Settembre 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Perché i prezzi dell’energia stanno aumentando nel Regno Unito molto più velocemente che in Europa

Gli analisti hanno detto a CNN Business che i prezzi dell’energia nel Regno Unito sono ora più alti che in economie simili come Francia e Italia. Anche gli inglesi hanno subito aumenti dei prezzi molto maggiori rispetto alla maggior parte dei paesi europei, inclusa la Germania, dove decenni di politica energetica sono stati sconvolti dalla guerra in Ucraina.

L’Office for National Statistics ha dichiarato questa settimana che i prezzi del gas naturale nel Regno Unito sono aumentati di quasi il 96% nell’anno fino a luglio, Mentre i prezzi dell’elettricità sono aumentati del 54%.

L’inflazione annuale dei prezzi al consumo di gas ed elettricità nel Regno Unito dovrebbe salire alla media Circa l’80% quest’anno, rispetto a una media del 40% in 19 paesi che usano l’euro, secondo un’analisi di Deutsche Bank.

Il peggio deve ancora venire. Le bollette energetiche medie annuali potrebbero superare £ 4.000 ($ 4.820) a gennaio e £ 5.000 ($ 6.000) più tardi in primavera, Fino a circa £ 2.000 ($ 2.400) attualmente. Di conseguenza, milioni di persone potrebbero essere costrette alla povertà. I leader del servizio sanitario nazionale del Regno Unito hanno avvertito venerdì di una “crisi umanitaria”. E hanno detto che molte persone potrebbero ammalarsi quest’inverno perché “si trovano ad affrontare una terribile scelta tra saltare i pasti per riscaldare le loro case e vivere in condizioni estremamente fredde, umide e sgradevoli”.
Il tasso di inflazione complessivo nel Regno Unito ha superato il 10% a luglio, rispetto all’8,9% nell’Eurozona. A differenza di altri Problemi nell’economia britannicaL’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea non sembra essere un fattore importante. Allora perché le bollette energetiche della Gran Bretagna stanno aumentando così tanto più velocemente di quanto non lo siano nella maggior parte dell’Europa?

mercato rotto

come tale Costi all’ingrosso gonfiati L’anno scorso, 31 piccole società energetiche britanniche – che tradizionalmente offrivano prezzi competitivi – sono fallite, costringendo milioni di clienti a registrarsi nei registri dei principali fornitori e pagando bollette più alte.

Metodo del governo britannico progettista Il mercato dell’energia lo ha reso più probabile, ha detto alla CNN Business Henning Gloesten, direttore dell’energia, del clima e delle risorse di Eurasia Group. Le piccole imprese si comportavano come intermediari piuttosto che come fornitori di servizi di base.

READ  La filiale italiana di Seegene, Seegene, si aggiudica appalti pubblici per 7,15 milioni di test diagnostici COVID-19, la più grande gara d'appalto della storia

“Molti fornitori di energia al dettaglio nel Regno Unito non erano veri produttori di energia. Invece, hanno acquistato elettricità e gas dal mercato all’ingrosso e poi lo hanno venduto a clienti al dettaglio come le case”, ha affermato Gloesten.

Ciò significa che una volta che i costi all’ingrosso sono aumentati molto al di sopra di quanto i fornitori potrebbero addebitare legalmente, sono falliti.

L’Europa funziona diversamente. La maggior parte dei paesi ha normative più severe in materia FornitoriComprese le regole progettate per proteggerli da improvvisi aumenti dei prezzi, ha affermato Gloesten.

I prezzi che le famiglie pagano nel Regno Unito sono soggetti a un tetto massimo, ma vengono adeguati ogni sei mesi – un periodo che sta per scendere a tre – il che significa che le bollette aumenteranno più rapidamente in linea con i costi all’ingrosso.

“Esiste un accordo transitorio da qui a quando passiamo a questo modello trimestrale completo, che aumenta un po’ di più i prezzi”, ha detto alla CNN Business Sanjay Raja, capo economista del Regno Unito presso Deutsche Bank. “I fornitori sono in grado di trasferire gli aumenti dei prezzi del gas all’ingrosso molto più velocemente di quanto non fossero in passato”, ha aggiunto.

Carenza di spazio di archiviazione

Il Regno Unito ha dovuto affrontare una “tempesta perfetta” di eventi che ha fatto salire vertiginosamente le bollette energetiche, secondo Al Raja.

la maggior parte delle case Fornito con gas naturaleHa affermato, mentre l’elettricità, l’energia nucleare e le fonti rinnovabili costituiscono una quota maggiore del mix energetico in tutta l’UE.

Il paese fa affidamento anche sul gas per generare il 40% della sua elettricità, rispetto a meno di un quinto dell’intero blocco, secondo Deutsche Bank.

