Febbraio 4, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Notte 7 aggiornamenti live, programma, orario di inizio, classifiche, Stefanos Tsitsipas vs Jannik Sinner, Victoria Azarenka vs Lin Zhu

Un’occasione d’oro per raggiungere la finale degli Australian Open, e l’ultimo tentativo di un giant killer della storia, sono gli eventi della settima notte a Melbourne Park.

Lo scontro di Stefanos Tsitsipas con Yannick Sinner avvia il procedimento prima che Victoria Azarenka combatta contro Lynn Chu.

Resta al passo con la settima notte degli Australian Open nel nostro live blog qui sotto!

Guarda il tennis in diretta con beIN SPORTS su Kayo. Copertura in diretta dei tornei ATP + WTA Tour inclusa ogni partita finale. Nuovo a Kayo? Inizia subito la tua prova gratuita>

Risultati contrastanti per gli uomini australiani | 01:59

Apri la strada alla soluzione definitiva di TSITSIPAS

Potrebbe non essere il favorito del torneo – Novak Djokovic lo sarà praticamente ogni anno fino al momento in cui perderà un match point a Melbourne – ma Stefanos Tsitsipas dovrebbe sapere che questa è una settimana importante per lui.

La star greca è diventata maggiorenne agli Australian Open quattro anni fa, nella prima delle tre presenze in semifinale dopo una famosa sorpresa a Roger Federer.

Ora è la testa di serie più alta rimasta nel tabellone del singolare maschile. Con Djokovic nell’altro tempo e Rafael Nadal eliminato, sarebbe giusto dichiarare Tsitsipas il favorito per raggiungere la finale dal primo tempo.

Ha aperto ulteriormente la sua strada quando il ceco senza testa di serie Jiri Lehica ha battuto la testa di serie n. 6 Felix Auger-Aliassime, diventando il suo potenziale avversario ai quarti di finale.

Tsitsipas diventerà il numero 1 del mondo per la prima volta se vincerà l’Australian Open.

READ  Sport in TV: mercoledì 11 gennaio 2023

La domanda per il suo avversario Yannick Sener è se può portare il suo evidente talento e produrre beni sul grande palcoscenico.

Sinner ha raggiunto i quarti di finale di un Grande Slam l’anno scorso, ed è almeno arrivato al quarto turno in sei titoli consecutivi: un’impressionante impresa di costanza.

Ma non è andato oltre, perdendo contro Tsitsipas in due set nei quarti di finale a Melbourne lo scorso anno.

Tsitsipas è 4-1 contro Sinner, l’unica sconfitta sulla terra battuta.Tutte le vittorie della Grecia arrivano in due set.

Tsitsipas ha subito rotto 1-0, perdendo solo un punto nella partita. In risposta, Sinner è andato sullo 0-40 ma ha rinunciato a tutte quelle opportunità di break, più un quarto punto dopo quando la testa di serie numero 3 si è consolidata.

Ci è voluto un po’ ma Sinner alla fine è rientrato nel gruppo, portandosi sul 15-40 dopo un doppio fallo e portando poi la seconda delle sue due palle break sul 4-4.

Era la prima volta che Sinner rompeva il servizio di Tsitsipas sul cemento.

Tuttavia, un errore non forzato su un lungo drive sul 30-40 ha restituito il break dritto a Tsitsipas, permettendogli di servire per il primo set, cosa che ha fatto con successo 6-4.

Tsitsipas ha avuto la prima opportunità di break del secondo set e l’ha messa al sicuro con un ottimo rovescio profondo che si è rivelato irrefutabile sul 2-1, ma Sinner ha subito rotto.

Il grande americano Jim Courier è rimasto sconcertato quando Tsitsipas non ha subito un attacco a tempo – quando ha servito in un momento critico con Sinner che minacciava un break – anche se è molto chiaro che non ha iniziato il suo servizio prima che l’ora del servizio fosse finita.

READ  Le semifinali greca e italiana si svolgono a Lione

“Riceverà un avvertimento qui … non so cosa stai aspettando qui. È stata molto gentile”, ha detto Courier del presidente Aurelie Tourte.

“Di solito quella violazione gli dà la prima di servizio, e da lì, la volta successiva, se succede di nuovo, perde la prima di servizio ogni volta che succede”.

Con i tempi supplementari in cui si è ritrovato a lottare per servire, Tsitsipas ha sfruttato appieno Sinner, portandosi in vantaggio per 0-40 su 4 pari e un dritto abile in campo gli ha dato l’opportunità di servire. un gruppo.

Sinner ha avuto una grande possibilità di sfondare e mantenere vivo il set sul 30-40 – poi Tsitsipas ha finalmente ricevuto un avviso di violazione del tempo – ma la sua massiccia prima di servizio è stata irreversibile, così come l’ordine successivo per il greco di guadagnare un set point.

Ha mancato con un lungo dritto, ma ha ottenuto un secondo – e il set 6-4 – quando Sinner ha servito una seconda di servizio restituibile direttamente in rete tentando un rovescio sulla linea.

