Gennaio 27, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Perché Transurban dovrebbe consumare la quota di EastLink?

Gli analisti della ricerca azionaria Macquarie – separati dai banchieri – hanno preso parte al dibattito. Pensano che sia un clamoroso sì e che Transurban non dovrebbe avere troppi problemi a convincere altri investitori EastLink dei vantaggi di far parte della famiglia Transurban.

“Vediamo i vantaggi della sinergia, che consiste nell’aggiornare il sistema tariffario a [Transurban] Una piattaforma che riduce le spese IT, il consolidamento dei tag e il back office”, hanno detto gli analisti ai gestori di fondi durante il fine settimana.

“Sorprendentemente, il costo del servizio in contanti di Eastlink è di $ 0,85-90/corsa rispetto a $ 0,95-1,00/viaggio di TCL, quindi sembra efficiente… prevediamo che l’efficienza derivi da minori costi aziendali, transazioni e spese di assistenza clienti (TCS) Nel gamma di $ 10-20 milioni all’anno, ovvero $ 0,04-0,09 per volo.

“Anche il consolidamento a medio termine dei contratti di manutenzione e l’esternalizzazione della pianificazione della manutenzione da parte di TCL possono portare a qualche risparmio”.

Strategicamente, pensano che sarebbe positivo anche per il portafoglio di Transurban – la società ha già la piena proprietà della strada CityLink di 22 km e del progetto West Gate Tunnel – e dicono che il gigante quotato all’ASX potrebbe anche insegnare ai proprietari di EastLink una o due cose sul bilancio gestione e emissione di capitale.

Gli azionisti di EastLink e i consulenti sell-side, RBC Capital Markets e Allens, saranno a conoscenza di quanto sopra. La domanda quindi, supponendo che Transurban sia autorizzata a sparare, è come far schierare le altre parti contro il grande giocatore strategico.

READ  Kwik Kopy lancia una campagna a livello nazionale tramite Franky Creative Studio