“È un doppio smacco e l’eccessiva dipendenza del Regno Unito dal gas è una delle ragioni principali per cui i prezzi del gas nel Regno Unito sono un po’ più alti che altrove”, ha affermato.

Mentre il Regno Unito ne produce circa la metà La State Business Administration ha affermato che la sua produzione di gas e del Mare del Nord è scesa lo scorso anno ai minimi storici a causa di lavori di manutenzione.

La mancanza di spazio di archiviazione ha aggravato la situazione. Centrica (CPYYF)una società energetica britannica, ha chiuso il più grande impianto di stoccaggio di gas del paese nel 2017, sebbene sia in discussione con il governo per riaprire il sito questo inverno. L’Europa ha più capacità di stoccaggio e potrebbe riempirla rapidamente prima dell’arrivo dell’inverno – e Paura di tagliare il totale di gas russo.

Secondo un’analisi di Auxilione, i contratti di gas naturale nel Regno Unito per il primo trimestre del prossimo anno sono circa il 7% più costosi dei prezzi dei contratti di riferimento europei. Questo perché l’Europa ha ora creato un cuscinetto per i mesi invernali.

Le carenze di stoccaggio stanno costringendo il Regno Unito a fare affidamento sui “flussi in tempo reale” di gas dal Mare del Nord, dalla Norvegia e dal Belgio, nonché gas naturale liquefatto importazioni, Tony Jordan, direttore di Auxilion, ha detto alla CNN Business.

“Dipendiamo maggiormente da ciò che è qui e ora quando arriva l’inverno”, ha detto.

READ  Casavo, proptech italiano in stile Opendoor, raccoglie $ 410 milioni per espandere la sua piattaforma di acquirenti istantanei in tutta Europa - TechCrunch

Il gas in Europa è ancora molto costoso. stava commerciando in 242 euro ($ 244) per megawattora venerdì, il massimo storico, secondo Auxilione. Questo è ben al di sopra del prezzo spot del gas nel Regno Unito, che viene scambiato a € 160 ($ 161) per megawattora, ma la differenza è principalmente determinata dall’aumento della domanda in Europa mentre riempie i serbatoi per l’inverno.

Germania Dichiara una crisi del gas A giugno, dopo che la Russia ha tagliato di due terzi i flussi attraverso il suo vitale gasdotto Nord Stream 1, portando il paese un passo più vicino al razionamento del gas nel settore.

Supporto governativo minimo

Di fronte all’aumento delle bollette, i governi di tutta Europa sono intervenuti per aiutare mitigazione pressioni finanziarie sulle famiglie.

Ma Raja ha detto che “l’elefante nella stanza” è che nessuno dei sussidi del governo del Regno Unito finora ha sostenuto direttamente i prezzi dell’energia al consumo. All’inizio di quest’anno il governo ha annunciato uno sconto di 150 sterline sulle tasse locali per milioni di famiglie per alleviare il dolore.

Altri aiuti arriveranno presto, ma non basteranno da nessuna parte, secondo gli attivisti anti-povertà.

Una torre di trasmissione dell'elettricità vicino a case residenziali a Upminster, nel Regno Unito, lunedì 4 luglio 2022.

A maggio, il governo ha annunciato un pacchetto di sostegno di 15 miliardi di sterline (18 miliardi di dollari), incluso un prestito di 400 sterline (482 dollari) a 29 milioni di famiglie a partire da ottobre, che sarà distribuito su sei mesi.

In confronto, la Francia ha limitato gli aumenti dei prezzi dell’elettricità al 4% fino alla fine dell’anno.

Raja ha aggiunto che altri paesi “hanno avuto un coinvolgimento più diretto quando si tratta di prezzi dell’energia, quindi i prezzi del gas e dell’elettricità nel Regno Unito stanno leggermente aumentando”.

Giovedì la Germania ha annunciato l’intenzione di ridurre l’imposta sulle vendite di gas al 7% dal 19% fino a marzo 2024, con l’obiettivo di più che compensare. Nuove tasse da pagare per lo stoccaggio del gas. Il governo ha chiesto alle aziende di trasferire lo sconto ai propri clienti, secondo A Rapporto Dall’emittente tedesca ZDF.
Liz Truss, la favorita per succedere a Boris Johnson come prossimo primo ministro del Regno Unito il prossimo mese, non ha detto come fornirà più aiuto alle famiglie al di fuori del Regno Unito. tagli fiscali.

Il partito laburista di opposizione ha chiesto una tassa inaspettata sui profitti delle compagnie petrolifere e del gas per aiutare a finanziare un congelamento delle bollette energetiche questo inverno.

READ  Ultime: Detroit paga per pagare i vaccini ai residenti | Attività commerciale

Mark Thompson ha contribuito al reporting.