Febbraio 5, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Psyonix rompe il silenzio sui robot AI di “Rocket League” con divieti generali e piani per un sistema anti-cheat

negli ultimi mesi, Lega missilistica I giocatori hanno riferito di incontri con avversari che possono afferrare, dribblare e lanciare la palla con una coerenza disumana, insieme ad altre buffonate come una perfetta gestione della spinta e l’incapacità di mettere a segno semplici dribbling. Un utente di Reddit ha persino condiviso una clip di un giocatore che esegue cinque movimenti perfetti in un video di 28 secondi.

I giocatori hanno scoperto rapidamente che questi comportamenti corrispondevano a quelli di Nexto, una rete neurale potenziata Lega missilistica È stato creato all’interno di un ambiente di apprendimento AI noto come Palestra RL. Nexto era un progetto appassionato per sviluppatori di talento, e non è stato costruito con la possibilità di giocare partite online. Tuttavia, dentro Parole che hanno sorpreso lo sviluppatore di RL Gym AechQualcuno ha creato i propri strumenti per utilizzare un bot online e ha prelevato Nexto dal repository pubblico per utilizzarlo.

Annunci

Da allora, i robot Nexto hanno devastato le classifiche Lega missilistica partite. Il suo perfetto controllo di palla e la velocità di reazione istantanea hanno fatto scattare alcuni calcoli con un bot alto quanto il Grand Champ (Missile per le gambe secondo punteggio competitivo più alto), il tutto senza che il titolare dell’account tocchi la console.

Questa scoperta ha scosso il gioco La società al centro, come molti hanno considerato Lega missilistica Essere a prova di imbroglione grazie alla sua natura basata sulla fisica. il peggiore, Lega missilistica Gli sviluppatori di Psyonix hanno taciuto su questo problema per mesi Sempre più giocatori, creatori di contenuti e persino professionisti di RLCS segnalano interferenze con questi bot.

READ  PlayStation Plus ottiene Injustice 2 tra tre giochi gratuiti a ottobre - Tech

Annunci

Oggi, invece, il Community Manager di Psyonix Devin Connors Un comunicato ufficiale è stato rilasciato il Lega missilistica Subreddito Quello che tutti vogliono sentire include:

Oggi abbiamo preso provvedimenti contro una serie di account che utilizzano i bot Lega missilistica. Banwave dovrebbe coprire la stragrande maggioranza degli account che hanno utilizzato i bot da quando sono apparsi per la prima volta nelle partite online alla fine del 2022″.

Connors continua, sottolineando che la squadra Fai Ha la capacità di monitorare i robot di terze parti e gli account offensivi continueranno a essere bannati. Meglio di così, dice Lega missilistica Sta attivamente “prendendo provvedimenti per introdurre funzionalità anti-cheat aggiuntive” nel gioco, il che idealmente impedirebbe a questi robot di entrare del tutto in campo.

Annunci

I giocatori sono inoltre incoraggiati a utilizzare la nuovissima opzione “Imbroglio” nel menu Rapporti in-game per segnalare i giocatori che sospettano stiano utilizzando bot o plug-in per infrangere le regole.

Infine, Connors si rivolge all’elefante nella stanza: Psyonix tace sull’argomento.

“Anche se siamo stati silenziosi sull’argomento durante questo periodo, abbiamo indagato attivamente su questi bot da quando sono apparsi per la prima volta alla fine dell’anno scorso. Ci sforziamo di essere partecipanti attivi quando si tratta di conversazioni della community sul nostro gioco, ma saremo sempre più premuroso sui problemi relativi alla sicurezza del gioco.” e all’integrità competitiva, e tratteniamo i commenti fino a quando non siamo pronti ad agire”.

Annunci

È comprensibile il motivo per cui i giocatori fossero frustrati dal ritardo nella comunicazione da parte di Psyonix, ma è chiaro che gli sviluppatori volevano rispondere con un set e una soluzione completi, piuttosto che un semplice manifest e nulla a sostegno. In risposta a un utente Twitter frustrato che desiderava che Psyonix avesse fatto una dichiarazione prima, chiese Connor“,” Ci credi davvero tu non eri consapevole di quello che stava succedendo? “

È frustrante vedere imbroglioni intrufolarsi in un altro gioco online, e ancora più sconvolgente vedere il progetto appassionato di un programmatore di talento dirottato per scopi nefasti. Si spera che la risposta di Psyonix metta fine a questo sfortunato capitolo del gioco e che un’efficace soluzione anti-cheat mantenga il campo di gioco uniforme per tutti i giocatori.