Settembre 27, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Pour la Science No. 527 – Settembre 2021 – Cosa dicono di noi i nostri profumi

in questo numero

Il mondo degli aromi gioca un ruolo nella nostra vita che non dobbiamo sottovalutare. Lo può attestare chi ha temporaneamente perso l’olfatto dopo aver contratto il Covid-19! Non si tratta solo di annusare il fiore, il buon piatto, la terra calda dopo la pioggia, o il parquet appena cerato… Anche gli odori del nostro corpo sono molto importanti, anche se lo siamo. In genere ci rendiamo conto molto poco e se l’effetto dei nostri profumi sui nostri rapporti con gli altri è ancora poco compreso dalla scienza.

Da dove viene l’odore del nostro corpo? La risposta potrebbe sorprendere. In effetti, secondo Genevieve Herre-Arno e George Travert, una buona parte del pacchetto che pubblichiamo è dovuta ai batteri che ospitiamo. Questi germi variano da un punto all’altro del corpo, nonché da un individuo all’altro. E contrariamente alla credenza popolare, i nostri batteri possono avere un buon odore…

Oltre alla natura piacevole o sgradevole dell’odore corporeo, che dipende molto dalle persone e dalla loro percezione olfattiva, gli scienziati hanno capito che l’odore di un individuo trasmette informazioni sulla sua salute. È così che diverse squadre hanno addestrato cani poliziotto in grado di rilevare cancro al seno, infezioni polmonari e casi di Covid-19…

L’uso di tali cani è una prospettiva medica realistica? Forse in certe situazioni. Ma è più probabile, per la diagnostica su larga scala, che il futuro sarà dalla parte dei “nasi elettronici”. Le prestazioni di questi sensori molecolari sono ancora lontane da quelle dei nasi biologici, ma questi sistemi si stanno gradualmente evolvendo. Una migliore comprensione della neurobiologia dell’olfatto, che è probabilmente il più complesso e meno conosciuto di tutti i sensi, può solo accelerare lo sviluppo di nasi protesici soddisfacenti.

READ  Il delta variabile sta progredendo ma "possiamo evitarlo", secondo il ministro della Salute Olivier Veran

Notizia

Astrofisica

Missione InSight: Marte ha il cuore aperto

Grazie al sismometro della missione InSight, la struttura interna del pianeta rosso sta diventando più chiara. Si differenzia dal nucleo terrestre, in particolare per un nucleo liquido più grande e meno denso del previsto.

Sean Bailey

Paleontologia

Gli pterosauri riposano nell’aria fin dalla loro infanzia

I rettili volanti che dominavano i cieli fino al tardo Cretaceo erano fisicamente abili nel librarsi e nel sbattere le ali molto presto nel loro sviluppo. Anche i piccoli pterosauri avevano abitudini di caccia diverse dai loro genitori.

Valentin Rakovsky

chimica fisica

Gli alberi sono fatti di acqua liquida

Grazie alle celle millimetriche è possibile dirigere l’acqua per capillarità in qualsiasi direzione e all’aria aperta, all’interno di strutture potenzialmente molto efficienti nell’assorbimento dei gas o nello scambio termico.

Valentin Rakovsky

biologia vegetale

Il cavolo romanesco svela i segreti della sua struttura frattale

Disturbi nei circuiti regolatori della formazione floreale portano alla comparsa frattale del cavolfiore e del cavolo romanesco.

Sean Bailey

Paleontologia

Dinosauri, già a mezz’asta prima dell’asteroide?

Forse la fine delle “terribili lucertole” 66 milioni di anni fa non sarebbe potuta avvenire solo con la caduta di un asteroide. Ciò avrebbe accelerato l’estinzione di famiglie di dinosauri già deboli.

Valentin Rakovsky

scienze planetarie

Perché il cuore di Mercurio è grande?

Durante la formazione del sistema solare, il campo magnetico del sole avrebbe attratto alcuni elementi vicino alla stella. Tra questi: il ferro, che costituisce la maggior parte del nucleo tellurico del pianeta ed è più abbondante su Mercurio che sulla Terra e su Marte.

READ  Il secondo turno favorito ferma la campagna per motivi di salute

Valentin Rakovsky

biologia marina

“Aloni” senza pesci intorno alle colonie di uccelli

Grandi colonie di uccelli marini vivono sull’isola di Ascensione durante la stagione riproduttiva. La loro concentrazione è così concentrata che la loro principale risorsa alimentare, il pesce volante, è quasi assente dalle acque entro un raggio di 150 chilometri intorno all’isola.

Valentin Rakovsky

fisico

Strutture di Turing con atomi di bismuto

Figure geometriche, o strutture di Turing, che si trovano in natura su animali punteggiati o striati si possono trovare anche in determinate condizioni a dimensioni molto più piccole, sulla scala di pochi atomi.

Valentin Rakovsky

archeologia

Bronzo Straordinario per i Comitati

In un sito che domina le valli di Sioule, ad Allier, gli uomini dell’età del bronzo fecero oggetti di metallo come offerte, seppellendoli. Gli archeologi dell’Università di Tolosa sono riusciti a recuperare molti di questi depositi, inclusi due eccezionali che contengono centinaia di oggetti.

Francois Savater