Settembre 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Perché ‘Milan Chic’ è un eccitante viaggio preferito dagli insider

Urban Italy offre una ricchezza di affascinanti esperienze di viaggio. Ricchi siti storici di Roma fondata nel 753 aC. Firenze è una stravaganza artistica. L’epica grandezza di Venezia è una romantica crociera in mare lungo il Canal Grande e più di 110 isole e 400 ponti. Architettura, gastronomia e patrimonio di Palermo in Sicilia, crocevia di civiltà da millenni. Queste città molto popolari attirano molto interesse da parte dei viaggiatori in Italia. Tuttavia, sarai ampiamente ricompensato dall’ampliare la tua attenzione per includere un altro gioiello unico: Milano, la capitale mondiale dell’alto design, dell’eccellenza della moda, dell’estetica innovativa, della creatività generosa e dell’energia culturale. Assertivo, operoso e lungimirante, Milano Magnifico! Un nuovo straordinario libro mostra la strada: Milano Sig ($ 95; prodotto da Assouline Publishing), scritto da un affermato giornalista e autore Massimo Nava. È di grandi dimensioni (10 x 13 pollici), pesante (oltre 6 libbre) e ricoperta di seta, con 296 pagine lucide spesse, molte delle quali presentano il lavoro del prestigioso fotografo. Oberto Gili.

Milano Sig Illumina importanti spazi pubblici e rifugi appartati. “A pochi passi dal quadrilatero della moda, dove donne sofisticate portano borse della spesa lucide di griffe famose, puoi vedere una fila di visitatori provenienti da Giappone, America ed Europa”, dice Nava. “Attendono l’ingresso in una tranquilla piazzetta pedonale, davanti a un portone stretto, e possono accedervi solo se hanno prenotazione. Non perdono tempo. In questo caso il tempo è costituito dal volto di Santa Maria delle Gracie, fatta di caldi mattoni rossi Questa bella chiesa gotico-rinascimentale Il refettorio custodisce uno dei capolavori più famosi al mondo, quello di Leonardo da Vinci Ultima cenaBen noto, anche, grazie a Dan Brown Il codice da Vinci. Ma non molti sanno che il murale è stato dipinto e conservato a Milano….sta di fronte Ultima cena Intraprendi un viaggio spirituale nella storia segreta della città.

Ecco un esempio Milano SigLe parole e le immagini di ispireranno la tua voglia di viaggiare. Rannicchiati con un libro facendo un viaggio immaginario all’estero sorseggiando un espresso o un Campari. aperitivo a casa. A portata di mano, il bellissimo centro storico di Brera, “con le sue stradine acciottolate colorate e i suoi palazzi…un quartiere dove si incontrano moda e movida, è un classico luogo di ritrovo e molte delle attrazioni di Milano. Film o teatro”, suggerisce Nava. Considera il verde di Milano (come il Bosco Verticale di Stefano Bori), i punti caldi culinari preferiti, i loft, i negozi esotici, le gallerie, le case di moda e le botteghe artigiane. Soprattutto, comprendi che la straordinaria essenza di Milano è racchiusa al meglio nei suoi cortili nascosti e negli interni degli edifici. Milano Sig Rivelando viste generose dietro quelle porte chiuse.

Guarda le foto delle personalità ricercate e di talento della città: architetti, artisti, designer, ristoratori, scienziati e altri visionari. La loro passione per questo magnete della metropolitana del nord Italia è irresistibile; Le quotazioni sono condivise di seguito. Abbiate il coraggio di lasciarvi sedurre dall’inebriante incantesimo di Milano.

“L’entusiasmo, l’incanto e il lavoro milanesi tengono vivi il cuore e la mente”, afferma l’artista Sofia Cacciapaglia. “Milano si caratterizza per i suoi due anelli di mura che la circondano come una corona. A Milano tutti camminano veloci, la gente corre qua e là… il tempo vola… il ritmo della città è veloce e attivo. [This is a city] Persone che amano la creatività ‘organizzata’ e l’eleganza in ogni cosa.

