Settembre 27, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Niantic risponde alle critiche sul cambiamento di Pokémon Go COVID-19

E non è una risposta di cui i giocatori saranno contenti.

Pokemon Go Lo sviluppatore Niantic ha risposto a una lettera aperta dei fan che lo criticavano Annulla le modifiche da COVID-19 negli Stati Uniti e in Nuova Zelanda.

La critica si concentra molto su Riduzione pianificata della distanza di interazione sia con i PokeStop che con le Palestre.

Poi arriva la risposta di Niantic Una lettera aperta condivisa su Twitter con l’hashtag #HearUsNantic.

“La salute e il benessere dei giocatori sono la nostra massima priorità, motivo per cui abbiamo implementato nuovi premi di esplorazione in aree geografiche specifiche in cui è considerato sicuro stare all’aperto”, libri. “La ricerca ha dimostrato che l’escursionismo all’aperto è sicuro e offre molti benefici per la salute. Inoltre, incoraggiare l’esplorazione all’aperto è in linea con la missione di Niantic. Tuttavia, continueremo a monitorare le linee guida sulla salute e la sicurezza relative alle attività all’aperto e ad apportare modifiche future, se necessario.

“Abbiamo ascoltato il tuo feedback su un cambiamento in particolare: cambiare la distanza di interazione al PokéStop e alla palestra. Abbiamo riportato la distanza di interazione dagli 80 metri originali ai 40 metri originali a partire dagli Stati Uniti e dalla Nuova Zelanda perché vogliamo che le persone si connettano a luoghi reali nel mondo reale e a visitare luoghi in cui vale la pena esplorare.”

Piuttosto che fare marcia indietro sui piani per annullare le modifiche (hai capito?!), Niantic formerà un “team interfunzionale interno” per esaminare il feedback dei fan e suggerire soluzioni. Il lavoro del team interno sarà completato entro il 1 settembre.

Pokemon Go Attualmente disponibile su dispositivi iOS e Android.