Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Putin avverte la Finlandia che l’adesione della Finlandia alla NATO danneggerà le relazioni

Il presidente russo Vladimir Putin ha avvertito la sua controparte finlandese che le relazioni tra i due vicini potrebbero essere “influenzate negativamente” se la Finlandia seguisse i suoi piani per richiedere l’adesione alla NATO.

Il servizio stampa del Cremlino ha affermato in una dichiarazione che Putin ha detto a Sauli Niinisto che l’abbandono da parte della Finlandia della sua “politica tradizionale di neutralità militare sarebbe un errore perché non ci sono minacce alla sicurezza della Finlandia”.

“Un tale cambiamento nella politica estera del Paese può influenzare negativamente le relazioni russo-finlandesi, che sono state stabilite in uno spirito di buon vicinato e partenariato per molti anni, e che sono reciprocamente vantaggiose”, aggiunge la dichiarazione.

Il presidente russo Vladimir Putin ha avvertito il presidente finlandese Sauli Niinistö che le relazioni tra i due paesi saranno influenzate negativamente “se la Finlandia seguirà i suoi piani per richiedere l’adesione alla NATO. (AFP)

La risposta è arrivata dopo che Niinisto ha detto a Putin in una conversazione telefonica che il paese scandinavo militarmente non allineato, che ha una storia complessa con il suo enorme vicino orientale, “deciderà di fare domanda per l’adesione alla NATO nei prossimi giorni”.

L’ufficio di Niinisto ha dichiarato in una dichiarazione che il capo di stato finlandese ha detto a Putin come l’ambiente di sicurezza finlandese è cambiato radicalmente dopo l’invasione dell’Ucraina da parte di Mosca il 24 febbraio e ha fatto riferimento alle richieste della Russia alla Finlandia di astenersi dal cercare di unirsi all’esercito occidentale di 30 nazioni alleanza.

Niinistö, presidente della Finlandia dal 2012 e uno dei pochi leader occidentali che hanno avuto un dialogo regolare con Putin negli ultimi dieci anni, ha affermato Niinistö.

Niinisto ha osservato di aver già detto a Putin nel loro primo incontro nel 2012 che “ogni Paese indipendente rafforzerà al massimo la propria sicurezza”.

“È ancora così. Aderendo alla NATO, la Finlandia rafforzerà la propria sicurezza e si assumerà le proprie responsabilità”, ha affermato Niinistö.

Niinistö ha sottolineato che la Finlandia, nonostante la sua possibile futura adesione alla NATO, vuole continuare a trattare bilateralmente con la Russia su “questioni pratiche derivanti dal vicinato di confine” e spera di trattare con Mosca “in modo professionale”.

Secondo la dichiarazione del Cremlino, i due leader hanno discusso anche dell'”operazione militare russa” in Ucraina e della possibilità di raggiungere una soluzione politica. Putin ha affermato che i negoziati tra Mosca e Kiev sono stati sospesi per “la mancanza di interesse dell’Ucraina a condurre un dialogo serio e costruttivo”.

Il presidente finlandese Sauli Niinisto ha affermato di aver avuto una discussione “diretta” con il suo omologo russo Vladimir Putin. (AFP)

L’ufficio di Niinisto ha detto che la telefonata è stata fatta su iniziativa della Finlandia.

La Finlandia condivide un confine di 1.340 km con la Russia, il più lungo di qualsiasi membro dell’Unione Europea.

Sabato anche il gruppo energetico russo Inter Rao ha interrotto la fornitura di elettricità alla Finlandia, secondo una dichiarazione dell’operatore nazionale della rete elettrica finlandese.

Ma solo il 10% circa dell’elettricità in Finlandia viene fornita dalla Russia e le autorità finlandesi non si aspettavano una carenza di elettricità.

Le potenziali offerte nordiche sono state messe in discussione venerdì quando il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha affermato che il suo paese “non ha un’opinione favorevole” sull’idea.

Il segretario di Stato americano Anthony Blinken incontrerà i suoi omologhi della NATO, incluso il ministro degli Esteri turco, questo fine settimana in Germania.

Le forze russe si ritirano dalle vicinanze di Kharkiv

Le forze russe si ritirano dalla regione UcrainaL’esercito ucraino, la seconda città più grande del paese dopo settimane di bombardamenti, ha detto sabato, mentre le forze armate hanno combattuto Kiev e Mosca in feroce battaglia Nel cuore della regione industriale orientale del paese.

Lo stato maggiore ucraino ha affermato che i russi si stavano ritirando dalla città nord-orientale di Kharkiv e si stavano concentrando sulla protezione delle rotte di rifornimento, mentre sparavano colpi di mortaio, artiglieria e attacchi aerei nella provincia orientale di Donetsk al fine di “prosciugare le forze ucraine e distruggere le fortificazioni”.

