Settembre 26, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Notizie sulla guerra in Ucraina dal 1° marzo: la Russia intensifica gli attacchi, l’attacco missilistico colpisce il memoriale dell’Olocausto, il Regno Unito afferma che l’armatura pesante si avvicina a Kiev

L’attacco della Russia all’Ucraina sembra destinato a creare “la più grande crisi di rifugiati in Europa di questo secolo”, poiché oltre 660.000 persone sono fuggite dai combattimenti negli ultimi sei giorni.

L’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati ha affermato che la maggior parte di loro sono donne e bambini con “pochissimi effetti personali” che hanno lasciato le loro case in Ucraina per dirigersi verso i paesi vicini dopo l’invasione russa di giovedì.

Le persone hanno aspettato fino a 60 ore per entrare in Polonia mentre le file al confine con la Romania sono lunghe fino a 20 chilometri, ha detto il portavoce dell’UNHCR Shabiya Manto in una conferenza stampa a Ginevra.

“Molti di coloro che sono partiti con solo i loro vestiti e pochi effetti personali avranno bisogno del sostegno internazionale”, ha affermato martedì l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati.

I paesi vicini, in particolare le comunità locali, stanno facendo “tutto” per accogliere e sostenere questi rifugiati “ma avranno bisogno di un sostegno solido e sostenuto nelle prossime settimane”, ha affermato l’agenzia.

“L’UNHCR e altre agenzie umanitarie potranno sostenere gli sfollati ucraini all’interno e all’esterno dell’Ucraina solo se la sicurezza e l’accesso saranno garantiti e se avremo le risorse e il supporto per svolgere il nostro lavoro”, ha aggiunto.

L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, Filippo Grandi, ha affermato lunedì che il numero dei profughi sta “aumentando notevolmente”. Ha osservato che nei suoi 40 anni di lavoro con le crisi dei rifugiati “ha visto raramente un esodo di massa in rapida crescita”.

Un totale di 350.000 rifugiati hanno attraversato il confine da giovedì, con 100.000 rifugiati che l’hanno attraversato nelle ultime 24 ore, ha detto il ministro dell’Interno Maciej Wasek a Polski Public Radio 1.

READ  Tendenze del mercato degli aerei elettrici, sviluppo tecnologico e analisi del settore 2027

Più di 7.000 ucraini sono entrati in Bulgaria dall’invasione della Russia sei giorni fa, secondo Laura Lyubenova, portavoce della direzione generale della polizia di frontiera.

La Germania ha dichiarato lunedì che 1.800 rifugiati dall’Ucraina sono arrivati ​​negli ultimi giorni mentre i rifugiati hanno iniziato ad arrivare in Italia e in Grecia.

Yanez Lenarcic, commissario per la gestione delle crisi presso la direzione generale della Protezione civile e delle operazioni di aiuto umanitario dell’Unione europea, ha affermato che la guerra minaccia di sfollare “milioni di ucraini”.

“Esorto l’intera comunità internazionale dei donatori a rispondere con generosità”, ha aggiunto.