Febbraio 4, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Polonia, Stati Uniti, Grecia e la “fortunata” Italia sono arrivate alle semifinali di United Cup

Pubblicato su: Cambiato:

Brisbane (Australia) (AFP) – Polonia, Stati Uniti e Grecia hanno vinto tutte le finali cittadine mercoledì raggiungendo le semifinali della United Cup inaugurale, dove si uniranno ai “fortunati perdenti” dell’Italia.

Matteo Berrettini ha portato gli italiani in vantaggio con un’entusiasmante vittoria in tre set su Hubert Hurkacz nella loro finale di Brisbane, ma sono stati i polacchi a vincere il pareggio 3-2.

In semifinale, la Polonia affronterà gli USA, che hanno battuto la Gran Bretagna a Sydney, mentre le azzurre affrontano la Grecia, che ha battuto la Croazia 3-2 nella finale di Perth.

Con un giorno libero giovedì, tutte le squadre possono recarsi a Sydney, dove venerdì iniziano le semifinali.

La Polonia ha vinto il doppio misto decisivo in una dura battaglia con gli italiani, dove Ika Zwiadek e Hurkocs si sono uniti tra le interruzioni per pioggia battendo Lorenzo Musetti e Camila Rosatello 6-1, 6-2.

“La partita di oggi è stata molto stressante perché noi [don’t] di solito gioco il doppio misto”, ha detto Sviatek. “Ma sono davvero contento di essere stato in grado di giocare una partita solida, e Hubi ha spinto i nostri avversari ed è stato facile per me”.

Musetti ha prodotto una prestazione quasi impeccabile contro Daniel Michalski per portare l’Italia in vantaggio nella prima partita di singolare della giornata.

Il 20enne Musetti, che è salito al numero 23 del mondo nel 2022, ha licenziato 17 vincitori superando il 260esimo Michaels per vincere 6-1, 6-1 in soli 57 minuti.

“Oggi mi sono concentrato di più sulla partita e il servizio è stato buono”, ha detto. “Ma avevo una sensazione migliore per la palla ad ogni tiro, quindi penso di aver giocato la mia partita migliore finora”.

READ  Il Green Pass d'Italia al Rally di Milano di Robert F. Kennedy Jr. deriso

Berettini, che è salito al numero sei del mondo ed è uscito dalla top 10, ha poi segnato due vittorie per gli italiani con una vittoria per 6-4, 3-6, 6-3 sul numero 10 del mondo Paul Hurcox.

Tuttavia, le loro donne, Martina Trevisan e Lucia Bronzetti, sono state battute in due set rispettivamente dal numero uno al mondo Sviatek e dall’astro nascente Magda Linet.

“Vincere come squadra è qualcosa di speciale”, ha detto Hurcox. “È fantastico avere Iga come partner per il modo in cui colpisce la palla. Le ragazze oggi hanno decisamente guidato la squadra, grazie per questo”.

progresso americano

A Sydney, la numero tre del mondo Jessica Pegula ha battuto Harriet Dort 6-2, 6-0 regalando agli Stati Uniti una vittoria per 2-1 sulla Gran Bretagna.

Pegula è stato spietato nel demolire il 98esimo Dart in 57 minuti.

“Penso di aver fatto tutto abbastanza bene oggi – alcuni giorni spari e ti senti bene”, ha detto.

Madison Keys ha dato agli Stati Uniti un vantaggio iniziale prima che Cameron Norrie vincesse una partita di alto profilo contro Taylor Fritz.

Keys ha perso il primo set contro Katie Swan prima di tornare a vincere 2-6, 6-3, 6-4 in un match serrato.

Norrie e Fritz hanno giocato un incontro emozionante che è stato pareggiato sul 4-4 nel set finale fino a quando il britannico non ha rotto, poi ha vinto 6-4, 5-7, 6-4.

Francis Tiafoe affronta una partita difficile contro un Don Evans “molto caldo” per prenotare il posto dello United nelle semifinali di Coppa. © Saeed Khan / AFP

Francis Tiafoe ha sconfitto Dan Evans 3-6, 7-5, 6-3 assicurandosi una vittoria per 3-1.

READ  Italia e Pakistan si accordano per negoziare un accordo su 'importazioni di lavoro'

“Ogni volta che giochiamo, andiamo in guerra”, ha detto Tiafoe. “È uscito davvero caldo.

“Ho servito bene e sono contento di esserne uscito. Sono contento che l’America vada avanti”.

Pegula e Fritz hanno sconfitto Dart ed Evans 4-1 nel doppio misto.

griglia greca

Maria Zakari e Stefanos Tsitsipas hanno portato la Grecia alla finale della maratona che si è conclusa poco prima di mezzanotte, battendo la Croazia 3-2 a Perth.

Il numero sei del mondo Zachary e il numero quattro maschile Stefanos Tsitsipas si sono uniti per una vittoria a tarda notte su Petra Martic e Borna Kojo 7-6 (8/6), 6-4.

“Sono contento che abbiamo finito. Sono orgoglioso della squadra”, ha detto Tsitsipas.”I combattenti sono ciò che ci definisce”.

La croata Donna Vecic batte la greca Despina Babamichail, perdendo in due partite. Tsitsipas ha realizzato una rimonta per i greci, battendo Borna Soko 6-0, 6-7 (4/7/, 7-5).

Maria Zachary (al centro a sinistra) e Stefanos Tsitsipas (al centro a destra) sono travolti dai loro compagni di squadra dopo aver condotto la Grecia alle semifinali della United Cup.
Maria Zachary (al centro a sinistra) e Stefanos Tsitsipas (al centro a destra) sono travolti dai loro compagni di squadra dopo aver condotto la Grecia alle semifinali della United Cup. © COLIN MURTHY / AFP

Il croato si è portato in vantaggio per 2-1 con la vittoria per 6-4, 6-2 di Kojo su Stefanos Sakellaridis, numero 803, prima che Zachary battesse Martic 6-3, 6-3.