Luglio 31, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Quanti hamburger dovresti mangiare per vincere il Tour de France?

I corridori spendono molte energie durante le 21 tappe del Tour de France. Così perderanno circa 40 chilogrammi di grasso durante il corso della gara! Perdita di energia che deve essere compensata dal cibo.

Sarai interessato anche a te


[EN VIDÉO] Naturally Yours: Calories, un antico mistero secondo il Dr. Kukul
Consumiamo troppe calorie? Per Futura, il nutrizionista Arno Kukul spiega l’importanza del sistema di conteggio delle calorie. In effetti, può essere controproducente focalizzare la nostra attenzione sul lato sbagliato del problema.

Il 17e Tappa del Tour de France 2021 Sembra una sfida impossibile. da 70e Il chilometro inizia come una lenta ascesa a Bagnères-de-Luchon, prima di una serie di tre passaggi a più di 1.500 metri, con appena uno o due chilometri di pianura tra ogni salita, per terminare alla fine di 16 chilometri di 8,7% miglia. E non c’è tempo per riposarsi: il giorno dopo, il Col du Tourmalet e i 2.115 m aspettano i corridori a 94e chilometro.

Con queste 21 tappe e 23 giorni di gare, il Tour de France non è sicuramente un pezzo divertente. E per non rimanere bloccati nel mezzo della salita, è meglio prendere Solido prima colazione. Per più di 20 anni, John Eric Joffe, ricercatore in fisiologia dell’esercizio presso l’Università di Lynchburg negli Stati Uniti Passa attraverso ogni fase del tour con un pettine a denti fini. Attraverso analisi di rilievo e Velocità Corridori, è riuscito a prevedere l’orario di arrivo con una precisione diabolica. Ma soprattutto si divertiva a calcolare numero di calorie Un corridore speso durante l’intera gara 2020.

READ  Podcast - Octopus è saggio come sostiene Netflix? - rts.ch

La potenza del microonde nelle tue gambe

« Il ciclista medio produce circa 250-300 watt Dott.energia in 20 minuti Il ricercatore spiega. I professionisti del tour possono utilizzare fino a 400 watt o anche 1.000 watt durante le salite molto ripide. ” Riguarda la potenza del microonde ‘, confronta John Eric Goff sul sito Conversazione. Ma purtroppo tutta quell’energia non è stata utilizzata per far avanzare la moto, perché resistenza A partire dal’aria e l’attrito delle ruote. Con queste “perdite” in mente, il ciclista medio dovrebbe produrre una tensione di 325 watt ininterrottamente su una corsa di 80 ore (ricorda che il ciclista medio non produce più di 300 watt in 20 minuti).

220 Big Mac o 431 Fagioli o Cioccolato

A partire da un’efficienza muscolare media del 20% (cioè la quantità di energia alimentare convertita in energia fisico), John Eric Goff è stato in grado di calcolare quanto cibo doveva mangiare un ciclista per vincere (o almeno finire!) il Tour de France. Verdetto: 120.649 calorie, o circa 5.745 calorie per passo. Ciò corrisponde a un totale di circa 220 Big Mac a 550 calorie o 431 cioccolato per il dolore a 280 calorie. ” Per alcune fasi, come 17e Dalla traiettoria del 2021, il dispendio energetico potrebbe salire a 8000 calorieIl ricercatore aggiunge. Durante le tre settimane di gara, il corridore brucerà circa 40 chilogrammi di grasso. »

Barrette energetiche e gelatine di frutta

Il problema è che i corridori sono più del tipo più debole, per non sovraccaricarli. Tadej Pogačar, vincitore del Tour Sloveno 2020, Pesa solo 66 kg. Julian Alaphilippe un animale domestico poster francese per lui 62 chilo Nudo sulla sua scala. Pertanto, le riserve di grasso sono quasi inesistenti.

READ  Salute. Il polline potrebbe essere un 'taxi' per il Covid

Per compensare l’enorme perdite di energia E nonostante una sostanziosa colazione consumata prima della partenza (spesso composta da riso e frittata, patate o maiale), quindi i corridori devono mangiare costantemente calorie. Naturalmente, non si rimpinzaranno di Big Mac o di cioccolato per il dolore. Piuttosto, il loro apporto energetico consiste in zuccheri veloci, come le barrette energetiche”, gel » Gelatina dolce o di frutta. ” Si consiglia di mangiare ogni 20-30 minuti “,” spiega a Obbiettivo Laurie-Anne Marquet, dietista del Team Cofidis. ” Puoi anche modificare l’assunzione di carboidrati ora per ora, a seconda del formato della gara A tutto tondo, il minimo fallimento può essere fatale.

Ti interessa quello che hai appena letto?