Settembre 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Paesi vietati di partecipare al funerale della regina Elisabetta

Il presidente russo Vladimir Putin non sarà invitato Il funerale della regina Elisabetta II Un’importante fonte del governo britannico lo ha detto alla CNN a causa della sua invasione dell’Ucraina.

La fonte ha affermato che l’elenco completo degli inviti non è stato ancora finalizzato, ma sono stati esclusi i funzionari di tre paesi: Russia, Bielorussia e Myanmar.

Nel caso di Russia e Bielorussia, la fonte ha affermato che la loro esclusione era dovuta all’invasione dell’Ucraina da parte di Putin, sostenuta dalla Bielorussia. Nel caso del Myanmar, è a causa del trattamento riservato ai Rohingya, ha affermato la fonte.

Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko è uno stretto alleato del presidente russo Vladimir Putin. Entrambi i paesi non avranno una presenza ufficiale al funerale della regina. (AFP)

Il palazzo invia inviti ai funerali di stato su consiglio del governo, dopo che membri del corpo civile e diplomatico hanno tenuto conto delle ramificazioni politiche dell’invito di alcuni leader.

Il protocollo minore non rivela chi è invitato agli eventi familiari e non ha commentato l’elenco degli invitati.

Ogni paese con cui il Regno Unito ha normali relazioni diplomatiche è solitamente invitato a un funerale di stato, come quello del defunto re a Londra lunedì prossimo.

La coda per vedere la bara della regina si estenderà per molti chilometri attraverso Londra.
La coda per vedere la bara della regina si estenderà per molti chilometri attraverso Londra. (Foto: Tara Blancato)

I paesi sono solitamente rappresentati dal loro leader politico, capo di stato, un membro di spicco del governo o dal loro ambasciatore nel Regno Unito.

Una seconda fonte del governo britannico ha detto alla CNN che al funerale dovrebbero partecipare fino a 500 dignitari stranieri.

Il Regno Unito è stato un convinto oppositore della guerra russa e uno dei maggiori sostenitori dell’Ucraina, fornendo denaro, armi e aiuti.

Anche la delegazione del Myanmar è stata respinta. (GT)

Il Regno Unito ha anche imposto sanzioni a un gruppo di funzionari militari e commerciali del Myanmar per quella che ha descritto come la pulizia etnica dei Rohingya, un gruppo a maggioranza musulmana nel paese a maggioranza buddista del Paese che ha subito decenni di persecuzioni.

All’inizio di questo mese, la giunta militare al governo del Myanmar ha condannato l’ex ambasciatore del Regno Unito nel Paese a un anno di prigione con l’accusa di immigrazione.

Dieci australiani “normali” sono stati invitati al funerale della regina

READ  Le scuole si preparano per una maggiore formazione a distanza, richiedono vaccinazioni per il personale