Il ministro della Difesa Oleksiy Reznikov ha affermato che l’Ucraina “sta entrando in una nuova fase a lungo termine dell’accordo nucleare”. la guerra. “
I residenti locali si trovano accanto agli edifici danneggiati durante i pesanti combattimenti a Mariupol, in un'area controllata dal governo della Repubblica popolare di Donetsk, nell'Ucraina orientale, venerdì 13 maggio 2022.
I residenti locali si trovano accanto agli edifici danneggiati durante i pesanti combattimenti a Mariupol, in un’area controllata dal governo della Repubblica popolare di Donetsk, nell’Ucraina orientale, venerdì 13 maggio 2022. (AFP)

Il presidente Volodymyr Zelensky ha affermato che gli ucraini stavano facendo del loro meglio per scacciare gli invasori e che l’esito della guerra sarebbe dipeso dal sostegno dell’Europa e di altri alleati.

“Nessuno oggi può prevedere quanto durerà questa guerra”, ha detto Zelensky nel suo discorso notturno in video alla fine di venerdì.

In una dimostrazione di sostegno, una delegazione del Senato degli Stati Uniti guidata dal leader repubblicano Mitch McConnell ha incontrato sabato a Kiev il presidente ucraino.

Un video pubblicato sull’account Telegram di Zelenskyy mostrava McConnell, che rappresenta il Kentucky, e gli altri senatori repubblicani Susan Collins del Maine, John Barrasso del Wyoming e John Cornyn del Texas.

Parte di un appartamento è visto sul lato della demolizione durante il violento combattimento di edifici a Mariupol, in una zona controllata dal governo della Repubblica popolare di Donetsk, Ucraina orientale, venerdì 13 maggio 2022.
Parte di un appartamento è visto sul lato della demolizione durante il violento combattimento di edifici a Mariupol, in una zona controllata dal governo della Repubblica popolare di Donetsk, Ucraina orientale, venerdì 13 maggio 2022. (AFP)

Il loro viaggio è arrivato dopo che un altro senatore del Kentucky, Rand Paul, ha bloccato fino alla prossima settimana l’approvazione del Senato per ulteriori $ 40 miliardi ($ 58 miliardi) per aiutare l’Ucraina ei suoi alleati a resistere all’invasione russa di tre mesi.

Dopo che le forze russe non sono riuscite a catturare Kiev in seguito all’invasione del 24 febbraio, Putin ha spostato la sua attenzione a est sul Donbass, una regione industriale dove le forze ucraine combattono i separatisti sostenuti da Mosca dal 2014.

L’offensiva russa mira a circondare le forze ucraine più esperte e meglio equipaggiate, di stanza a est, e catturare le parti del Donbass ancora sotto il controllo ucraino.

Gli attacchi aerei e il fuoco dell’artiglieria rendono troppo pericoloso per i giornalisti spostarsi a est, ostacolando gli sforzi per ottenere un quadro completo della direzione in cui stanno andando i combattimenti.

Ma la battaglia sembrava essere un avanti e indietro in salita senza grandi scoperte da nessuna delle parti.

I soldati della Guardia nazionale ucraina ispezionano un seminterrato durante una missione di ricognizione in un villaggio recentemente riconquistato alla periferia della città ucraina orientale di Kharkiv, sabato 14 maggio 2022.
I soldati della Guardia nazionale ucraina ispezionano un seminterrato durante una missione di ricognizione in un villaggio recentemente riconquistato alla periferia della città ucraina orientale di Kharkiv, sabato 14 maggio 2022. (Foto AP/Bernat Armangue)

La Russia conquistò alcuni villaggi e città del Donbass, tra cui Robyzhny, una città la cui popolazione prima della guerra era di circa 55.000 abitanti.

Le forze ucraine hanno anche compiuto progressi nell’est, ha detto Zelensky, riprendendo sei città o villaggi ucraini nell’ultimo giorno.

La città di Kharkiv, non lontano dal confine con la Russia ea soli 80 chilometri a sud-ovest della città russa di Belgorod, è da settimane oggetto di intensi bombardamenti.

La città in gran parte di lingua russa con una popolazione prebellica di 1,4 milioni era un importante obiettivo militare russo all’inizio della guerra, quando Mosca sperava di catturare e controllare le principali città ucraine.

L’Institute for the Study of War, un think tank con sede a Washington, ha affermato che l’Ucraina “sembra aver vinto la battaglia di Kharkiv”.

“Le forze ucraine hanno impedito alle forze russe di circondare Kharkiv, per non parlare di catturarla, e poi le hanno cacciate da tutta la città, come hanno fatto con le forze russe che hanno cercato di prendere Kiev”.

