Agosto 3, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Progetto di area aperta in Val d’Or per migliorare l’accesso dei giovani all’assistenza sanitaria

Si tratta di un progetto di area aperta che mira a facilitare l’accesso all’assistenza sanitaria per i giovani che non sono abituati ad entrare nella rete sanitaria tradizionale.

La decisione di istituire il servizio in Val-d’Or è stata presa dal CISSS AT dopo una recente indagine su 800 giovani e genitori della zona e la consultazione di oltre 550 parti interessate nella rete dei servizi sanitari e comunitari.

Secondo il Direttore del Programma Giovani Associato per la Componente dei Servizi Sociali del CISSS-AT, Tommy Guillemet, spetterà ai giovani decidere che tipo di servizi vogliono ricevere e in quale ambiente saranno forniti.

I giovani devono occupare il posto principale che spetta loro per determinare cosa vogliono ricevere come servizi, come vogliono riceverli e in che tipo di ambiente. Non vogliamo riprodurre ciò che è già stato fatto in altre organizzazioni in questo campo.

Citazione da:Tommy Gilmet

Secondo CISSS AT, la nuova struttura può mobilitare fino a 9 parti interessate.

Nelle priorità dei giovani, ciò che appare tremendamente è l’accesso a molti servizi sotto lo stesso tetto con orari di servizio che verranno adattati. Orari che dureranno fino alle 20 o alle 21, orario del fine settimana. Un aspetto che ci hanno menzionato è che quando mi presento, ho bisogno di una risposta lì, non di un incontro tra una settimana.Tommy Gilmett spiega.

I giovani ci chiedono di poter utilizzare alcune tecniche virtuali, così da poter incontrare qualcuno se non può venire in clinica. Per avere una certa flessibilità nella mobilità, Aggiunge.

Anche nelle priorità dei giovani, Ciò che spicca molto sono le esigenze in termini di salute mentale dei giovani. Abbiamo aspetti della salute fisica e sessuale in primo piano e dei servizi per le dipendenze. Quanto alle tipologie di intervento, la domanda dei giovani in questo momento è di ottenere servizi di salute psicologica, sociale e mentale. Vogliono stabilire una cooperazione con altri servizi esistenti ed essere in grado di essere ben collegati in rete. aspetto importante di [l’octroi] I servizi mirano a supportare i giovani più che indirizzarli attraverso percorsi complessi dove ci sarà burocraziaTommy Gillette aggiunge.

READ  Detersivo in polvere: amico o nemico dell'ambiente? | scienza | notizie | il Sole

Si specifica che i servizi saranno erogati nei comuni di Malartec e Seneter.

Ci sono diverse cose che devono essere fatte prima che i servizi vengano distribuiti in modo concreto tra la popolazione. Gli spazi aperti non saranno collegati alla struttura nella rete sanitariaTommy Gillette aggiunge.

Secondo CISSS AT, non esiste alcuna garanzia ufficiale che il servizio venga svolto in qualsiasi altra parte della regione.

Tuttavia, la clinica Val-d’Or sarà accessibile ai giovani di tutto Abitibi-Témiscamingue, insiste Tommy Guillemette.

Il governo ha lanciato l’Open Space Project nel 2018. Tre progetti pilota sono stati lanciati per la prima volta nell’isola settentrionale di Montreal, Laval e Sept-Ile.