Febbraio 3, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Opportunità per le imprese italiane: garanzia SupportItalia SACE e accesso semplificato alla garanzia SACE | White & Case LLP

Il recente conflitto in Ucraina colpisce l’intera economia mondiale e provoca conseguenze disastrose per molte aziende italiane.Per affrontare lo scenario attuale, i legislatori italiani hanno introdotto:

(1) Uno schema specifico per garantire il primo ordine di sostegno alle imprese colpite dalla crisi russo-ucraina e dal relativo aumento dei costi energetici (cd garanzia SupportItalia SACE)1; E il

(2) Nuove misure per semplificare l’accesso all’Assicurazione SACE

Piano di Garanzia SupportItalia SACE

un introduzione

SACE SpA (“SACE”), l’Agenzia Italiana per la Finanza del Credito all’Esportazione, mette a disposizione, fino al 31 dicembre 2023, garanzie esigibili in primo luogo a favore di eventuali banche e istituzioni finanziarie nazionali e internazionali e di altri finanziatori autorizzati in Italia, per supportare l’iniezione di liquidità nelle imprese italiane interessate dalla crisi russo-ucraina e dal connesso aumento dei costi energetici.

In particolare, i prenditori interessati da incrementi di costo o interruzioni della propria catena di fornitura possono richiedere la garanzia di SupportItalia SACE per assicurarsi qualsiasi forma di finanziamento, comprese le linee di credito, per finanziare l’importazione di materie prime alternative o strumenti di produzione.

beneficiariPossono far valere la garanzia SupportItalia SACE le aziende che:

(1) hanno sede legale in Italia;

(ii) al 31 gennaio 2022 non è classificata come “obbligazione in difficoltà” (Impresa in Saab) e le cui obbligazioni non sono classificate come “sofferenza”; E il

(iii) non è oggetto – direttamente o indirettamente – di alcuna sanzione dell’UE; E il

(4) Non controllano né sono controllate, direttamente o indirettamente, da società situate in una giurisdizione non cooperativa ai fini fiscali.

moltoPossono essere coperti dalla garanzia SupportItalia SACE i finanziamenti concessi al solo scopo di coprire i costi del personale, gli investimenti e il capitale circolante relativi alle attività localizzate in Italia, gli affitti ei costi di locazione di una struttura continuativa.

READ  Lancio globale di VAAN elettrica all'EICMA Motorcycle Show in Italia

Importo garantitoLa garanzia SupportItalia SACE può coprire fino ad una certa percentuale dell’importo capitale del finanziamento, che varia a seconda della dimensione del mutuatario.2.

CircostanzeLa Garanzia SupportItalia SACE è soggetta alle seguenti condizioni:

  • durata massimascadenza fino a otto anni; È consentito un periodo di pre-ipoteca di 36 mesi.
  • L’importo massimo del finanziamentoL’importo totale di tutte le operazioni di finanziamento3 Concessa al medesimo soggetto assistita da garanzia statale, non può superare il massimo tra:
    • 15% del reddito medio annuo lordo del beneficiario (fatturato annuo totale medio) in relazione agli ultimi tre esercizi; o
    • 50% dei costi energetici Nei dodici mesi precedenti il ​​mese della richiesta di finanziamento.

Evidenza del fabbisogno di liquiditàIl Debitore che richieda una garanzia SupportItalia SACE è tenuto a presentare un atto di notorietà per dimostrare di aver subito conseguenze economiche negative riconducibili alla crisi Russia-Ucraina. Se richiesto da SACE, la società deve fornire evidenza dell’impatto di tali risultati negativi sui propri risultati economici.

Procedure per l’ottenimento della garanzia SupportItalia SACE

La procedura per ottenere una garanzia SupportItalia SACE varia a seconda della dimensione del mutuatario e delle operazioni di finanziamento.

