Settembre 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Più di 9 milioni in Italia hanno “gravi difficoltà sul lavoro” – inglese

(ANSA) – Roma, 9 set. – Oltre nove milioni di persone in Italia sono in gravi difficoltà occupazionali, secondo un rapporto diffuso venerdì dalla Fondazione De Vittorio del sindacato Cgil.

Il rapporto affermava che nel 2021 il 16% della popolazione era disoccupato, ben al di sopra del tasso di disoccupazione ufficiale del 9,5%.

Questo perché il prezzo ufficiale include solo le persone che cercano attivamente lavoro, mentre l’organizzazione contava anche molti altri gruppi inattivi nel mercato del lavoro e disoccupati, come quelli che hanno perso la speranza di trovare lavoro.

Ha detto, quindi, che quasi 4,3 milioni di persone erano disoccupate in Italia lo scorso anno e solo 2,3 milioni di loro erano considerate ufficialmente disoccupate.

Altri 4,9 milioni di persone hanno difficoltà a lavorare anche se hanno un lavoro, come quelli con contratti part-time che vogliono contratti a tempo pieno e molte persone con lavori temporanei, afferma il rapporto, per gli oltre 9,1 milioni di persone.

(Ansa).

Tutti i diritti riservati © Copyright ANSA