Dicembre 5, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Primo accordo di cooperazione turistica tra Filippine e Italia

I governi filippino e italiano stanno cercando di stringere il loro primo accordo di cooperazione turistica, ha affermato sabato il Dipartimento del Turismo (DOT).

Il segretario al turismo Cristina Frasco ha proposto la firma del protocollo d’intesa incontrando giovedì a Roma il ministro del Turismo italiano Daniela Carnero Santache.

Santaché, ha detto il DOT, condivideva l’interesse di Manila nell’estendere la cooperazione e “accoglieva positivamente” la proposta di Frasco.

“Vogliamo continuare la passata cooperazione tra i nostri due paesi. Ulteriore, [from the level of the Minister of Tourism of Italy and Philippines]Condividiamo l’interesse che hai condiviso per ottenere il MOU che stai cercando di consolidare”, ha affermato Santache.

Possibili aree di cooperazione nell’ambito di questo protocollo d’intesa includono la promozione incrociata di siti di immersione a Roma e nelle Filippine, il ripristino di voli diretti tra i due paesi e l’assistenza nella formazione della lingua italiana per i lavoratori del turismo filippino.

I due leader del turismo hanno discusso del potenziale del cibo e della gastronomia italiana e filippina come prodotto turistico.

L’Italia è il principale mercato di origine per le Filippine, con quasi 40.000 arrivi nel 2019 prima della pandemia, secondo i dati DOT.

“Riconosciamo che il vostro Paese è un partner molto importante per le Filippine sotto molti aspetti. Celebriamo i 75 anni delle nostre relazioni ufficiali e condividiamo con voi il nostro amore per tutto ciò che è italiano”, ha detto Frasco al suo numero italiano.

“Nel 2019 abbiamo accolto quasi 40.000 italiani come turisti nelle Filippine. Siamo molto desiderosi di aumentare quel numero”, ha aggiunto.

Il DOT ha affermato che Frasco si è recato a Roma per aumentare la sua missione ufficiale all’estero come capo della delegazione filippina al World Travel Market (WTM) 2022 a Londra.

READ  Allan Allatova nominato capitano dell'85esimo Wallabies per l'Italia Test Australia Rugby Union

Ha continuato il suo tour di ascolto in Italia e ha cercato di costruire partnership nuove ed esistenti con operatori italiani di viaggi e turismo.

All’incontro hanno partecipato rappresentanti dell’industria aeronautica, dei media, dei viaggi e del turismo e della comunità subacquea.

Frasco ha assicurato che le Filippine continuano a esplorare modi per rendere i viaggi più convenienti, incluso il potenziamento degli aeroporti internazionali e il proseguimento dei negoziati con le compagnie aeree per ripristinare le rotte cancellate.

Tra i partner italiani in visita ci sono Alpitour, Cathay Pacific, Emirates, Go World, Guidda Viaggi, H20, KeL 12, L’Agenzia di Viaggi, Nautica, Travel Quotidiano, TTG Italia, Turismo & Attualita, Qatar Airways, VIAventuragio e Viaggi del Mappamondo.

Ambasciata delle Filippine a Roma L’Incaricata d’Affari Nina Cainglet, il Vice Console Nadine Morales ei Sottosegretari del DOT Shalimar Tamano e Verna Buensuceso si sono uniti a Frasco negli incontri. (BNA)