“Milano è inclassificabile perché è così speciale”, dice l’autrice Daniela Moreira. “Sincronizzato con il presente, dignitoso e rispettoso, è un’opera senza fine, ma romanticismo con giardini sapientemente nascosti… Non è una silhouette, ma un vero corpo pieno di sfumature pieno di cultura, stile attuale. .. e fondazioni di arte contemporanea come Prada e Hungerpicocca [that are] Ineguagliabile al mondo. Anche i nostri venditori ambulanti espongono frutta e verdura in modo glorioso.

“A Milano… tutto è a misura d’uomo. Vado in scooter e vado da un capo all’altro della città in trenta minuti”, spiega il designer Stefano Giovannoni. “Allo stesso tempo, Milano è una città ibrida in cui diversità e integrazione internazionale, in un ambito limitato, facilitano lo scambio culturale. È una città aperta e accogliente ai nuovi arrivati, molto vivibile per le giovani menti che meritano di avere successo nel mondo.

“Adoro il modo in cui suona: MI-LA-NO, tre lettere perfette… Passeggiando per strade, piazze, corti e quartieri milanesi, diversi tra loro… Ogni giorno è una sorpresa, un film. en plein air! …Siamo un riflesso della cultura greca, degli imperatori romani, dell’incomparabile pensiero estetico”, afferma l’artista Luca Pignatelli.

“Milano è sempre stata una città legata all’avanguardia, all’avanguardia del progresso, dove le tendenze vengono prima di tutto, ma ha anche un grande rispetto per il passato – non un passato museale chiuso in teche di vetro – ma qualcosa con cui puoi ancora convivere”, dice esulta l’architetto Mario Abruzzi.

“Milano è tradizionalmente una città aperta a persone creative di tutto il mondo che vogliono lavorare in un ambiente positivo e di duro lavoro. Sono nato a Roma, ma Milano mi ha dato la mia casa, la mia famiglia e l’opportunità di realizzare il mio sogna come designer artigiano in un ambiente amichevole e professionale”, afferma. La designer di mobili Osanna Visconti Milano è una città di segreta bellezza dove arte, musica, design, moda e architettura si fondono in un’unica grande energia.

“Devo assolutamente ringraziare una delle città più belle del mondo. Milano mi ha accolto, ha aperto le sue porte e mi ha invitato in un sogno davvero bello, nessuno dei quali sarebbe stato possibile senza l’aiuto dei miei meravigliosi amici e mentori milanesi, ” dice l’artista Hugh Findlater. “Queste persone speciali mi ispirano con eleganza. Mi hanno guidato verso e mi hanno aiutato a scoprire il vero significato dello chic! Questa è l’essenza della mia Milano.

“A Milano si pensa alla Scala, ai grandi palazzi, ai ferri dei cancelli, ai giardini segreti, ai mosaici di Gio Ponti, al Lago di Como, insomma al dramma, alla creatività e al lusso della città”, dice il designer Bruno Moynard. .

“Milano è molto diversa da tutte le altre città italiane: l’equilibrio tra il bello e il brutto, il vecchio e il nuovo, è diventato nel tempo un simbolo. La capacità di preservare luoghi ed esperienze nascoste, più visibili o sconosciute, è un fonte di continua scoperta”, spiegano l’architetto/artista Vincenzo di Cotis e Claudia Rose De Codice, CEO/Co-fondatore di Vincenzo De Codice Architecture and Gallery. “Amiamo il Milan per questo… [It is] Un potente centro di rigenerazione contemporanea”.

Per maggiori informazioni sui viaggi in Italia, vai a Ente Nazionale Italiano per il Turismo del Nord America.

READ  La Spagna vince l'oro nella pallanuoto maschile - nelle immagini