Settembre 29, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Porsche Mission R: le auto sportive elettriche si preparano allo shock.

Una nuova generazione di macchine ad alte prestazioni porterà l’eccitazione estrema come auto sportive a due posti a nuovi livelli.

Porsche ha offerto uno sguardo alla prossima generazione di auto sportive Cayman sotto forma di un concetto di corsa selvaggia elettrica.

Mentre c’è una stringa come Formula E Macchine deludenti con meno potenza di alcune berline, la prossima generazione si preannuncia vivace.

Porsche ha offerto uno sguardo al futuro elettrico del motorsport studiando durante la notte il concetto Mission R al Motor Show di Monaco in Germania.

E il suo design può fare riferimento al look della prossima generazione Porsche Cayman Il Boxster.

Si dice che la piccola vettura sportiva di Porsche possa includere una variante elettrica nel prossimo futuro e potrebbe diventare la prima vettura sportiva a due posti prodotta in serie. Il marchio afferma che il suo concetto ha caratteristiche di maneggevolezza simili alla Cayman, grazie a un pacco batterie impilato dietro l’abitacolo nello stesso posto del motore dell’auto sportiva entry-level.

Questo modello di produzione non sembrerà brutale come la Mission R, che si preannuncia come un’alternativa elettrica alle serie da corsa come la Porsche Carrera Cup.

Sviluppato con l’aiuto dei piloti professionisti Timo Bernhard e Lars Kern, il concetto di corsa leggera combina una coppia di motori elettrici estremamente potenti con trazione integrale, pneumatici grassi e un telaio ad alta resistenza per offrire prestazioni impressionanti.

Porsche afferma che la coupé può produrre 800 kW in modalità di qualifica speciale, consentendo all’auto di raggiungere i 100 km/h in 2,5 secondi prima di raggiungere una velocità massima di oltre 300 km/h.

READ  CD Projekt Red ha guadagnato centinaia di milioni su "Cyberpunk 2077" nonostante i rimborsi

Gli intervalli di sprint a lunga distanza forniscono 500 kW durante la corsa continua.

Il marchio afferma che le sue prestazioni sono quasi alla pari con le ultime Generazione 992 Porsche 911 GT3 La Carrera Cup, una macchina che probabilmente si rivelerà più veloce delle supercar australiane con motore V8 quando arriverà il prossimo anno.

La batteria da 80 kWh della Mission R impiega 15 minuti per caricare dal 5 all’80% della sua capacità, purché lungo il percorso sia disponibile un’infrastruttura di ricarica ultraveloce.

Progettati per dimostrare che le corse in futuro saranno sostenibili, la carrozzeria dell’auto e gli elementi interni chiave sono realizzati con un’alternativa vegana alla fibra di carbonio legata con fili di lino.

L’auto colma anche il divario tra le corse del mondo reale e gli eSport.

Il sedile e il volante sono rimovibili, consentendo ai piloti di esercitarsi per le prossime gare su simulatori domestici utilizzando gli stessi comandi e pose delle loro auto da corsa.

Le serie di sport motoristici d’élite come la Formula 1 adottano un approccio simile, quindi i conducenti hanno familiarità con i complessi controlli delle moderne auto da corsa prima che scendano in pista.