Maggio 23, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

PS Plus non è Xbox Game Pass perché è stato creato per sopravvivere

Il servizio di abbonamento PS Plus di Sony differisce da Xbox Game Pass in molti modi. Tuttavia, la differenza più importante è che è fatto per durare, non come pagamento promozionale.

PS Plus è il tentativo di Sony di competere con il servizio di abbonamento ai videogiochi di Microsoft, Xbox Game Pass. Game Pass ha cambiato il panorama dell’industria dei giochi quando è stato lanciato offrendo ai giocatori l’accesso a una libreria di giochi a un prezzo fisso (pagato mensilmente o annualmente).

E a quanto pare, i giocatori sono aperti al modello Netflix. Non voglio perdere un trucco, Sony ha rilanciato PS Plus, in precedenza un servizio di gioco online, per competere. Tuttavia, ci sono alcune differenze fondamentali.

Foto: Xbox Game Pass/Microsoft

I giochi PlayStation Studios non appariranno su PS Plus

Una delle maggiori attrattive di Game Pass è che teoricamente ti impedisce di dover acquistare costosi videogiochi di nuova versione. Microsoft è attualmente impegnata a rilasciare giochi proprietari su Game Pass il primo giorno, il che potrebbe farti risparmiare un sacco di soldi (se vuoi davvero giocare a quei giochi).

La questione rilevante qui è che Sony ha storicamente avuto un vantaggio su Microsoft in termini di titoli proprietari. stringa come Dio della guerraE il Orizzonte proibito a ovest E il l’ultimo di noi Lei ne è la prova. Sarebbe meglio se PS Plus imitasse il modello Game Pass.

Microsoft ha Hanno notevolmente ampliato la loro lista di studi Negli ultimi anni (Bethesda, Activision Blizzard, inXile) cercando di competere, e ioSembra aver funzionato in una certa misura. Tuttavia, questo progresso significa davvero livellare il campo.

READ  Round Up: ecco cosa pensano i critici dell'OLED di Nintendo Switch

Questa storia è diventata interessante perché Sony non vuole copiare Microsoft con PS Plus. Jim, CEO di PlayStation ha spiegato:

…mettere i nostri giochi su questo servizio, o su uno qualsiasi dei nostri servizi, quando vengono rilasciati… Come ben sai, non è un percorso che abbiamo intrapreso in passato. E non è un modo in cui stiamo andando con questo nuovo servizio.

Riteniamo che se dovessimo farlo con i giochi che realizziamo ai PlayStation Studios, questo circolo virtuoso verrebbe interrotto. Il livello di investimento che dovremo fare nei nostri studi non sarà possibile e crediamo che l’impatto aggiuntivo sulla qualità dei giochi che realizziamo non sarà qualcosa che i giocatori vorranno.

Perché Game Pass non durerà

Quando Microsoft ha lanciato Game Pass, voleva cambiare il proprio modello di business, così come il panorama di spesa dell’industria dei giochi. Ha funzionato così bene che Sony si sente abbastanza minacciata da rilasciare PS Plus.

Tuttavia, come ha detto Jim Ryan, non metteranno i loro giochi first party su PS Plus perché non ha senso dal punto di vista finanziario. Né l’Xbox Game Pass di Microsoft ha senso dal punto di vista finanziario: erano disposti a dissanguare denaro a breve termine solo per rimanere con la concorrenza.

Questo non durerà per sempre. Gli affari sono affari e si tratta di fare soldi. Una volta che Microsoft si sarà affermata in questo spazio, cambierà ancora una volta il suo paradigma.

READ  Advance Wars riceverà Switch Remake in 3D Switch
dio della guerra ps plus
Foto: God of War Ragnarok / Santa Monica Studio

Sia Netflix che Uber si sono persi per anni. Una volta che i marchi affermati e fidati, hanno fatto tagli per migliorare la redditività. Nel contesto di Microsoft Game Pass, ciò potrebbe significare un aumento del canone di abbonamento o la rimozione delle edizioni del primo giorno. Questo alla fine accadrà.

D’altra parte, sembra che il PS Plus sia stato progettato per essere redditizio fin dall’inizio. Sony non cerca di spingerti in un affare troppo bello per essere vero e poi tirarti fuori il tappeto da sotto i piedi. Offrono un servizio che probabilmente sarebbe una buona opzione per molti giocatori e lo vendono come tale.

Sebbene sia meno eccitante ed eccitante della promozione Game Pass, l’onestà non deve essere sottovalutata. È diventato una rarità nell’industria dei videogiochi.