Dicembre 2, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Offrire un’autopsia pubblica a $ 500 è controverso negli Stati Uniti

Una dimostrazione pubblica di autopsia sul corpo di un uomo morto di COVID-19, tenutasi nel nord-ovest degli Stati Uniti, ha suscitato polemiche mercoledì, ma gli organizzatori hanno sottolineato che l’evento aveva uno scopo puramente “educativo”.

Environ 70 spectateurs ont déboursé le mois dernier jusqu’à 500 dollari pour assister en direct, dans un grand hôtel de Portland (Oregon), à la dissezione du corps d’un homme de 98 ans mort de la COVID-19 par un anatomiste à la pensione.

Durante una dimostrazione durata diverse ore, il dottor Colin Henderson ha rimosso gli organi del defunto, compreso il cervello, spiegando le varie fasi della procedura che ha intrapreso durante la sua carriera, secondo il canale televisivo locale King 5.

Nel filmato del canale, si possono vedere alcuni spettatori indossare guanti chirurgici prima di maneggiare il corpo.

“È stato molto educativo”, ha detto lo spettatore, Monica, su questa TV, considerando che “tutto è stato fatto nel rispetto di colei che ha dato il suo corpo”.

Secondo il re 5, la famiglia del defunto, David Saunders, non è stata informata che il cadavere lasciato in eredità alla bandiera sarebbe stato utilizzato per questo tipo di esibizione a pagamento.

L’evento è stato organizzato da Death Science, che si propone come una “piattaforma di apprendimento indipendente”. I biglietti per quel giorno del 17 ottobre a Portland annunciavano “un’autopsia forense di un cadavere completo”.

Era da seguire che “una dissezione anatomica fornisce (esso) uno sguardo unico a ciò che è sotto la nostra pelle, nei nostri corpi e come funziona tutto insieme”.

READ  La rete sanitaria vuole facilitare l'accesso per i bambini di età compresa tra 12 e 25 anni

Il programma prometteva di “accedere al corpo prima, dopo e durante le pause”.

Il fondatore di Death Science Jeremy Celeberto ha dichiarato all’AFP che l’evento mira a “creare un’esperienza educativa per le persone che vogliono saperne di più sull’anatomia umana”.

Il corpo è stato fornito da Med Ed Labs, una società con sede a Las Vegas che, secondo il suo sito web, raccoglie cadaveri che sono stati donati alla scienza.

Secondo King 5, che ha citato i direttori funebri della Louisiana che hanno preso in carico il corpo di David Saunders dopo la sua morte, la famiglia credeva che sarebbe stato utilizzato per la ricerca medica.

Ciliberto ha detto di non essere stato informato di alcun accordo tra la famiglia e Med Ed Labs. Quest’ultimo gli disse: “Il cadavere è stato consegnato per scopi scientifici, medici ed educativi”, ha detto.

“Abbiamo ricevuto il permesso (dalla famiglia) di utilizzare il donatore per la formazione e l’istruzione medica, scientifica e anatomica”, ha confermato all’AFP Abtin Nasseri, uno dei responsabili dei laboratori Med-Ed.

Ma ha detto che “non avevamo assolutamente idea” che l’autopsia di David Saunders si sarebbe svolta come parte di un evento pubblico così pagato, non per studenti o professionisti medici, ha detto.

Ha detto che Med Ed Labs non avrebbe mai offerto un corpo “se lo avessimo saputo” e non avrebbe più lavorato con Death Science.

Il signor Al-Nasiri ha detto di aver parlato con la famiglia del defunto e che “ci assumeremo la piena responsabilità e tutti i costi per restituire il corpo alla sua famiglia e cremarlo”.