Settembre 17, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Piece of Mind: quando l’arte entra nella ricerca sulla malattia di Parkinson أبحاث

Per sei anni, la signora Coleman ha lavorato con i topi in laboratorio per capire come i fattori genetici possono alterare il cervello e portare al morbo di Parkinson. Ispirato dalla bellezza dei neuroni sotto la lente d’ingrandimento di un microscopio, ho iniziato a pensare a un modo di usare l’arte per educare il pubblico sui problemi legati alla malattia.

C’è una qualità estetica nella scienza, nei neuroni e nell’informazione, che mi ha fatto cercare l’arte nella scienzaSottolinea la sua invocazione delle proprietà terapeutiche dell’arte nel trattamento delle malattie, in particolare il morbo di Parkinson.

Sempre più ricerche mostrano che la danza e la musica possono aiutare le persone con questa malattia […] Può lenire i sintomi e può anche aiutare con l’aspetto cognitivo. Poi c’è l’aspetto sociale e di esercizio.

Un luogo per condividere la conoscenza

Ma per Naila Coleman, l’aspetto terapeutico dell’arte non ne è l’essenza جوهر Pace della mente. In questo progetto, non sto usando la danza come strumento terapeutico. L’obiettivo è usare creatività, arte, danza e movimento per creare una connessione tra comunità che non parlano molto tra loro., come gli scienziati che trascorrono tutto il loro tempo in laboratorio e le persone che ogni giorno convivono con il morbo di Parkinson.

Questo è il motivo per cui il progetto riunisce scienziati, artisti e persone con la malattia. Lo spettacolo, che mescola danza, circo e musica, tenta di rappresentare in modo artistico i diversi sintomi e le fasi dello sviluppo della malattia di Parkinson. La signora Coleman spera che possa coinvolgere il pubblico intellettualmente ed emotivamente, infondendo loro una nuova simpatia per coloro che hanno a che fare con la malattia.

READ  Gli operatori sanitari ricevono una formazione prima dell'arrivo del vaccino Pfizer

Per me l’arte, in particolare le arti performative, come la danza, il circo e la musica, è un modo di comunicare la scienza, che può essere molto astratto e molto complesso. È un modo per organizzarlo per le persone che non hanno accesso ai documenti di ricerca.

Se la scena di D Piece of Mind A proposito del morbo di Parkinson, bilingue, disponibile su YouTube, oppure si può trovare anche un’altra produzione di massa, questa è per la demenza.

Con le informazioni di André Robitaille, conduttore dello spettacolo Disegnami l’estate.