Agosto 7, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Non ci fidiamo dei governi, soprattutto del suo governo

Scott Morrison ha ragione su una cosa. Non fidarti dei governi.

Ex primo ministro Ha detto ai fedeli del Victory Life Margaret Court Center di Perth Domenica non dovremmo fidarci dei governi e sarebbe sbagliato fidarsi dei nostri leader politici e non di Dio. Ascolta, ha già avuto questa sensazione. Come sottolinea Shawn Kelly nel suo libro sull’ex leader, il giocoMorrison ha sempre voluto cambiare la nazione seguendo i principi della sua fede. Controlla il suo sito prima parola Dice che l’Australia è un paese libero, non un paese laico.No, controlla l’ultimo censimento, ScoMo).

Domenica Scott Morrison ha tenuto un sermone al Victory Life Center, esortando i fedeli a fidarsi di Dio, non del governo.a lui attribuito:applicato

“Ci fidiamo di lui. Non ci fidiamo dei governi. Non ci fidiamo [the] Nazioni Unite, grazie a Dio”, ha detto Morrison.

Ma quando si tratta di fiducia, si scopre che aveva ragione, soprattutto quando si tratta di questo per lui Governo. Una ricerca dell’Australian Elections Study rivela che quando abbiamo eletto il governo di Scott Morrison nel 2019, gli australiani avevano i livelli di fiducia politica più bassi mai registrati, afferma Sarah Cameron, studiosa della Griffith University ed esperta australiana sul modo in cui ci sentiamo nei confronti dei politici e del processo politico.

Caricamento in corso

Nell’ultimo decennio, quello studio ha mostrato che gli australiani hanno sperimentato un forte calo della fiducia nel governo e della soddisfazione per la democrazia. Nel 2019, quando abbiamo eletto Morrison e il suo governo, solo un australiano su 10 pensava che i politici fossero coinvolti per il bene superiore. La maggior parte degli altri pensa che i politici fossero coinvolti per se stessi o per rappresentare interessi speciali.

READ  Il piano di riduzione delle emissioni della Nuova Zelanda per attirare le persone a basso reddito verso auto ibride ed elettriche

E certo, i politici e gli esperti possono dare tutta la colpa ai social media per gli elettori che amano, ma, come dice Cameron,La performance del governo è stata un fattore importante dietro il declino Più grave in Australia che in altre democrazie del mondo.

Ora siamo tornati, piccola. La nostra fiducia è rimbalzata Quando abbiamo eletto questa lotteria guidata da Anthony Albanese. È consuetudine per noi esprimere speranza ed entusiasmo per il futuro quando eleggiamo un nuovo governo e non solo dare un’altra possibilità al vecchio personale, afferma Cameron di Griffith. Con un’eccezione.

Nel 2013, quando abbiamo eletto Tony Abbott, la nostra fede è stata completamente distrutta Rod Gillard Rod Caos dal 2007 al 2013 – Tribalismo accoltellato alle spalle, divisivo e inutile. Nel 2007, quando era Kevin 07, Rudd aveva la più alta fiducia di qualsiasi primo ministro di sempre, ma il Labour l’ha sperperata. Quando abbiamo votato per Abbott, eravamo una rovina del nostro ex sicuro di sé. Secondo i dati dell’Australian Election Study, Abbott era il primo ministro meno popolare mai registrato fino a quel momento. Nuovi dati dell’ANU rivelano che Morrison ce l’ha fatta Abbott sembra un eroe locale.