sua tattica.

Lo stile del Chelsea soffoca gli attaccanti?

Ma mentre le statistiche fanno una lettura cupa per Lukaku, può essere difficile distinguerlo come un attaccante poco performante per il Chelsea. In effetti, c’è un argomento secondo cui molti giocatori offensivi dei Blues non alzano il peso davanti alla porta.

Mason Mount è l’unico membro di Tuchel a raggiungere la doppia cifra in Premier League in questa stagione, mentre nessuno tra Lukaku, Timo Werner, Christian Pulisic, Hakim Ziyech o Callum Hudson-Odoi ha segnato più di cinque gol in Premier League.

Gli attaccanti del Chelsea sono stati anche rappresentati dai loro compagni di squadra più giovani attualmente in prestito in Premier League. Conor Gallagher ha segnato più gol in campionato in questa stagione di qualsiasi giocatore non del Mount Blues, mentre i sei gol di Armando Bruja sono solo uno dietro l’Havertz.

Conor Gallagher, Palazzo di Cristallo
foto:
Conor Gallagher ha impressionato in prestito al Crystal Palace in questa stagione

Ma d’altra parte, il Chelsea ha una notevole abilità nel segnare gol da altre aree, in particolare i difensori. Reece James è il difensore con il maggior numero di gol in Premier League con cinque, mentre i difensori del Chelsea si sono uniti in gruppo per segnare 19 gol in questa stagione, meno dell’intera squadra del Norwich in 31 partite.

C’è anche un argomento secondo cui il Chelsea è una squadra relativamente conservatrice, dato che sono campioni del mondo e d’Europa e sono terzi in Premier League. Spesso si schierano con due centrocampisti che controllano tre centrocampisti nel fidato 3-4-3 di Tuchel e, rispetto a Liverpool e Manchester City, il Chelsea tenta meno passaggi nell’ultimo terzo, meno tiri e meno passaggi, creando anche grandi occasioni. obiettivi e meno obiettivi.

READ  Shri Nivitha, Isha e Rushita dell'India vincono l'oro nell'evento a squadre di pistola ad aria compressa da 10 metri femminile

D’altra parte, solo Liverpool e City hanno subito meno gol in campionato o completato più passaggi dei Blues. Ciò suggerisce che lo stile di Tuchel si basa sulla solidità difensiva e sul controllo di palla e che la ridotta produzione degli attaccanti del Chelsea potrebbe essere una conseguenza di un tale approccio.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video accessibile

Guarda gratis: gli highlights della vittoria del Chelsea sul Southampton in Premier League

Lukaku sta seguendo le orme famose?

Dopo i sette tocchi di Lukaku al Palace, Tuchel ha suggerito che la storia potrebbe essere contro il suo attaccante nella sua ricerca per diventare un capocannoniere regolare allo Stamford Bridge, dicendo: “C’è una storia di attaccanti che hanno sofferto un po’ al Chelsea, quindi potrebbe non essere il il posto più facile al mondo per gli attaccanti”.

“Non so perché è così”, ha aggiunto Tuchel. “Secondo me, il Chelsea è una squadra che è una squadra difensiva forte, una squadra fisica, e ha un certo atteggiamento quando è nel calcio competitivo”.

Lukaku è sicuramente in buona compagnia quando si tratta di essere un famoso attaccante che non ha soddisfatto le aspettative allo Stamford Bridge. Andrei Shevchenko, Fernando Torres e Alvaro Morata sono arrivati ​​​​per commissioni pesanti ma hanno sofferto a vari livelli, mentre Radamel Falco e Gonzalo Higuain hanno vissuto periodi di prestito deludenti nella zona ovest di Londra.

Infatti, da quando Didier Drogba – senza dubbio il miglior attaccante del Chelsea degli ultimi due decenni – ha lasciato il club per l’ultima volta nell’estate del 2015, solo Diego Costa, che ha segnato 52 gol in Premier League in 89 presenze, può affermare di essere stato un giocatore . Successo incondizionato davanti agli azzurri.

Il totale di 21 gol di Tammy Abraham in 56 partite di campionato è forse migliore del previsto dato che Tuchel ha usato a malapena l’attaccante dell’Inghilterra prima di essere ceduto alla Roma la scorsa estate, mentre i 17 su 75 di Olivier Giroud non riflettono il valore che ha fornito come giocatore. L’obiettivo o l’uomo designato.

Tuttavia, non c’è dubbio che al Chelsea sia mancato un marcatore prolifico per diverse stagioni, come dimostra il fatto che i 28 gol di Eden Hazard lo rendono il capocannoniere della Premier League dall’inizio della stagione 2017/18. Anche se ha lasciato il club quasi tre anni fa.

L'Eden Hazard di Chelsea riconosce i fan dopo il fischio finale durante la partita della Premier League al King Power Stadium di Leicester.  foto.  Data foto: domenica 12 maggio 2019. Guarda la storia dell'Autorità Palestinese SOCCER Leicester.  Deve leggere il credito fotografico: Mike Egerton/PA Wire.
foto:
Eden Hazard è stato uno dei marcatori più affidabili del Chelsea fino al suo arrivo al Real Madrid nel 2019

Per il contesto, ciò colloca il compagno di squadra belga di Lukaku al 33° posto in termini di numero di gol in prima divisione in quel momento. Nello stesso periodo, Harry Kane ha segnato 100 gol, mentre Mohamed Salah guida la classifica con 115 gol.

Lukaku potrebbe guardare a questo e pensare che Tuchel avesse ragione quando ha detto che la storia potrebbe essere contro di lui – dopotutto, segnare gol su base costante come il numero 9 del Chelsea sembra essere molto più difficile di quanto dovrebbe essere. Ma è anche chiaro che Lukaku non sta facendo il lavoro che gli era stato assegnato, ovvero il gol da gol che ha permesso ai Blues di chiudere il gap tra Liverpool e City.

Nel frattempo, Tuchel ha optato per un sistema senza Lukaku che ha continuato a permettere alla sua squadra di raccogliere punti, mentre Havertz ha riempito il vuoto lasciato dal belga al punto che è difficile vedere come il record del record riguadagni il suo posto. Di lato mentre la stagione entra nel suo ultimo prolungamento.