Novembre 30, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Novak Djokovic apre le finali ATP sconfiggendo Casper Ruud

Torino, Italia – Il cinque volte campione Novak Djokovic ha riaperto il suo account delle ATP Finals e lunedì ha sconfitto Casper Rudd 7-6 (4), 6-2.

Sta cercando di eguagliare il record di Roger Federer di sei titoli nell’evento d’élite di fine stagione per i primi otto giocatori.

Nell’altra partita del girone, il campione del 2018 Andrei Rublev ha superato Stefanos Tsitsipas 6-4, 6-4.

Daniil Medvedev e Alexander Zverev hanno vinto domenica il singolare di gruppo.

Dopo la sua partita, Djokovic ha portato a casa il trofeo per finire l’anno al primo posto, un’impresa che ha raggiunto per la settima volta record – tie-break con la star dell’infanzia Pete Sampras.

In un’intervista sul campo, Djokovic ha raccontato di come si è innamorato del tennis guardando Sampras quando aveva “4 o 5 anni” e ha chiesto a suo padre di comprargli una racchetta.

“Ora sono qui e ho vinto questa (coppa) sette volte, una di più della (Sampras) – è incredibile”, ha detto Djokovic al pubblico italiano. “Il sogno continua. Spero di praticare questo meraviglioso sport per due anni”.

Più tardi, quando gli è stato chiesto dei suoi commenti sul campo, il 34enne Djokovic ha detto che non pensa a un numero per quanti anni vuole giocare.

“Non voglio assolutamente imporre un limite a me stesso, perché mi piace ancora giocare a tennis, e mi piace molto competere e giocare ai massimi livelli”, ha detto il 20 volte campione del Grande Slam. “Essendo il numero 1 al mondo, non ho ancora motivo di pensare di lasciare il tennis. Sono davvero a buon punto in questo momento”.

Dopo una pausa di due mesi dopo aver perso contro Medvedev nella finale degli US Open, che ha posto fine alla sua ricerca per vincere il Grande Slam per un anno solare, Djokovic è tornato questo mese e ha vinto il Masters di Parigi. Ha vinto sei partite di fila.

READ  ITA Airlines: tutto sulla nuova compagnia aerea italiana

Rudd, che si è qualificato per la prima volta, ha rotto il servizio nella partita di apertura quando Djokovic ha sbattuto e lasciato cadere la racchetta quando ha cambiato direzione per correre per la palla. Djokovic è riuscito a recuperare la sua racchetta e ha colpito una risposta scadente, ma Rudd ha rapidamente concluso il punto.

Un doppio fallo di Ruud ha riportato Djokovic in contropiede e ha pareggiato il set 3-3. Poi Djokovic ha iniziato a resistere facilmente ea pressare il servizio di Rudd, che gli ha permesso di indebolire il norvegese durante il tiebreak.

Aiutato dalle condizioni veloci all’interno del Pala Alpitour, Djokovic ha vinto quasi 20 punti su 21 con la sua prima di servizio nel set di apertura e 35 su 39 durante tutta la partita.

Djokovic ha inviato 10 assi e ne ha ricevuti nove.