Dicembre 2, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Notizie sulla Brexit: il FMI tira il tappeto dal progetto della paura mentre il Regno Unito supera le principali economie dell’UE | Politica | Notizia

Il Fondo Monetario Internazionale pubblica due volte l’anno un “World Economic Outlook”, che dettaglia una serie di misure, inclusa la crescita prevista delle economie mondiali. 4EU.Org.fatti Ora ha frantumato i numeri e ha rivelato un’altra enorme spinta alla Brexit meno di un anno dopo che ha ufficialmente lasciato l’Unione Europea. La società di ricerca ha confrontato il Regno Unito con le cinque maggiori economie dell’Unione europea con la maggiore crescita prevista nel 2021.

E la Brexit sembra essere in cima alla classifica con una crescita prevista del 6,76 percento, più del doppio della crescita della Germania (3,05 percento), la più grande economia dell’UE.

Il Regno Unito è seguito da Francia (6,29 percento), Italia (5,77 percento), Spagna (5,74 percento) e Paesi Bassi (3,77 percento).

Le economie combinate dell’Unione Europea dovrebbero crescere in media del 5,10%, mentre questa cifra diminuisce ulteriormente nell’Eurozona (5,04%).

Guardando al 2022, l’FMI ha nuovamente previsto che la Brexit avrebbe sovraperformato l’UE27 e l’intera zona euro.

Facts4EU.Org ha confrontato la crescita del Regno Unito con quella dei 27 paesi dell’Unione Europea messi insieme e dell’Eurozona.

La Brexit è di nuovo in cima alla classifica, con una crescita del 5,01 percento prevista nel 2022, mentre questa scende di nuovo nell’UE27 (4,44 percento) e nella zona euro (4,35 percento).

La società di ricerca è stata anche pronta a schiacciare l’idea che l’economia del Regno Unito non stesse andando come previsto l’anno scorso.

Ha affermato che molti hanno preso in considerazione il declino del paese lo scorso anno a causa della pandemia di Covid in corso, ma non ha tenuto conto della differenza nel modo in cui il Regno Unito registra il PIL rispetto ai paesi dell’UE.

READ  Margherita Macapani Missoni, Rossana Orlandi protagonista nel video di Milano - WWD

Per saperne di più: i turisti britannici saranno interessati dalle tasse dell’UE dopo la Brexit

Facts4EU.Org ha affermato che il suo rapporto che analizza la recente spinta economica alla Brexit britannica è un’ulteriore prova che il voto per l’uscita dall’Unione europea è stato del tutto corretto.

Sì, le previsioni di rovina economica e oscurità hanno indubbiamente spinto molti elettori a rimanere per paura, ma ciò non è stato sufficiente per ribaltare il desiderio travolgente del popolo britannico di riprendere il controllo del proprio paese.

“Non siamo mai stati un fan delle previsioni economiche in cui raramente sono accurate, ma quale salsa di piuma d’oca probabilmente non sarebbe adatta per un uomo, in questo caso”.

Il rapporto Facts4EU.Org di cui sopra è un’ulteriore prova del voto per rendere il Regno Unito ancora una volta un paese sovrano e indipendente.

“Non solo il Regno Unito ha riacquistato parte della sua indipendenza (ovviamente c’è molto lavoro da fare su questo), ma anche i numeri economici non sembrano malandati.

“Se il Fondo Monetario Internazionale prevede che la crescita nel Regno Unito quest’anno sarà più del doppio di quella della Germania, la potenza economica dell’Unione Europea, si spera possa rassicurare milioni di britannici”.