Settembre 17, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Nikolai Hoggard vince la settimana degli Open d’Italia dopo che il fratello gemello Rasmus ha vinto l’European Masters

Guidonia Montselio, Italia – Gemelli identici, risultati identici.

Nikolai Hajgard Un uccello ha sbattuto il lucchetto alla diciottesima buca per vincere l’Open d’Italia di domenica, una settimana dopo il suo unico fratello gemello, Rosmus, Ha vinto il titolo di Master Europeo in Svizzera.

“Finiscilo così, è giusto farlo una settimana dopo che Rasmus ha vinto”, ha detto Nikolai.

Questa è la prima volta nella storia del tour europeo che i fratelli hanno vinto due partite consecutive.

Il ventenne danese è considerato uno dei due prospetti più brillanti del continente.

In un cenno al futuro, Nikolai ha vinto il curriculum ridisegnato di Marco Simon fuori Roma per ospitare la Ryder Cup 2023.

Dopo aver incassato l’assegno del vincitore di 485.000 euro ($ 575.000), Nikolai ha dichiarato: “Tra un anno o due potrò sicuramente vedere cosa sto giocando”. “E’ uno dei miei sogni più grandi: vincere la Rider Cup. Non solo partecipare ma vincere… ea 23 anni voglio venire qui a Roma”.

E non deve cercare il partner giusto per quattro e quattro.

“Io e mio fratello vogliamo giocare insieme”, ha detto Nikolai. “Lo riporteremo a casa quando giocheremo gli eventi. Quindi questo è sicuramente il nostro obiettivo. Non vedo l’ora di tornare”.

Per il successo del suo primo tour europeo, Nikolai ha sconfitto la 71a Rider Cup Tommy Fleetwood e il polacco Adrian Merong in un round finale.

Rosmus, che ha concluso 18° questa settimana, è tornato poco dopo il suo ultimo round per vedere suo fratello completare la vittoria, poi si è precipitato al 18° Greens per un riscaldamento celebrativo con Nicola.

READ  Prove di nove uomini di Neanderthal trovati in una grotta italiana

E pensa a Nikolai come l’ultimo uomo ad essere entrato in campo con una wild card della Federazione Italiana Golf questa settimana.

Nikolai ha preso il comando nella finale, ma ha rischiato di terminare i playoff quando il suo tee shot è atterrato sulla sinistra nella diciottesima buca delle 626 yard, Bar-5. Dopo averlo messo al sicuro, Nikolai ha sparato il suo terzo colpo di quattro piedi nel buco, quindi ha creato la pozzanghera successiva per catturare il trofeo.

“A 18 anni sapevo che dovevo farne quattro”, ha detto Nikolai. “Sono stato nervoso molte volte prima, ma niente del genere (il 18). Ad essere onesti quasi non riuscivo a muovermi.

“Ero così eccitato quando ho afferrato quella figa e ho visto la mia ragazza e Rasmus qui con la mia ragazza e la sua ragazza”.

Il precedente miglior risultato di Nicolai è stato il secondo posto Sergio Garcia All’Open d’Olanda del 2019, la vittoria dei Rasmus in Cross-Montana è stata la sua terza vittoria nel tour europeo.

Nikolai ha guidato il green per l’Aquila nella 16a buca del Para-4 sabato.

“Ho guidato bene la palla per i primi tre giorni e oggi ero un po’ traballante”, ha detto Nikolai. “Tutto è stato un po’ traballante oggi, ma direi che la mia lunghezza dal tè è stato probabilmente il più grande beneficio di questa settimana”.

L’italiano Francesco Laborda è arrivato quarto.