Agosto 3, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Momento terrificante Due donne cadono da un’amaca sul bordo di una scogliera di 1.830 metri quando una catena si spezza

Questo è il momento agghiacciante in cui due ragazze vengono lanciate da un’amaca sul bordo di una scogliera di 1.830 metri in Russia.

La coppia stava dondolando sul Sulak Canyon in Daghestan quando un cavo che trasportava la sedia si è rotto, secondo i rapporti.

Fortunatamente, le ragazze sono atterrate su una stretta piattaforma sotto il bordo della scogliera e le hanno salvate da morte certa.

A parte lo shock, il giovane russo ha riportato alcuni tagli e contusioni.

La polizia sta avviando un’indagine e vengono condotti controlli di sicurezza su amache simili nelle vicinanze, dove il canyon è profondo più di un miglio.

Una fonte ha detto alla Komsomolskaya Pravda: “Le due ragazze erano spaventate e si sono graffiate, ma nessuna di loro è rimasta gravemente ferita”.

“Fa paura immaginare cosa sarebbe successo se fosse scivolato quando le altalene erano alla massima altezza”, ha avvertito il giornale.

Il consiglio municipale di Kazbekovsky ora chiede che tutte le oscillazioni vicino al bordo della scogliera vengano rimosse, secondo i rapporti.

Lo stretto di Sulak è più profondo del Grand Canyon negli Stati Uniti ed è descritto come il canyon più profondo d’Europa.

Il ministero del turismo del Daghestan ha affermato che l’amaca “non soddisfa gli standard di sicurezza”.

“Di conseguenza, le giovani donne sono cadute dal sedile dell’altalena”, si legge nella loro dichiarazione.

“Le forze dell’ordine e altri servizi stanno già conducendo controlli pertinenti per garantire che non vi siano minacce alla vita e alla salute”.

Le oscillazioni audaci sono diventate popolari tra i turisti del Daghestan, una regione russa che si affaccia sul Mar Caspio.

READ  Joe Biden e Boris Johnson aggiornano la Carta Atlantica nel loro primo incontro formale

Questo articolo è apparso originariamente il Sole È stato ripubblicato con il permesso