Agosto 1, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Questionario sulla salute mentale per i leader

L’ASMT (Associazione per la salute e la medicina sul lavoro) degli Alti Pirenei ha avviato un processo all’inizio di luglio per valutare la salute mentale dei datori di lavoro del dipartimento. Florent David, addetto alle comunicazioni di ASMT 65, spiega che questi hanno “vissuto la crisi” ma che i numeri di ascolto loro assegnati sono “pochissimi”.

In collaborazione con l’Osservatorio AMAROK, ASMT 65 ha deciso di distribuire un questionario via e-mail a tutti i suoi membri. Quest’ultimo mira a “educare i leader sulla loro salute”. A differenza di un numero verde, questo strumento non è solo per i datori di lavoro che si rendono conto che lo stanno facendo male. In effetti, a volte è “difficile da raggiungere”. I manager sono incoraggiati a compilare regolarmente questo questionario al fine di monitorare eventuali cambiamenti nella loro salute mentale. Se dovessero rispondere prima a domande relativamente semplici, verrebbero indirizzati a un questionario più completo se “le cose non andassero bene”. Se necessario, vengono contattati da uno psicologo della rete AMAROK o indirizzati a partner idonei. Tutte queste procedure sono gratuite per i datori di lavoro.

Se è ancora troppo presto per valutare questa iniziativa, Florent David ci assicura che “i datori di lavoro iniziano a rispondere” al sondaggio. L’obiettivo dichiarato è continuare a sostenerli per le prossime settimane e mesi, sia in termini di salute mentale che per tutte le questioni di salute sul lavoro in generale.

READ  Luzech Rugby apre la prima divisione di rugby della salute a Lot