Ottobre 1, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Queensland nella “nuova fase” della pandemia di COVID-19, modifiche al mandato sui vaccini, affidamento sulla guida sanitaria e sui rapporti

Il ministro della salute del Queensland ha affermato che lo stato ha raggiunto una “nuova fase della pandemia” e le autorità si muoveranno per cambiare il loro approccio alla gestione del COVID-19.

Yvette Dath ha annunciato che la rendicontazione quotidiana delle statistiche COVID sarà cancellata e la guida completa sul vaccino COVID-19 per gli operatori sanitari privati ​​sarà revocata.

Ha inoltre indicato che presenterà oggi al Parlamento un disegno di legge che “adegua l’approccio alla gestione della pandemia nel Queensland” dopo il 31 ottobre.

“Mentre i nostri metodi di gestione della pandemia cambieranno, il messaggio rimane lo stesso: i vaccini salvano vite”, ha affermato.

Ha anche detto al Parlamento che da questa settimana Queensland Health rilascerà i numeri dei casi di coronavirus ogni giorno dal lunedì al venerdì senza riferire nei fine settimana.

Le autorità hanno annunciato il mese scorso che il paese ha superato la sua terza ondata di Omicron.

“Mentre continuiamo a vivere con il COVID, continueremo a garantire che le nostre decisioni siano guidate dai migliori consigli sulla salute”, ha affermato.

I cambiamenti arrivano il giorno dopo che il Gabinetto Nazionale ha annunciato che le persone che risultano positive al COVID-19 dovranno isolarsi solo per cinque giorni dal 9 settembre.

I lavoratori in contesti ad alto rischio come disabilità e assistenza agli anziani, e le persone che hanno ancora sintomi, dovranno rimanere nel periodo di isolamento di sette giorni.

Anche i pagamenti di sostegno per le persone che devono essere isolate dalla stessa data saranno ridotti e sarà anche eliminato l’obbligo di indossare maschere sui voli nazionali.

Gli attuali 750 dollari di congedo pandemico scadranno il 30 settembre, ma ieri il primo ministro Anthony Albanese ha dichiarato che i colloqui sull’estensione di tali pagamenti stanno continuando.

Albanese ha affermato che lui e i leader di stato e territorio ritenevano che le regole allentate fossero una “risposta proporzionata a questo punto della pandemia”.

Eliminazione dei mandati vaccinali ospedalieri privati

La signora D’Ath ha anche annunciato che lo stato pubblico del Queensland è pronto a revocare le linee guida sull’autorizzazione di un vaccino globale COVID-19 per gli operatori sanitari privati, il che significa che le decisioni sulla vaccinazione in quei luoghi spetteranno ai datori di lavoro.

Le modifiche – che entreranno in vigore domani – non riguarderanno le strutture sanitarie del Queensland né i lavoratori dei servizi di assistenza agli anziani e degli alloggi speciali per i disabili, poiché il mandato rimarrà.

La signora Dath ha affermato che mentre il funzionario sanitario capo John Gerrard ha recentemente avvertito della possibilità di una quarta ondata a dicembre, era chiaro che eravamo in una nuova fase della pandemia.

“Dato che vivremo con questo virus negli anni a venire, dobbiamo allontanarci dalla gestione tramite la guida del capo della sanità pubblica della sanità pubblica, a meno che non sia assolutamente necessario”, ha affermato.

READ  Gli italiani “corrono in Ucraina” perché la legge fissa i condizionatori a 27 gradi