Settembre 25, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Progetti di costruzione navale navali in difficoltà destinati a richiedere un nuovo cambiamento di difesa

Un’importante riforma della difesa si profila mentre il governo è frustrato dai ritardi e dai costi esplosivi associati ai progetti di costruzione navale navale multimiliardari dell’Australia.

ABC ha appreso che una revisione da 3 milioni di dollari da parte del Boston Consulting Group internazionale sollecita cambiamenti radicali nel modo in cui vengono eseguiti i programmi è stata consegnata al governo federale.

Ogni progetto di costruzione navale australiana è ora considerato in ritardo, incluso il progetto da 90 miliardi di dollari per futuri sottomarini e lo sviluppo di una flotta di fregate di classe Hunter del valore di 45 miliardi di dollari.

Anche il progetto relativamente più semplice e più piccolo per costruire una flotta di navi da pattugliamento marittimo del valore di $ 4 miliardi è in ritardo.

All’inizio di quest’anno, il governo ha incaricato i capi della difesa, il primo ministro e il gabinetto di condurre una revisione su come riformare la Australian National Naval Shipbuilding Corporation, che sovrintende a programmi per un valore fino a 183 miliardi di dollari.

Fonti della difesa affermano che lo studio del Boston Consulting Group ha raccomandato di ristrutturare il Capability and Sustainability Group (CASG) del dipartimento per creare un nuovo gruppo separato dedicato alla costruzione navale navale.

Dozzine di personale aggiuntivo, tra cui diversi dirigenti del servizio esecutivo (SES), dovrebbero essere assegnate alla nuova organizzazione, che rimarrà all’interno del Dipartimento della Difesa.

Una task force per la costruzione di navi della Marina nazionale guidata dalla burocrazia della difesa Gene Heseltine è già stata istituita per “implementare i cambiamenti di alto livello derivanti dalla revisione”.

In un’e-mail ottenuta dalla ABC, il vice segretario del Dipartimento della Difesa Tony Dalton ha avvertito i colleghi che “devono essere in prima linea in modo che possiamo mobilitarci rapidamente quando vengono prese le decisioni”.

Dalton, responsabile della cantieristica navale nazionale all’interno della CASG, ha confermato che la revisione significa che “sono in attesa di varie approvazioni ufficiali (sia governative che interne)”.

“Negli ultimi quattro mesi, è stato fatto del lavoro per contribuire a una revisione fiduciaria che sarà sottoposta all’esame del governo all’inizio di settembre”, ha scritto.

Due uomini sorridono alla telecamera davanti a un modellino di nave all'interno di una teca di vetro
I capi del dipartimento della difesa, tra cui Tony Dalton (a destra), hanno celebrato l’apertura dell’ufficio del cantiere navale di pattugliamento navale a marzo. Ma i lavori sulle navi subiscono ritardi.(

Dipartimento della Difesa

)

“Gli Amministratori riconoscono l’importanza fondamentale del nostro ruolo nel raggiungimento degli obiettivi strategici chiave della Fondazione: fornire e mantenere la capacità navale e stabilire il quadro per la costruzione navale in corso in Australia.

“Riconoscono le sfide che devono affrontare la nostra forza lavoro (all’interno della difesa e in tutto il settore), la necessità di lavorare in collaborazione con l’industria, gli stati, i territori e più agenzie governative e la necessità di trattare l’impresa come un portafoglio coeso e connesso”.

Durante un incontro di giugno con il presidente francese Emmanuel Macron a Parigi, il primo ministro Scott Morrison Ha sollevato la sua insoddisfazione per i progressi dei sottomarini della classe di attacco.

Scott Morrison ed Emmanuel Macron si sono toccati i gomiti in conferenza stampa.
Il primo ministro Scott Morrison ha dichiarato di aver avuto una conversazione “candida” con il presidente francese Emmanuel Macron a giugno sui ritardi dei sottomarini.(

AP: Rafael Yaghobzadeh

)

La scorsa settimana, l’assistente del primo segretario del CASG Sherrill Lutz ha dichiarato a una commissione del Senato che la consegna della prima fregata britannica di classe Hunter è stata ritardata dalla fine del 2029 al 2031.

A marzo, ABC ha rivelato la formazione di un nuovo potente comitato ministeriale per affrontare la questione Problemi con i progetti di costruzione navale navale multimiliardari in Australiae che il National Shipbuilding Advisory Board (NSAB) è stato abolito.

Crescono anche i dubbi sulla capacità del dipartimento di gestire la prevista costruzione interna di una nuova nave per supportare il “Pacific Step-up” australiano, con fonti della difesa che suggeriscono che il governo potrebbe invece scegliere di acquistare dall’estero.

READ  I casi di coronavirus in Nuova Zelanda aumentano di 70; Jacinda Ardern estende il blocco di Auckland