Giugno 25, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

MXGP Sardegna: Vlaanderen pretende il successo assoluto in Italia

Una calda e impegnativa giornata tra le dune di sabbia di Riola Sardo ha concluso l’ottavo round del Campionato Mondiale FIM Motocross e la seconda edizione del MXGP della Sardegna.

È stato un weekend indimenticabile per Calvin Vlaanderen di Gebben Van Venrooy Yamaha Racing, che ha scalato la classifica in ogni sessione del fine settimana, qualificandosi per la sua prima vittoria assoluta nella categoria MXGP e vincendo entrambe le manche. Nel frattempo, Tom Violay del Red Bull KTM Factory Racing ha festeggiato la sua prima vittoria in GB dopo il Trentino e la sua seconda vittoria alla Riola Sardo.

Nella prima gara MXGP della giornata, è stato Tim Gajser del team HRC a conquistare il secondo Fox Holeshot della stagione, davanti a Jorge Prado della Red Bull GasGas Factory Racing e Pauls Jonass della Standing Construct Husqvarna Factory Racing.

Brent van Tonink di Riley Racing ha iniziato meglio al quarto posto di Henry Jacoby di JM Honda, Jeremy Sever di Monster Energy Yamaha Racing e Calvin Vlanteren di Yamaha Racing di Keben von Wenroy.

La Maxim Renault di Monster Energy Yamaha Factory Racing era inizialmente di proprietà di Brian Pokers di Husqvarna Factory Racing, Honda 114 Motorsports Ruben Fernandez e Monster Energy Yamaha Factory Racing Kellen.

Nel corso della gara, Alberto Fordo e Fernandez dell’SM Action Racing Team YUASA Battery sono caduti insieme e la Renault è caduta ancora una volta.

Sewer ha portato Van Toning al quarto posto al secondo giro, seguito da Vilander. L’olandese, nato in Sud Africa, ha messo gli occhi sullo svizzero preparando il giro veloce della gara. Anche se Vlaanderen in realtà impiega un totale di cinque giri per superare il pilota Yamaha ufficiale.

READ  Quest'anno il festival italiano con il salone dell'auto d'epoca la domenica | Notizie, sport, lavoro

Poco dopo che la coppia ha aggirato Jonas, è arrivato il passaggio di Vanderon sul server.Th Vlaanderen terzo posto nel giro. Khazar ha continuato a guidare con Prado al secondo posto.

Anche Mitch Evans del Team HRC è andato bene poiché è arrivato sesto da Van Tonkin e ha aggirato Jonas. Andò bene fino al 15° round, quando l’australiano si ritirò al 12°Th Alla fine sono stati 22nd.

Matia Quadaknini della Red Bull Gas Factory Racing stava guidando bene verso le 22:00.Th Tornato a 11Th Alla fine della gara. Al 14° giro, Vladimir ha attraversato facilmente il Prado per la seconda volta e ha tenuto gli occhi puntati sulla vittoria. Il pilota Yamaha ha fatto dei giri molto veloci e alla fine dei due giri Khazar aveva vinto la sua prima gara MXGP. Khajjar ha attraversato il forte al secondo posto di Prado, Sever e Pokers.

In gara due, Fox è andato al holsh shot Prado, che ha guidato Jonas, Fernandez, Vlantaran, Goldenhoff e Ghazzer. Ben Watson ed Evans del Kawasaki Racing Team MXGP purtroppo sono caduti alla prima curva.

Dopo un’ottima partenza nella seconda gara, Vladiren era determinato a fare rapidi progressi, ma Jonas ha lavorato per lui perché l’olandese aveva bisogno di quattro giri per arrivare al secondo posto. Nel sesto match Khajjar si è impegnato in una seconda gara molto difficile. Lo sloveno fu inviato brevemente dalla Renault, ma fu presto ritirato. Anche se l’incidente è poi svanito a 12ThDurante il fine settimana è stato rivelato che stava combattendo problemi di salute.

READ  Secondo tre chef italiani cosa fare e cosa non fare della cucina italiana

Al sesto giro, Goldenhof è arrivato terzo ed entrambe le squadre di Renox e Sever hanno combattuto contro il lettone. Sever ha superato Fernandes poco dopo il suo compagno di squadra, ma ha commesso un piccolo errore ed è caduto.

Gli svizzeri non hanno finito perché hanno superato Quadagini e Jonas nello stesso secondo. Nel frattempo, Vilanderan ha preso il comando, sorpassando Prado all’ottavo posto nel giro. Ha tenuto sotto controllo il resto della gara poiché il caldo e le condizioni della pista accidentata non sembravano influenzarlo. Anche il Goldenhoff Prado ha vinto dopo due round.

Alla fine, Vlantaran ha vinto su Goldenhof, Prado, Renault e Poker. Un perfetto punteggio di 1-1 ha regalato a Vlaanderen la sua prima vittoria assoluta nella divisione MXGP, mentre Prado è tornato sul secondo gradino del podio per un infortunio, mentre Goldenhof ha festeggiato la sua prima trasferta al terzo posto!

Sebbene non sia salito sul podio, Khazar è ancora in testa al campionato con un vantaggio di 79 punti su Renault e Siva, dato che Prado è quarto in classifica.

Calvin Wilder: “Non sto parlando. Sinceramente, è stato un weekend perfetto. Sono stato il primo in ogni sessione importante. Prima in allenamento a cronometro, prima in qualifica e poi in entrambe le gare. Non so cosa significhi, anni e anni di duro lavoro, questo è quello che sognavo di venire in MXGP. Sai, avere successo ed essere qui ora. È come un sogno. Voglio che la mia famiglia sia qui e che tutti siano a casa”.

“Penso che sia iniziato la settimana prima, mentalmente è una grande cosa nel gioco, soprattutto credere di poter vincere a questo livello. Hope e io abbiamo dimostrato oggi che posso farcela.

READ  Putin saluta le relazioni economiche con l'Italia nella controversa riunione del CEO

Leggi di più …