Ottobre 6, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Ospiti al funerale della regina Elisabetta II: chi sarà al funerale della regina?

La lista degli invitati includerà centinaia di leader mondiali e altre figure politiche poiché tutti i paesi con cui il Regno Unito intrattiene relazioni diplomatiche hanno ricevuto inviti. Sono attesi fino a 500 dignitari stranieri.

Ecco chi sappiamo che saranno al funerale di lunedì.

Ospiti australiani partecipano al funerale della regina

Il primo ministro Anthony Albanese si recherà a Londra per i funerali. (9 notizie)

I presenti, infatti, non sono ordinari.

Includono l’attuale australiano dell’anno e la star del tennis in pensione Dylan Alcott. Anziano indigeno, artista e attivista nella comunità linguistica di Nganitemiri, la dott.ssa Miriam-Rose Angonmer Baumann; e la campionessa locale del Queensland 2022, Saba Abraham, una rifugiata eritrea che ha svolto un ruolo fondamentale nella prevenzione della diffusione del COVID-19.

Il giocatore australiano dell’anno Dylan Alcott parteciperà al funerale della regina. (Buckingham Palace)

Tra gli ospiti ci sono anche la dentista con bisogni speciali, la dott.ssa Trudy Lane, la professoressa Helen Melroy, pioniera della ricerca, della formazione e dell’istruzione, e Valmay Dempsey, una delle volontarie più longeve dell’ACT.

Kim Smith, eroe locale della Tasmania; Danny Abdullah, il padre di Sidney che ha co-fondato la Fondazione i4give; E Helen Milroy, l’Australia’s Best of 2021 in Australia, sono i restanti invitati che parteciperanno.

Chris Waller, che ha allenato il supercavallo da corsa Winx e alcuni dei cavalli della regina, è stato il decimo australiano a ricevere un invito, ma non parteciperà al funerale a causa del COVID-19.

Altri funzionari australiani che parteciperanno all’incontro includono il governatore generale David Hurley, l’alto commissario ad interim del Regno Unito Lynette Wood e il presidente della RSL Greg Mellick.

Al funerale parteciperanno la compagna di Albanese, Judy Haydon, e la moglie di Hurley, Linda.

Secondo quanto riferito, l’ex soldato Ben Roberts Smith parteciperà ai festeggiamenti come destinatario della Victoria Cross.

Tutti i detentori della Victoria Cross e della George Cross – premi militari per il coraggio – ricevono inviti.

Lo hanno detto gli addestratori di cavalli Guy e Robert Waterhouse Sydney Morning Herald Hanno accettato l’invito al funerale di Lord Chamberlain Andrew Parker e viaggeranno sul volo VIP del governo federale per Londra, sebbene non facciano parte della delegazione ufficiale australiana.

Dieci australiani “normali” sono stati invitati al funerale della regina

I reali britannici partecipano al funerale della regina

È prevista la partecipazione di un ampio elenco di reali britannici, a cominciare dai figli della regina: re Carlo III, la principessa Anna, il principe Edoardo e il principe Andrea.

E Camilla, regina consorte, Sir Tim Lawrence e Sophie, contessa di Wessex, saranno ovviamente al loro fianco.

Sarà presente anche l’ex moglie di Andrew, Sarah Ferguson.

Saranno presenti i principi William e Harry e le loro mogli, Catherine, la principessa del Galles e Meghan, la duchessa del Sussex.

Il principe William, principe di Galles, Catherine, principessa di Galles, il principe Harry, duca di Sussex e Meghan, duchessa di Sussex alla veglia della regina Elisabetta II nella Westminster Hall
Il principe William, il principe Harry, Meghan e Kate parteciperanno al funerale della regina. (GT)

A loro si uniranno la principessa Beatrice, la principessa Eugenia, Peter Phillips, Zara Tindall, Lady Louise Windsor, James e il visconte Severn.

Saranno presenti anche il principe e la principessa Michael di Kent, la principessa Alexandra e il principe Richard di Gloucester.

I media britannici hanno affermato che era “improbabile” che la principessa Charlotte, sette anni, e il principe Louis, quattro, sarebbero stati coinvolti in qualsiasi procedimento.

Sono stati rivelati dettagli su come si svolgeranno i funerali della regina Elisabetta II il 19 settembre.
Sono stati rivelati dettagli su come si svolgeranno i funerali della regina Elisabetta II il 19 settembre. (9Notizie/Tara Blancato)

Una netta differenza emerge quando i membri della famiglia reale si uniscono nel dolore per la morte della regina

I membri della famiglia reale europea e altri membri della famiglia reale partecipano al funerale della regina

La famiglia reale danese ha confermato la presenza del principe ereditario australiano, della principessa Mary, di suo marito, del principe ereditario Federico e della regina Margherita II.

Dopo aver appena celebrato il suo giubileo d’oro, la regina danese è stata uno dei membri più longevi della famiglia reale dietro la regina Elisabetta II.

Quattro membri della famiglia reale spagnola parteciperanno come l’ex re di Spagna Juan Carlos e la regina Sofia si uniranno al re Felipe VI e alla regina Letizia.

Funerale della Principessa Mary Queen Elizabeth
La principessa ereditaria Mary dirà addio alla regina. (GT)

Al funerale parteciperanno il re Guglielmo Alessandro, la regina Maxima e la principessa Beatrice dei Paesi Bassi, nonché il re Filippo e la regina Matilde del Belgio.

Anche il re Harald e la regina Sonja di Norvegia hanno confermato la loro presenza, insieme al principe ereditario romano, Margarita e al principe consorte Radu.

Saranno presenti l’imperatore giapponese Naruhito e l’imperatrice Masako, e si dice che anche il re Carlo XVI Gustavo di Svezia, la regina Silvia, abbia accettato il loro invito.

