Febbraio 8, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Nulla impedisce a un membro del Congresso eletto di entrare in carica dopo che sono state smascherate innumerevoli invenzioni

repubblicano Giorgio Santos Non ha ancora prestato giuramento come membro della Camera dei Rappresentanti, ma ci sono già appelli per le sue dimissioni.

Ma senza il voto di espulsione quasi senza precedenti di due terzi del Congresso, non può essere rimosso dall’incarico.

Jorge Santos è sotto inchiesta dopo che è stato rivelato che ha mentito su tutto il suo passato. (AP)

Santos è ora sotto inchiesta da parte delle autorità statali e federali per la sua lunga lista di illeciti su se stesso.

Tuttavia, nulla gli impedisce di prestare giuramento martedì prossimo come previsto.

Per espellerlo dal Congresso, i due terzi dei suoi colleghi devono votare per metterlo sotto accusa.

È successo solo 20 volte nella storia, quasi tutte nel 1861 e nel 1862 in occasione della Guerra Civile.

Il caucus repubblicano ha una maggioranza di appena una manciata di membri, e finora la leadership del partito ha taciuto su Santos.

Avrebbe anche dovuto prestare giuramento prima di essere licenziato, se quel voto doveva aver luogo.

Jorge Santos è sotto inchiesta dopo che è stato rivelato che ha mentito su tutto il suo passato
George Santos è sotto esame per affermazioni fuorvianti sul suo passato, istruzione e finanze. (AP)

Se Santos viene licenziato o costretto a dimettersi, sarà necessaria un’elezione speciale nel suo distretto, che Joe Biden ha vinto facilmente.

E il democratico che ha battuto Santos, Robert Zimmerman, era entusiasta della rivincita.

“George, se questo è il tuo vero nome, se sei così convinto che gli elettori (nel 3° distretto congressuale di New York) si fidino ancora di te – dimettiti e corri di nuovo contro di me in un’elezione speciale”, ha twittato Zimmerman.

Confronta gli elettori con il tuo vero passato e rispondi alle domande sulla tua storia criminale.

Santos è entrato in carica in un sobborgo di New York, pubblicizzando le sue credenziali commerciali e la sua eredità come nipote di sopravvissuti all’Olocausto.

Una terribile tragedia

Le orrende tragedie che hanno segnato la vita di Joe Biden

Da allora è stato rivelato che i suoi nonni erano cattolici brasiliani e le due aziende di Wall Street per cui affermava di lavorare non avevano alcuna traccia di lui come dipendente.

Ha anche mentito sul fatto di essere un laureato, di frequentare una scuola superiore e di avere una madre belga.

Ci sono anche dubbi sulla natura della morte di sua madre.

Nel luglio 2021 ha detto che gli attacchi dell’11 settembre hanno tolto la vita a sua madre.

Cinque mesi dopo, ha scritto su Twitter che sua madre è morta nel 2016.

In un altro caso, un omosessuale ha affermato apertamente di “non aver mai avuto problemi con la mia identità di genere nell’ultimo decennio”, ma che solo tre anni fa era sposato con una donna.

Il rappresentante eletto George Santos, R-NY, è sotto inchiesta dopo aver mentito sul suo intero passato
Jorge Santos ha ammesso alcune bugie, ma non tutte. (AP)

C’è anche un procedimento penale aperto in Brasile che coinvolge Santos.

È accusato di aver rubato due assegni a un uomo indifeso affidato alle cure di sua madre.

Santos è stato accusato di appropriazione indebita ma non ha scontato alcuna pena detentiva.

Ma le recenti accuse finanziarie hanno preoccupato gli investigatori statunitensi.

Nel 2020, ha affermato di non avere beni.

Nel 2022, ha affermato di avere un patrimonio netto di $ 17 milioni da un’azienda che non sembra avere alcuna presenza sul web.

Ha anche affermato di gestire un ente di beneficenza per il benessere degli animali chiamato Friends of Pets United.

Ma il gruppo non è mai stato registrato come ente di beneficenza.

Ha fatto almeno una raccolta fondi per un ente di beneficenza per il salvataggio di animali, ma il benefattore ha affermato che Santos non ha mai donato denaro.

READ  Il primo ministro britannico si dimette, i conservatori eleggono il nuovo leader del partito