Settembre 18, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

“Più Marie Curie, meno Sandrine Rousseau”

FIGAROVOX / TRIBUNE – Sandrine Rousseau ha detto su Europa 1 Avanti.Donne che lanciano incantesimi invece di uomini che costruiscono EPRNelle parole delle primarie dell’EELV, Jean-Paul Ory scopre la tendenza dell’ecologia politica ad abbandonare la scienza e la razionalità.

Editoria Jean-Paul Ory, PhD in Storia della Scienza e della Tecnologia Greta Einstein è stata uccisa (versioni VA).


Ancora sconosciuta al grande pubblico qualche mese fa, la femminista ambientale Sandrine Russo è ora oggetto di discussione in ciascuno dei suoi comunicati stampa. Durante la sua recente visita in Europa 1 ha detto che preferirebbe “Donne che lanciano incantesimi invece di uomini che costruiscono EPRIn quattordici parole, ha identificato tutte le scatole di odio nella società occidentale: fanatismo e difesa della pseudoscienza (esorcismi); distorsione della scienza prometeica (EPR); impegno per la protezione (streghe contro ingegneri).

Non c’è dubbio un elemento di provocazione, e probabilmente possiamo prenderci il merito delle sue battute, ma è anche questione di estremizzare per distinguersi nel contesto delle primarie dei Verdi. Una buona conoscenza di questi argomenti ci permette di capire che c’è una logica caparbia in questa affermazione e che Sandrine Rousseau esprime solo il risultato dell’ecologia, che si definisce come ideologia politica.

L’emergere dell’ecologia politica in questo modo è stato più evidente nel rifiuto della scienza prometeica che nel sostegno esplicito della pseudoscienza.

Jean Paul Urey

con il supporto”Donne che lanciano incantesimiSandrine Russo arriva dritta ad evocare la razionalità senza alcuna complessità. Questa adesione disincarnata alla pseudoscienza da parte di una figura politica è qualcosa di nuovo. Fino ad oggi, quest’ultimo è sopravvissuto principalmente sotto forma di credenze diffuse in modo che permeano tutte le classi sociali: dall’arte divina della chiaroveggente Elizabeth Tessier ai trattati sulla memoria dell’acqua del medico Jacques Benveniste attraverso tutti. Almoravidi…. La pseudoscienza non ha mai avuto un vero portavoce politico.

Perché l’ascesa dell’ecologia politica fu più evidente nel rifiuto della scienza prometeica che nel sostegno assoluto della pseudoscienza. Infatti, come mostriamo in Greta Einstein è stata uccisa Attraverso l’esempio degli OGM, dell’energia nucleare, delle antenne a relè (5G oggi) e del glifosato, i teorici e i politici delle ONG hanno sequestrato questi quattro totem per portare la scienza prometeica dalla sua base. Oggi è vietato modificare gli esseri viventi, dividere gli atomi, propagare onde o persino usare molecole. La scienza e la tecnologia che una volta erano considerate benefiche per l’umanità sono completamente demoniache.

Parallelamente a questa azione di indebolimento, l’ambiente ha promosso”Fatto in natura» Le soluzioni presentate come buone perché presumibilmente più vicine alla natura e per le quali abbiamo completamente chiuso un occhio sulle esternalità negative (ad esempio, turbine eoliche che richiedono centrali elettriche a carbone o veicoli elettrici da terre rare). Fino ad oggi, i contendenti nell’ecologia politica propagandano queste soluzioni, e alcuni sanno fin troppo bene che non sono altro che un cavallo di Troia per annullare la crescita.

Tuttavia, torniamo per un momento al sistema di valori della nostra civiltà e passiamo attraverso la nostra prospettiva assiologica”.Femminismo ambientaleDifeso da Sandrine Rousseau:donna affascinante“…La scelta di questa icona che incarna l’antitesi dell’Occidente visto come paternalistico e razionale da alcune correnti estremiste del femminismo non è senza dubbio questione di poco conto. Come osiamo promuoverlo”. professione Quando sappiamo che uno dei problemi principali della Francia è che con il 28% di ricercatrici si scende al di sotto della media europea del 33%, che è una media purtroppo non molto alta. Cosa avrebbe pensato Marie Curie, nata a Maria Sklodowska in Polonia nel 1867, a cui si deve la scoperta delle proprietà del polonio e del radio – per cui ha vinto due premi Nobel – nonché le numerose applicazioni che si sono rese possibili.. scoperte Questo termine ha permesso di essere famosiEPR . artificialeE che dire dei micro-chorales, i veicoli dotati di unità di radiologia che hanno permesso di visitare i pazienti al fronte ed eseguire più di un milione di esami radiologici tra il 1917 e il 1918 per curare i pazienti con capelli?

Senza dubbio, Maria Sklodowska-Curie credeva che Sandrine Rousseau fosse una misogina senza una formazione accademica. Poi aveva indubbiamente cambiato idea, e si sentiva dispiaciuta per la condizione delle donne del suo tempo, e si diceva che, come tante altre del suo tempo, non aveva possibilità di andare a scuola, e quindi credeva ancora di più».per convulsioni“Invece di un diligente lavoro di osservazione in laboratorio per determinare le proprietà degli elementi della tavola di Mendeleev e per trarre tutte le possibili applicazioni per il bene dell’umanità.

Obietteremo che Marie Curie non è più lì a dircelo e che ci sono pochissime donne di questo calibro nel mondo scientifico che è una sfortuna. Ma questo è sbagliato perché possiamo facilmente chiedere a Jennifer Doudna ed Emmanuel Charpentier, questi due maghi, entrambi vincitori del premio Nobel per la chimica per aver scoperto CRISPR-Cas9, che ha rivoluzionato il mondo della biotecnologia, cosa ne pensano”.Donne ridotte al loro (triste) destino»….

READ  WWDC 2021: nuove funzionalità per Safari, Health, Plans e iMessage