Dicembre 2, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

OXAGON sarà un progetto di economia blu, abbreviando i tempi dalla spedizione alla fabbrica di un giorno, afferma il CEO di NEOM

RIYADH: L’amministratore delegato di NEOM, Nazmi Al-Nasr, ha dichiarato martedì ad Arab News che la città industriale di NEOM annunciata dal principe ereditario Mohammed bin Salman sarebbe un “progetto per l’economia blu” basato sull’industria marittima. Il tempo dalla spedizione alla fabbrica sarà ridotto di un giorno al massimo.

Ha detto che la città industriale rifletterà l’impegno di NEOM per una struttura rigenerativa e innovativa, poiché OXAGON creerà la terra “urbanizzando il mare” con aree galleggianti che ospiteranno incubatori di ricerca marina, serre e un istituto oceanografico supportato da usi misti comunità residenziali.

“Diventerà un progetto per l’economia blu incentrato sull’uso sostenibile delle risorse marine per promuovere la crescita economica, migliorare i mezzi di sussistenza, creare posti di lavoro e mantenere la salute dell’ecosistema oceanico”.

Ha aggiunto che la posizione strategica di OXAGON ridefinirà la logistica e fornirà a NEOM e al Regno un rapido accesso ai mercati globali orientali e occidentali.

“Le tecnologie digitali, in cui investirà OXAGON, le consentiranno di diventare una delle prime catene di approvvigionamento integrate di nuova generazione al mondo”, ha affermato.

“Ciò significa che avremo la capacità di ridurre i tempi della catena di approvvigionamento da 2 a 3 settimane e accelerare la consegna della nave alla fabbrica entro 12-24 ore”, ha spiegato Al Nasr.

Considerando il futuro del NEOM semi-autonomo, l’alto funzionario è ottimista sul fatto che la struttura organizzativa del centro industriale creerà un clima aziendale che “guida l’innovazione, rafforza gli ecosistemi aziendali e genera crescita”.

“OXAGON sarà uno sportello unico per un viaggio d’affari senza interruzioni, fornendo supporto in ogni fase del percorso”, ha detto ad Arab News.

READ  Italian Garbage Group serve Pattaya

Alla domanda sul mantenimento di un equilibrio tra industrializzazione e sostenibilità, il CEO ha fatto riferimento al caratteristico design ottagonale, che ha affermato “supporta la conservazione del 95% dell’ambiente naturale di NEOM, riduce l’impatto sul territorio, preserva la costa e migliora l’uso complessivo” della terra. ”

“Metà sulla terra e metà sul mare, il design simboleggia la dedizione di OXAGON all’equilibrio tra tecnologia, ambiente, industria e natura. Le aziende che vi operano potrebbero influenzare il cambiamento in più di un modo, grazie al 100% di energia pulita e architettura a basso costo. “, ha spiegato Nasr. Infrastrutture energetiche positive.

Ha detto che OXAGON sarà una testimonianza che riafferma la missione di NEOM di dimostrare che la vivibilità eccezionale e il progresso industriale non si escludono a vicenda.

Al-Nasr ha sottolineato che “sosterrà l’urbanizzazione centrata sulle persone che dà la priorità alla qualità della loro vita”.

“La città sarà un luogo in cui persone, industria e tecnologia coesisteranno in armonia, consentendo loro di avere il maggiore impatto sul mondo e il minor impatto sul pianeta. Sarà una città altamente informata con dati e tecnologia incorporati nel suo DNA fin dall’inizio, consentendole non solo di adattarsi alle esigenze dei suoi residenti, ma anche di evolversi per anticiparlo.”

Alla domanda su quali settori si concentrerà OXAGON, El-Nasr ha affermato che creerà fabbriche intelligenti e prodotti del futuro in sette settori manifatturieri prioritari: energia rinnovabile, innovazione idrica, produzione alimentare sostenibile, salute e benessere, soluzioni di mobilità autonoma a emissioni zero e moderni metodi di costruzione.

“È tutto alimentato dalla tecnologia abilitante e dalle soluzioni digitali che sono alla base di tutto ciò che facciamo in OXAGON e NEOM”, ha aggiunto.

READ  Il capo dell'esercito indiano per inaugurare un monumento ai caduti per i soldati indiani in Italia, visiterà anche il Regno Unito

La città ospiterà i più grandi impianti di produzione di idrogeno del mondo, sostenendo le basi per l’economia dell’idrogeno. L’impianto fornirà l’accesso a energia pulita, a basso costo ea zero emissioni di carbonio.

Ha anche affermato che OXAGON investirà pesantemente in ricerca e sviluppo. “Lo sviluppo dell’OXAGON Innovation Campus, che ospiterà l’ecosistema dell’istruzione, della ricerca e dell’innovazione, offre uno spazio per incubare nuove idee e accelerare i prodotti all’avanguardia dai laboratori al mercato”.

Al-Nasr ha affermato che OXAGON collaborerà con università, associazioni industriali e incubatori per partecipare alla rivoluzione della tecnologia di produzione, allo sviluppo di materiali avanzati e alla progettazione del prodotto.