In un post sull’app di messaggistica di Telegram, il governatore della regione, Oleh Senegubov, ha affermato che non ci sono stati attentati dinamitardi su Kharkiv nell’ultimo giorno.

Ha aggiunto che l’Ucraina ha lanciato un contrattacco vicino a Izyum, una città a 125 chilometri a sud di Kharkiv, che la Russia controlla almeno dall’inizio di aprile.

I soldati della Guardia nazionale ucraina si radunano in una casa usata come base temporanea in un villaggio recentemente riconquistato alla periferia di Kharkiv, Ucraina orientale, sabato 14 maggio 2022.
I soldati della Guardia nazionale ucraina si radunano in una casa usata come base temporanea in un villaggio recentemente riconquistato alla periferia di Kharkiv, Ucraina orientale, sabato 14 maggio 2022. (Foto AP/Bernat Armangue)

I combattimenti sono stati feroci sul fiume Seversky Donets vicino alla città di Severodonetsk, ha detto l’analista militare ucraino Oleh Zhdanov, mentre l’Ucraina ha lanciato contrattacchi ma non è riuscita a fermare l’avanzata russa.

“Il destino di gran parte dell’esercito ucraino è deciso: ci sono circa 40.000 soldati ucraini”, ha detto.

Funzionari ucraini e britannici hanno affermato che le forze russe hanno subito pesanti perdite in un attacco ucraino che ha distrutto un ponte di barche che stavano usando per tentare di attraversare lo stesso fiume – il più grande dell’Ucraina orientale – nella città di Belhorivka. Era un altro segno della lotta di Mosca per salvare una guerra deragliata.

Il Ministero della Difesa britannico ha affermato che la Russia ha perso “elementi corazzati manovrabili significativi” da almeno un battaglione tattico nell’offensiva. Un battaglione tattico russo è composto da circa 1.000 soldati.

Il ministero ha affermato che il pericoloso attraversamento del fiume è stato un segno della “pressione sui leader russi per far avanzare le loro operazioni nell’Ucraina orientale”.

Nel suo discorso video notturno, Zelensky ha affermato che gli ucraini stavano facendo del loro meglio per espellere i russi e hanno spinto l’Occidente ad aumentare il suo sostegno.

“Questo dipenderà, sfortunatamente, non solo dalla nostra gente, che sta già facendo del suo meglio”, ha detto.

“Questo dipenderà dai nostri partner, dai paesi europei, dall’intero mondo libero”.

Il leader ucraino ha avvertito che la guerra sta causando una crisi alimentare in tutto il mondo poiché un blocco russo impedisce al grano ucraino di lasciare il porto.

(LR) Jean-Yves Le Drian, Ministro degli Affari Esteri della Francia, Dmytro Kuleba, Ministro degli Affari Esteri dell'Ucraina, Annalena Barbock, Ministro degli Affari Esteri della Germania, Luigi Di Maio, Ministro degli Affari Esteri dell'Italia, ed Elizabeth Truss , Ministro degli Affari Esteri del Regno Unito.  Passeggia nel parco di fronte al castello di Weissenhaus durante il gruppo G7 delle principali forze economiche democratiche al Weissenhaus Resort di Weissenhaeuser Strand, Germania, venerdì 13 maggio 2022.
(LR) Jean-Yves Le Drian, Ministro degli Affari Esteri della Francia, Dmytro Kuleba, Ministro degli Affari Esteri dell’Ucraina, Annalena Barbock, Ministro degli Affari Esteri della Germania, Luigi Di Maio, Ministro degli Affari Esteri dell’Italia, ed Elizabeth Truss , Ministro degli Affari Esteri del Regno Unito. Passeggia nel parco di fronte al castello di Weissenhaus durante il gruppo G7 delle principali forze economiche democratiche al Weissenhaus Resort di Weissenhaeuser Strand, Germania, venerdì 13 maggio 2022. (Kay Netfield/DPA tramite AP, Paul)
Il Un gruppo di sette principali economie E questo avvertimento è stato ripreso, sabato, che “la guerra di aggressione della Russia ha generato una delle più gravi crisi alimentari ed energetiche della storia moderna, che ora minaccia i gruppi più vulnerabili in tutto il mondo”.

Putin ha lanciato la guerra in Ucraina con l’obiettivo di contrastare l’espansione della NATO nell’Europa orientale.

Ma l’invasione dell’Ucraina ha preoccupato altri paesi lungo il fianco della Russia di poter essere i prossimi.

I difensori della roccaforte dell’Ucraina continuano a respingere gli attacchi

READ  La regina Elisabetta appare improvvisamente all'apertura della metropolitana di Londra خط