Gennaio 18, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Nonostante l’epidemia, il famoso teatro italiano ha aperto la stagione

Mentre molti teatri europei rimangono chiusi a causa della pandemia, martedì il popolare Teatro alla Scala ha aperto la sua nuova stagione con la prima di “Macbeth” di Verdi a una sala piena.

Nonostante l’abbigliamento da sera scintillante e una lista di invitati che includeva Giorgio Armani e il presidente italiano Sergio Mattarella, l’atmosfera era più conservatrice del solito per l’evento considerato un momento clou del calendario culturale europeo. La folla in apprezzamento ha inondato di fiori dai balconi terrazzati il ​​baritono stellato Luca Salsi, che ha cantato il ruolo del protagonista, e il soprano russo Anna Netrebko nel ruolo di Lady Macbeth. Ma ci sono state opinioni contrastanti dalla tradizionale e severa classe alta della Scala sul palcoscenico moderno di David Livermore, che ha ricevuto alcuni fischi in 11 minuti di chiamate al sipario per gli attori e l’intera orchestra. “Macbeth” ha completato la trilogia del direttore musicale Ricardo Chile delle mini opere di Verdi dopo “Giovanna D’Arca” nel 2015 e “Atila” nel 2018. Livermore, alla sua quarta prima consecutiva della Scala, ha ambientato la tragedia di Shakespeare in una città contemporanea di grattacieli . , con immagini video che descrivono un miserabile destino mentre cade nelle mani della tirannia di Macbeth. Lo spettacolo era una coreografia intricata che intrecciava il coro e il mimo con movimenti in gran parte orizzontali, mentre le stelle venivano trasportate dentro e fuori dal palco verticalmente, spesso in un ascensore dorato. Netrebko, che ha stordito con un balletto onirico nel terzo atto, è stato il primo a difendere il palco. “Penso che questa produzione sia assolutamente incredibile, sorprendente, moderna, fresca”, ha detto. “È un nuovo mondo dell’opera e lo adoriamo”, ha detto. Lei e Selce hanno affermato di aver visto l’interpretazione moderna come il futuro dell’opera. “Se vogliamo continuare a guardare l’opera con le scene dipinte e i cantanti in attesa, forse possiamo stare a casa e ascoltare le registrazioni, il che è ancora meglio”, ha detto Salsey nel backstage. “Abbiamo lavorato a uno spettacolo che penso sia bello, fantastico, nuovo e moderno, che porta l’opera nel futuro”. La Scala ha ripreso le prestazioni a pieno regime a settembre, ma c’erano ancora considerazioni sulla pandemia: i partecipanti dovevano mostrare una tessera sanitaria per verificare di essere stati vaccinati o di essersi recentemente ripresi dal virus in base alle nuove disposizioni governative lanciate questa settimana per le festività natalizie. Le mascherine sono obbligatorie. Dopo la prima televisiva dell’anno scorso, l’apertura della stagione di persona è stata un segnale positivo per uno dei migliori teatri d’opera del mondo, anche se la sofferenza continua altrove mentre il virus torna in inverno.

READ  Brian Adams svela il calendario Pirelli dopo essere risultato positivo al COVID

“Quando vedi tanti grandi teatri chiusi – il mio ex teatro (il Teatro dell’Opera di Vienna), Dresda chiuso, Lipsia chiuso, ecc., una lunga lista – devo dire che siamo fortunati ad arrivare alla prima”, ha detto Dominic Meyer, Generale Direttore della Scala.

Seduto al palco reale, Mattarella ha ricevuto cinque minuti di applausi entusiasti al suo arrivo all’opera, un segno di apprezzamento da parte della folla altamente istituzionalizzata di dignitari dell’industria della moda e delle arti mentre il suo mandato volgeva al termine il prossimo anno. Dopo l’ultima chiamata alla ribalta, la folla dei VIP si è sciolta con tutte le loro menti fuse nello skyline di Milano, senza una cena per celebrare il tutto esaurito la sera dell’inaugurazione, un altro segno della continua presa della pandemia.

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Devdiscourse ed è generata automaticamente da un feed condiviso.)