Dicembre 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Patrizia acquista per 140 milioni di euro Selettra, la seconda azienda di illuminazione intelligente in Italia | Notizia

Patrizia Infrastructure ha investito 140 milioni di euro in Selettra Illuminazione Pubblica, attraverso lo Smart City Infrastructure Fund (SCIF) – Un fondo partner a responsabilità limitata con il colosso pensionistico olandese APG.

Selettra, fondata nel 1990, è la seconda azienda indipendente di illuminazione stradale intelligente in Italia per numero di punti luce gestiti.

Questo accordo segue il primo investimento intelligente di SCIF nell’illuminazione stradale in Europa, quando è stato realizzato Ottima acquistata ai primi di ottobree la creazione di un portafoglio di 180 milioni di euro di società di illuminazione stradale intelligente per un fondo di 750 milioni di euro.

Patricia ha affermato che le transazioni aumentano l’impronta di SCIF nel settore e formano un team di esperti di sviluppo del business tecnico e commerciale con forti contatti municipali in una nuova area.

Nell’ambito dell’investimento, SCIF ha stanziato ulteriori spese di crescita per lo sviluppo di Selettra.

Selettra progetta, riqualifica, installa, finanzia e gestisce punti luce connessi. Storicamente, si è concentrato sull’Italia meridionale ma si è recentemente ampliato fino a includere il nord del paese. Attualmente sta lanciando due ulteriori linee di business per le città intelligenti legate allo sviluppo di comunità di energia rinnovabile e al lancio di microcelle 5G.

Matteo Andreolitti, Head of Infrastructure Equities Europe and North America di Patrizia, ha dichiarato: “Questa ultima operazione in Italia è stata un’opportunità di investimento convincente, sia di per sé che grazie alla sua capacità di creare il portafoglio di punta di SCIF per l’illuminazione stradale intelligente in Italia dopo il recente acquisizione di Ottima. .

“L’illuminazione stradale intelligente non è solo importante per affrontare le sfide legate alla decarbonizzazione e alla digitalizzazione, è un prodotto infrastrutturale essenziale che offre ai nostri investitori interessanti rendimenti adeguati al rischio e protezione dall’inflazione. Siamo entusiasti di continuare il nostro track record di investimenti che consentono città più intelligenti attraverso risorse reali”.

READ  Draghi ha rafforzato la sua influenza anche se l'alleanza è caduta

Andreolitti ha aggiunto che l’illuminazione stradale intelligente contribuisce in modo significativo agli obiettivi della politica dell’Unione Europea sull’efficienza energetica e la riduzione delle emissioni di carbonio.

Ha detto: “L’Italia è uno dei maggiori consumatori di illuminazione pubblica nell’Unione Europea grazie alla sua attuale rete di lampade sovradimensionate contenenti lampadine da 150 watt, mentre ha il secondo maggior numero di punti luce.

“Aggiornando i propri lampioni con la più recente tecnologia LED, le città possono ottenere un risparmio energetico di oltre il 50% e ridurre il rilascio di sostanze nocive dalle loro comunità, come i raggi UV e l’anidride carbonica.2 emissioni. “

Andreolitti ha spiegato che SCIP si sta concentrando su maggiori opportunità in 7.800 città italiane con una popolazione di circa 50.000 abitanti.

Ha detto: C’è quella che io chiamo la divisione infrastrutturale delle grandi città contro le piccole città in Italia. Quindi una delle caratteristiche principali di questo fondo è che ha un impatto positivo sul Paese in cui investiamo.

La seconda parte di ciò che è fondamentale per questo fondo è che i rendimenti tendono a essere correlati all’inflazione. Quindi, attraverso questo prodotto, offriamo un interessante rendimento legato all’inflazione ai nostri investitori principali.

Per leggere l’ultima versione dell’ultima Clicca qui per IPE Real Assets.