Febbraio 3, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Questi due borghi in Italia sono stati nominati i migliori al mondo

Due località in Italia sono state classificate tra i migliori villaggi turistici del mondo.

L’Organizzazione mondiale del turismo delle Nazioni Unite (UNWTO) ha recentemente pubblicato un elenco di piccole comunità che promuovono il turismo in tutto il mondo.

L’elenco include 32 sedi in tutto il mondo, tra cui Spagna, Cina, Israele e Vietnam.

Due borghi italiani compaiono nella classifica, che premia anche gli sforzi per promuovere la sostenibilità sociale e ambientale.

Respirate l’aria pura di montagna a Sauris-Zahre

Sauris, o Zahre come si chiamava un tempo nel dialetto locale, sono poche case di legno scuro circondate da verdi declivi. Uno sfondo di cime innevate in lontananza.

La piccola comunità è la più alta della regione nord-orientale del Friuli Venezia Giulia, situata tra i 1.000 ei 1.400 metri sul livello del mare.

I visitatori si troveranno immersi in un tipico paesaggio alpino di fitti boschi e prati punteggiati da malghe di pastori. Malke.

A causa di secoli di isolamento, la comunità ha conservato antiche tradizioni, costumi, lingua e architettura.

Il dialetto tradizionale deriva, ad esempio, dal tedesco, che era la lingua dei coloni della zona.

Ma Souris non è bloccato nel passato. I residenti hanno aperto nuove attività nel corso degli anni, tra cui una fabbrica specifica, un birrificio artigianale e una raffineria di formaggi.

Ciò significa che, a differenza di molte zone rurali VillaggiSauris ha una fiorente popolazione.

attrarre TuristiIl villaggio ha aperto una ‘sparsa’ Hotel‘ nel 1994. Gli ospiti hanno soggiornato in edifici in tutto il borgo permettendo loro di interagire con la gente del posto e conoscere la vita del villaggio.

Ammira lo scintillante Mar Tirreno dall’Isola del Giglio

Situate al largo della costa toscana, le due isole vicine di Giglio e Giannutri sono state classificate dall’UNWTO.

L’Isola del Giglio sorge dal luccicante Mar Tirreno ed è una delle principali attrazioni per i visitatori.

La comunità si impegna a proteggere la pulizia del proprio ambiente marino con sistemi di monitoraggio dell’inquinamento marino e di raccolta dei rifiuti.

Il IsolaLe iniziative turistiche di includono politiche senza plastica. Secondo l’UNWTO, gli operatori turistici come alberghi e stabilimenti balneari hanno quasi eliminato la plastica monouso.

I visitatori possono anche esplorare la storia dell’isola che risale al Neolitico.

Giannutri ha reperti etruschi e rovine romane, come una villa sul mare costruita dall’imperatore Domiziano.

READ  La ricetta di Rachel Roddy per i Biscotti Italian Breakfast | Cibo