Novembre 27, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Non scapperai mai dalla tua stanza ora perché le pareti possono seguirti

Il capitalismo ha portato alla creazione di alcune idee davvero divertenti, incluso il cubicolo: un ufficio senza la privacy, il comfort o la permanenza di una vera stanza. Ma se la tendenza degli open office (che ha i suoi problemi) ti desse un barlume di speranza che un giorno potresti riuscire a sfuggire alle mezze pareti ricoperte di feltro che erano onnipresenti in America? Puoi lasciarti sfuggire, perché qualcuno È andato e ha inventato uffici temporanei automatizzati Può inseguirti fino ai confini della terra.

La presenza temporanea della cabina ci ricorda quotidianamente che anche chi lavora al suo interno è temporaneo. Nel caso in cui un intero reparto debba essere abbandonato, le loro scrivanie possono semplicemente scomparire dall’oggi al domani e lo spazio si trasforma rapidamente in qualcos’altro.

WaddleWalls, sviluppato da un team di ricercatori di robotica presso l’Università Tohoku in Giappone, è un’innovazione che porta la natura temporanea di cubicoli e pareti divisorie un ulteriore passo avanti automatizzandoli e consentendo loro di vagare e navigare nello spazio e creare uno spazio ufficio semi-privato solo se necessario.

come tale Dettagliato in un articolo pubblicato di recente, partizioni robotiche autonome che possono navigare autonomamente in uno spazio ufficio attraverso l’uso di diversi sensori, ma possono anche funzionare come uno squadrone più grande con altre unità WaddleWalls per assemblare una barriera di privacy attorno a un lavoratore su richiesta. Al mattino, gli utenti degli uffici condivisi possono essere più inclini a interagire tra loro per fissare obiettivi per la giornata, mentre più tardi nella giornata potrebbero preferire una maggiore privacy per concentrarsi sul lavoro o non disturbare gli altri con le telefonate .

READ  Presentata la Porsche 911 GT3 RS del 2023, al prezzo di Australia

Il sistema attualmente si basa su un controller proprietario per richiamare e guidare le unità WaddleWalls secondo necessità, inclusa la regolazione dell’altezza della barriera verticale per aumentare o diminuire la privacy. Ma i layout predefiniti possono anche essere programmati in anticipo, come un insieme di spazi di lavoro privati ​​per più utenti o un display wall per le presentazioni, che possono essere attivati ​​per raggruppare automaticamente in modo che l’impostazione manuale sia molto meno.

Per chi lavora in un ufficio con un open space e spesso si ritrova ad affannarsi per individuare un luogo privato per una telefonata o una videochiamata, l’idea generale di WaddleWalls non è del tutto estranea. In definitiva, i ricercatori vogliono espandere l’idea con unità aggiuntive in grado di fornire scrivanie temporanee, scaffalature e persino schedari su richiesta. È certamente un concetto che i dirigenti d’ufficio potrebbero abbracciare, ma i dipendenti? Immagina di scoprire di essere stato licenziato quando la cabina in cui stai lavorando inizia improvvisamente a smontarsi e rotolare via. È un’idea tanto inquietante quanto tollerabile.