La procedura semplificata si applica alle imprese con meno di 5.000 dipendenti in Italia, i cui ricavi annui non superano 1,5 miliardi di euro, o comunque per finanziamenti con importo massimo garantito fino a 375 milioni di euro. I potenziali finanziatori verificano i criteri di idoneità del debitore, effettuano un’istruttoria creditizia e, in caso di esito positivo, richiedono la garanzia SupportItalia SACE. SACE processa quindi la domanda e il finanziamento assistito dalla Garanzia SupportItalia SACE viene concesso entro 30 giorni solari dalla relativa approvazione.

READ  Variante Omicron COVID: le restrizioni sul Sudafrica "un tipo di discriminazione razziale durante i viaggi", afferma il segretario generale delle Nazioni Unite

La procedura standard si applica a tutte le società che superano i limiti di cui sopra. Oltre a passaggi snelli e snelli, richiede anche una maggiore interazione con SACE, che sarà fortemente coinvolta in tutte le fasi dell’iter di approvazione del finanziamento e di approvazione da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Assicurazione SACE semplificata

Con il cosiddetto Decreto Aiuti-ter4Il legislatore italiano ha inoltre semplificato i requisiti per accedere alla garanzia SACE non imponendo una contrazione della domanda o della produzione come condizione per accedere alla garanzia SACE;

(i) ampliare l’ambito della liquidità ammissibile per le sue esigenze per includere la necessità di fornire garanzie per le attività di scambio di energia; E il

(ii) Prevedere il rilascio della Garanzia SACE a titolo gratuito, al verificarsi di determinate condizioni.

Tali modifiche entreranno in vigore una volta che saranno approvate dalla Commissione Europea e la tempistica di tale approvazione non è al momento prevista.

conclusioni

La garanzia SupportItalia SACE può, nel breve periodo, anche cumulativamente con la garanzia SACE, diventare uno strumento fondamentale e un’opportunità per le imprese italiane di gestire liquidità e flussi di cassa che hanno subito conseguenze economiche negative attribuite alla crisi russo-ucraina.

Le imprese dovrebbero considerare attentamente le opportunità offerte dalla garanzia SupportItalia SACE che scade il 31 dicembre 2023, ed è stata anche recentemente prorogata con un cosiddetto decreto aiuti-quater.5.

1 decreto legge n. 50 del 17 maggio 2022 (cd Decreto “Aiuti”), successivamente trasformato nella Legge 15 luglio 2022 n. 91, come modificato da (1) Decreto-legge n. 23 del 2022 (trasformato il Decreto cd “Aiuti” (“Decreto Aiuti-ter”) poi in Legge 17 novembre 2022, n. 175; e (ii) Decreto-legge 18 novembre 2022, n. Decreto cd “Aid-quater” (“Decreto aiuti-quater”).
2 La percentuale massima del finanziamento coperta dalla garanzia di SupportItalia SACE è pari a:

READ  Apple diventa la prima azienda con una capitalizzazione di mercato di $ 3 trilioni | Notizie di tecnologia

90% dell’importo capitale Da società finanziatrici (1) con meno di 5.000 dipendenti in Italia e (2) con ricavi annui inferiori a 1,5 miliardi di euro alla data di richiesta di garanzia di SupportItalia SACE e, comunque, imprese energivore che gestiscono impianti industriali di interesse strategico nazionale, come definito dall’articolo 10, comma 1, del decreto-legge n. 21 del 2022, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 51 del 2022;
80% dell’importo capitale Da società finanziatrici che impiegano più di 5.000 persone in Italia o che hanno ricavi annui compresi tra 1,5 e 5 miliardi di euro; o
70% dell’importo capitale Da finanziare società con ricavi annui superiori a 5 miliardi di euro.

3 Comprese le misure di assistenza concesse in attuazione della Comunicazione della Commissione Europea del 23 marzo 2022 e della Comunicazione della Commissione Europea del 19 marzo 2020.
4 Decreto-legge 23 settembre 2022, n. 144 (cd decreto “aiuti” (“Decreto Aiuti-ter”)) è stato poi trasformato nella legge 17 novembre 2022, n. 175.
5 Decreto-legge 18 novembre 2022, n. 176 (cd decreto “Aid-quater” (“Decreto Aiuti-quater”)).