Giugno 20, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Quello che sappiamo della variabile delta ora a Melbourne

Le autorità sanitarie non sanno ancora da dove provenga questa variante: Victoria, New South Wales o altrove. Non è stato geneticamente collegato a casi di coronavirus in quarantena in hotel.

Tuttavia, poiché la variante delta si è diffusa in tutto il mondo – ora è il virus dominante in Gran Bretagna – è arrivata a frotte anche nel sistema di quarantena degli hotel australiano.

I dati di cov-lineages.org si riferiscono all’Australia Scopri la variabile delta Almeno 108 volte finora, il doppio del tasso kappa e più di brasiliano o Sud Africa variabili.

Il ceppo Delta è la seconda variante avvistata in India, precedentemente nota come B.1.617.2, fino a quando non è stata ribattezzata questa settimana dall’Organizzazione mondiale della sanità.

In Gran Bretagna, la variante ha rapidamente superato sia la variante Kappa che la ben consolidata variante Alpha, causando un aumento degli inverni nel paese.

Le prove suggeriscono che è più trasmissibile della variante alfa, che era già più trasmissibile del virus originario di Wuhan.

I casi Delta sono Altezza Nel Regno Unito anche con casi di alfa in calo; Ora rappresentano circa il 75% dei casi nel paese.

Il Kirby Institute Diversified Laboratory – Mostrato qui attraverso uno spesso vetro protettivo.a lui attribuito:James Brickwood

“In laboratorio in condizioni controllate, vediamo che il delta è circa 1,4 volte più in forma del kappa”, ha affermato il professore associato Stuart Turville, che studia le varianti di COVID-19 presso il Kirby Institute di Sydney.

“Anche se questa è un’osservazione di laboratorio, la traslocazione di Kappa per delta in India sostiene che sia una variante più appropriata nelle popolazioni in cui l’immunità al vaccino è bassa”.

READ  Ecco una prima occhiata a come funziona FaceTime in un browser web

Caricamento in corso

Venerdì, in una conferenza stampa, il direttore sanitario Brett Sutton ha affermato che ci sono stati “alcuni rapporti aneddotici sull’aumento delle malattie nei bambini e sull’aumento della trasmissione nei bambini”.

Il professor Howden ha affermato di “non essere ancora a conoscenza di queste prove”.

″ ⁣ Potrebbe esserci un maggiore impatto sui bambini come la trasmissione e la gravità della malattia, ma questi sono solo rapporti aneddotici e abbiamo bisogno di più dati/prove prima di poter trarre conclusioni definitive su questo”

Il professor Howden ha affermato che non vi era alcun potenziale di identificazione errata, perché la variante delta era geneticamente significativamente diversa dalla variante kappa dietro l’attuale blocco di Melbourne.

Ha detto che non c’era nemmeno la possibilità che Kappa fosse mutato in un delta a Melbourne.

La newsletter Examine di Liam Mannix spiega e analizza la scienza con un focus rigoroso sulle prove. Iscriviti per riceverlo ogni settimana.