Sinner ha nuovamente minacciato il break sull’1-0 nel terzo set, ma due massicci servizi di Tsitsipas lo hanno visto trattenere la palla, con l’italiano che ha calciato la palla a lato per la frustrazione dopo aver perso la seconda delle due occasioni.

Ne ha persi altri due più avanti nel gioco, in rotta verso la presa di Tsitsipas, lasciando Sinner con due dolorose 12 palle break nella partita.

Ha mancato altri due gol nella partita di servizio di Tsitsipas che è seguita, mentre la stella greca ha tenuto il pareggio, ma poi ha trasformato un gol alla fine con uno straordinario tiro al volo portandosi in vantaggio per 3-1.

READ  Lamborghini Monaco lancia il nuovo showroom

Il grande australiano Lleyton Hewitt ha attribuito la pausa a un suggerimento di allenamento a metà partita di Sinner’s Box.

“Il peccatore chiede al suo allenatore:” Cosa devo fare sulla seconda di servizio? “Seconda di servizio, torniamo indietro.” Entrambi sono d’accordo, seconda di servizio, devi tornare “, ha spiegato Hewitt sul nove.

“Ed è quello che ha fatto. Subito indietro. È stato allora che Tsitsipas ha servito e ha colpito la palla. Ha sbagliato un tiro molto potente. Questo è ciò che ha mantenuto Sinner in questo gioco.

“Alla fine, ha fatto il break. Ottima decisione dello staff tecnico. Dovrebbero sentirsi davvero bene”.

Sinner ha poi salvato una palla break sul 30-40 nella partita successiva con un altro tiro.

Da lì il set non è mai stato davvero in dubbio – nonostante Sinner abbia perso altre tre palle break, che questa volta erano un set point – e si è aggiudicato il 6-3.

Tsitsipas si è preso una lunga pausa dopo aver perso il terzo set, come fa spesso durante le partite: La sua lunga toilette rompe i rivali irritati e costringe il tennis a limitare il numero di volte in cui i giocatori potrebbero prenderlo.

Stefanos Tsitsipas e Janik Sener, sono partiti in attesa.Fonte: FOX SPORT

“È uno dei motivi per cui ha accorciato la regola per cambiare il bagno, e al momento sembra che la stia estendendo”, ha detto Todd Woodbridge a Nine.

Ma come ha spiegato Lleyton Hewitt, Sinner è caduto nella trappola di sedersi al suo posto mentre aspettava.

“Yanick Sinner, è interessante vederlo in quel cambio, ragazzi, perché era seduto lì in campo, asciugamano sopra la testa, asciugamano in grembo, non si muoveva molto”, ha detto Hewitt.

“Quindi deve rialzarsi e andare laggiù. Mantieni l’adrenalina alta”.

Sinner non l’ha fatto, sembrando pigro nell’apertura del quarto set mentre Tsitsipas ha resistito comodamente.

Tuttavia, ha avuto le prime due opportunità di break del set – 19 e 20 nel match – e ha mancato il primo con una scarsa risposta alla seconda di servizio, ma ha ottenuto il secondo dopo aver forzato un fallo su Tsitsipas. Sinner consolidato per 3-1.

Djokovic sconfigge facilmente Dimitrov | 01:06

Un killer gigante cerca di combattere KO due volte CHAMP

È sicuro dire che questo non era nelle carte per Lin Zhou che arrivava agli Australian Open.

Ma dopo successivi sconvolgimenti sui semi, prima il numero 32 Jill Tishman, poi Un gol strepitoso del terzo turno contro la numero 6 di Maria Sakkari – I cinesi possono fare un triplo piacere quando affrontano Victoria Azarenka stasera.

Zhu non aveva superato il secondo round slam prima di questa corsa al quarto round e aveva perso nelle qualificazioni nelle ultime due partite di slam prima di questo round.

Tutto ciò farebbe sentire Azarenka come se questa fosse una grande opportunità per lei, dato che ha un numero 87 del mondo negli ultimi 16 del Grande Slam.

L’unica ex campionessa rimasta nel tabellone del singolare femminile — una statistica è emersa dopo la sua vittoria al primo turno su Sofia Kenin — Azarenka punta solo alla sua seconda apparizione ai quarti di finale di uno slam da gennaio 2016.

Ha vinto gli Australian Open 2012 e 2013 e il suo ultimo deep slam run è arrivato quando, senza testa di serie, ha raggiunto la finale degli US Open 2020.

L’emozionante intervista post-partita di Zhu Lin | 01:29

Australian Open Day 7 – Ordine di gioco (tutti gli orari nell’Australia orientale)

Sessione notturna dalle 19:00 – Solo incontri di singolare

Stadio Rod Laver

[3] Stefanos Tsitsipas (Grecia) vs [16] Yannick Sinner (Italia) 6-4 6-4 3-6

[24] Victoria Azarenka (BLR) – Lin Zhou (CHN)

Segui gli Australian Open nel live blog qui sotto!