Il sito web di notizie giapponese Asahi Shimbun, citando funzionari dell’Agenzia del Palazzo Imperiale, ha riferito che un imperatore giapponese aveva assistito al funerale di un capo di stato straniero o di un membro della famiglia reale solo in un’occasione precedente, quando l’allora imperatore Akihito aveva partecipato al funerale del re belga Baldovino nel 1993.

Al suo funerale parteciperà anche il re di Giordania Abdullah II, che ricorda la regina come un “leader eccezionale” e “un faro di saggezza e leadership di principio”.

La morte della regina Elisabetta II
I giorni prima del funerale. (9Notizie/Tara Blancato)

Ospiti britannici partecipano al funerale della regina

Meno di due settimane dopo che Elisabetta II ha chiesto di formare un governo, Liz Truss guiderà il pubblico politico del Regno Unito, meno di due settimane dopo che il defunto re ha chiesto la formazione di un governo.

Il leader dell’opposizione Sir Keir Starmer e il primo ministro scozzese Nicola Sturgeon non hanno confermato pubblicamente la loro presenza, ma sicuramente ci saranno.

Si uniscono alla congregazione quasi 200 destinatari dell’onore del compleanno della regina.

Questo numero include coloro che hanno “dato un contributo straordinario alla risposta alla pandemia di COVID-19 e si sono offerti volontari nelle loro comunità locali”, ha affermato il palazzo.

La regina Elisabetta saluta la neoeletta leader del Partito conservatore Liz Truss al suo arrivo al castello di Balmoral per un'udienza in cui sarà invitata a diventare primo ministro e formare un nuovo governo il 6 settembre 2022 ad Aberdeen, in Scozia.
Liz Truss parteciperà al funerale, poche settimane dopo essere stata ricevuta come Primo Ministro dalla Regina. (Jane Barlow – WPA Pool / Getty Images)
processione e bir

L’ultimo viaggio della regina

Altri leader mondiali partecipano al funerale della regina

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden è stato tra i primi leader mondiali ad annunciare che viaggerà e sua moglie, Jill Biden, si unirà a lui.

Si prevede che parteciperanno anche i leader della maggior parte dei paesi del Commonwealth, inclusi Nuova Zelanda e Canada.

I media neozelandesi hanno riferito che Ardern sarà affiancato dal governatore generale Dame Cindy Kerro, dal re Maori Kenji Tehitya, dall’ex governatore generale Dame Sylvia Cartwright e altri.

Joe Biden è stato uno dei primi leader mondiali a confermare la sua presenza. (GT)

Rappresenterà almeno altre quattro nazioni insulari del Pacifico: Isole Salomone, Papua Nuova Guinea, Tuvalu e Samoa.

Saranno presenti il ​​primo ministro della Papua Nuova Guinea James Marab, il governatore generale Bob Daday, il governatore generale delle Isole Salomone David Funaghi, il primo ministro di Tuvalu Kosia Natanobo, il governatore generale Tuvega Vaivalu Falani e il presidente samoano Afiuja Twimalalifano Valitua Sulawofi II. dicono i governi.

Albanese ha affermato che i due paesi hanno accettato l’assistenza di “trasporto” per raggiungere Londra.

“Abbiamo offerto il passaggio agli alti rappresentanti di tutte le 10 nazioni del Pacifico che sono membri del Commonwealth”, ha detto, pochi giorni prima che due aerei della RAF lasciassero Sydney giovedì sera.

Elenchi finali in fase di riconciliazione.

Erano presenti anche i presidenti francesi Emmanuel Macron, il tedesco Frank-Walter Steinmeier, l’italiano Sergio Mattarella, il turco Recep Tayyip Erdogan, il brasiliano Jair Bolsonaro e il sudcoreano Yoon Sok-yeol.

I media locali hanno riferito che parteciperanno anche il presidente israeliano Isaac Herzog e sua moglie.

Il presidente irlandese Michael Higgins e il Tawisach Michael Martin dovrebbero essere tra le persone in lutto.

Un portavoce della Commissione europea ha confermato la presenza del presidente del Consiglio europeo Charles Michel 9news.com.au.

Secondo il Guardian, sarà presente anche la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

La coda per vedere la bara della regina si estenderà per molti chilometri attraverso Londra.
La coda per vedere la bara della regina si estende per chilometri attraverso Londra. (Foto: Tara Blancato)

I leader mondiali non sono stati invitati al funerale della regina

Un’importante fonte del governo britannico ha detto alla CNN che il presidente russo Vladimir Putin, il presidente bielorusso Alexander Lukashenko e il generale del Myanmar Min Aung Hlaing non sarebbero stati invitati.

Nel caso di Russia e Bielorussia, la fonte ha affermato che la loro esclusione era dovuta all’invasione dell’Ucraina da parte di Putin, sostenuta dalla Bielorussia.

Nel caso del Myanmar, è a causa del trattamento riservato ai Rohingya, ha affermato la fonte.

Il protocollo minore non rivela chi è invitato agli eventi familiari e non ha commentato l’elenco degli invitati.

All’inizio di questo mese, la giunta militare al governo del Myanmar ha condannato l’ex ambasciatore del Regno Unito nel Paese a un anno di prigione con l’accusa di immigrazione.

Siria, Venezuela e Afghanistan sono tre paesi a cui non è stato chiesto di inviare un rappresentante, secondo PA Media britannico.

L’Autorità Palestinese ha aggiunto che i rappresentanti della Corea del Nord e del Nicaragua sono stati invitati “solo a livello di ambasciatori”.

– Segnalato con The Associated Press e CNN

READ  KFC affronta un contraccolpo sulla rappresentazione "fuorviante" dell'allevamento di polli nel Regno Unito | Ambiente